Studio
Studio

Notte prima degli esami e la voglia di diventare "maturi"

Ansie, speranze ed emozioni degli esami di maturità con gli occhi della studentessa Alessia Carola Altieri

La notte prima degli esami di maturità è quella che fa sciogliere le emozioni in lacrime, non solo per gli studenti che si apprestano a sostenere una delle prove importanti della loro vita, ma anche per tutti coloro che maturandi lo sono stati e che portano il ricordo di quella notte sempre vivo nel cuore. Un rito ormai, le note della canzone di Antonello Venditti, l'ultimo ripasso, lo scambio di percezioni, pensieri e paure con i compagni di classe e quella speranza condivisa che fa sentire tutti indissolubilmente vicini. I vestiti pronti sulla sedia, l'ultimo controllo che la penna scriva, il dizionario e quello sentirsi coraggiosi, forti, pronti e orgogliosi per essere riusciti a studiare tutto per giorni e notti insonni, fra libri e appunti presi in prestito. Una notte sicuramente insonne, ma che vale la pena di essere vissuta anche così... Nel 2020 la Maturità ha una nuova veste, ma la notte prima degli esami resta sempre un momento unico, con quella sensazione di essere ad un passo dal traguardo che non si potrà mai dimenticare.

Com'è vissuta dai maturandi del 2020?

La luna sembra meno distante del solito e le stelle riflettono la luce dei nostri volti accesi dall'emozione: siamo tutti più innamorati, questa notte. Tutti più felici, forse un po' folli: ribelli. Un vento di nostalgia ci scompiglia i capelli, ma poco importa. Le lacrime si dissolvono nell'aria come pulviscoli luminosi. Dai balconi, alcune sagome palesano un timido interesse per il nostro vociare caotico.

Non esiste distanza che ci impedisca di ritrovarci stretti in un abbraccio per cantare attorno a quel lembo rassicurante di terra, che è il nostro Liceo. Ci sembra di essere invincibili, presi dalla smania di dominare il mondo: pronti a sfidare in duello Verga, Pascoli, D'Annunzio; Leopardi, Ovidio, Cicerone.

Il tempo fugge e noi lo rincorriamo, amiamo illuderci che questa notte durerà in eterno. Navighiamo verso la nostra isola felice per l'ultima volta, consapevoli che sarà diverso. Diverso da come l'abbiamo sempre immaginato, ma speciale. "Speciale" perché è dai momenti difficili che si traggono le lezioni più importanti per la vita.

E quando un giorno racconteremo ai nostri figli del nostro esame di maturità, con orgoglio potremo dire di aver lottato assieme ai nostri professori e alla nostra Preside per difenderlo, per difendere quella mistica aura di spensieratezza che avvolge la notte prima degli esami. Che nonostante i nostri sorrisi apparissero filtrati dalle mascherine, gli occhi trasudavano irripetibili emozioni.

E c'era la voglia di condividere l'ansia e le incertezze, di correggere gli errori del passato: c'era la voglia di crescere, di diventare finalmente "maturi".

Alessia Carola Altieri, studentessa del Liceo "Oriani".
  • Esami di maturità
Altri contenuti a tema
Esami di maturità 2023, ecco tutte le novità e i chiarimenti sulle tre prove Esami di maturità 2023, ecco tutte le novità e i chiarimenti sulle tre prove Il ministero dell'istruzione ha diffuso una nota per spiegare le modalità di svolgimento
Esami di maturità 2023, si tornerà alle regole pre-Covid: le ultime Esami di maturità 2023, si tornerà alle regole pre-Covid: le ultime Il ministro Valditara annuncia una circolare per spiegare come avverrà la prova orale
Maturità, Puglia seconda regione d'Italia per numero di 100 e lode Maturità, Puglia seconda regione d'Italia per numero di 100 e lode Il 99,9% degli studenti ammessi all'esame ha superato la prova
Maturità, prime valutazioni per gli studenti. Ora l'esame orale Maturità, prime valutazioni per gli studenti. Ora l'esame orale Prime novità per quanto riguarda le prove di Stato del 2023
Esami di maturità 2022, svelate tutte le tracce Esami di maturità 2022, svelate tutte le tracce Gli studenti avranno tempo fino alle ore 14 per completare la prima prova
L'Arcivescovo D'Ascenzo ai maturandi: «Siete la speranza dell'umanità» L'Arcivescovo D'Ascenzo ai maturandi: «Siete la speranza dell'umanità» «Nel corso di questi siete cresciuti culturalmente, professionalmente ma anche umanamente»
Mascherine agli esami di maturità: la decisione finale del Governo Mascherine agli esami di maturità: la decisione finale del Governo La scelta è avvenuta durante l'incontro tra i ministri Bianchi e Speranza
Maturità, il sindaco ai maturandi: «In bocca al lupo, realizzate i vostri sogni!» Maturità, il sindaco ai maturandi: «In bocca al lupo, realizzate i vostri sogni!» Il messaggio di De Benedittis
© 2016-2023 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.