Aeroporto
Aeroporto
Territorio

Aeroporti pugliesi, Ferragosto all'insegna dei grandi numeri

Per il ponte hanno viaggiato circa 100mila passeggeri

Sono circa 100mila, tra arrivi e partenze, i passeggeri che nei quattro giorni del ponte di Ferragosto, da sabato 12 a domani 15 agosto, si sono imbarcati sugli oltre 700 voli complessivamente in programma negli aeroporti di Bari e Brindisi. Tra loro anche molti tranesi che hanno deciso di evadere per festeggiare il Ferragosto.

Si tratta di numeri importanti che rispecchiano un trend proprio di questo periodo dell'anno, e che stanno impegnando a pieno regime la macchina organizzativa predisposta da Aeroporti di Puglia per assicurare, anche in presenza di picchi di traffico, livelli di assistenza in linea con gli standard di servizio abitualmente prestati.

Per quanto riguarda i flussi passeggeri, va sottolineato come anche in queste giornate siano stati consistenti gli arrivi da Austria, Belgio, Francia, Germania, Regno Unito, Svizzera, Paesi che in questi anni hanno acquisito una rilevanza fondamentale come mercati fonte per il movimento turistico pugliese. Non a caso la componente internazionale, in un contesto caratterizzato da una crescita generalizzata del traffico, è quella che registra, su base regionale, il maggior incremento percentuale con circa il +15% nei primi sette mesi dell'anno e il +17,8% riferito al solo mese di luglio.

Un risultato reso possibile dal rafforzamento commerciale, sia in termini di vettori che di destinazioni collegate, assicurato da Aeroporti di Puglia e Pugliapromozione e funzionale ai risultati conseguiti in questi anni dal turismo pugliese, soprattutto sul piano internazionale.

Aeroporti di Puglia gestisce in regime di concessione totale gli aeroporti di Bari, Brindisi, Foggia e Taranto - Grottaglie. La rete aeroportuale pugliese, che vanta strutture di altissimo livello tecnologico e professionale perfettamente integrate con le altre modalità di trasporto, è un asset fondamentale per il sistema socio economico della regione. Nel 2016, per la prima volta, gli aeroporti di Bari e Brindisi hanno superato la quota di 6,6 milioni dei passeggeri, di cui 4,3milioni sull'aeroporto di Bari, che hanno usufruito di capillari collegamenti con le più importanti destinazioni nazionali ed internazionali. La rete aeroportuale pugliese rappresenta per dotazione infrastrutturale, standard di servizi e network, una delle eccellenze del panorama italiano ed europeo. La sua felice posizione, al centro del Mediterraneo, ne fa uno snodo strategico a supporto delle reti di trasporto continentali.
  • Viaggi
Altri contenuti a tema
Al via dal 3 giugno spostamenti fra regioni e all'estero Al via dal 3 giugno spostamenti fra regioni e all'estero App Immuni e registrazione per la tracciabiltà di un eventuale contagio per chi arriva in Puglia
Da Bari a Berlino con il nuovo volo easyJet. Si decolla dal 3 giugno Da Bari a Berlino con il nuovo volo easyJet. Si decolla dal 3 giugno La tratta verso l'aeroporto tedesco di Tegel sarà attiva fino al 24 ottobre con cadenza di 3 viaggi settimanali
1 Non parte l'aereo, nove coratini bloccati a Parigi Non parte l'aereo, nove coratini bloccati a Parigi Cancellato il volo di domenica pomeriggio. Fermi in Francia sino a mercoledì
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.