Foibe Copia
Foibe Copia
Comunicazioni

Giorno del Ricordo, il messaggio da Palazzo di Città

«Molti nostri connazionali furono torturati e uccisi barbaramente, alcuni ancora vivi gettati nelle così dette “foibe” o voragini naturali»

Il messaggio diffuso da Palazzo di Città in occasione del Giorno del Ricordo

In questo giorno istitutito dalla Repubblica Italiana come "Giorno del Ricordo" vogliamo rendere omaggio a tutte le vittime delle Foibe e ricordare la tragedia di trecentocinquantamila abitanti dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia che, alla fine della Seconda Guerra Mondiale, dovettero scappare e lasciare la loro terra, la loro casa, il loro lavoro e gli affetti più cari perché perseguitati dalle bande armate jugoslave.
Molti nostri connazionali furono torturati e uccisi barbaramente, alcuni ancora vivi gettati nelle così dette "foibe" o voragini naturali.

E' proprio per questo che nasce il "Giorno del Ricordo" per far sì che si tramandi nelle future generazioni il principio che ogni forma di sopraffazione, angheria, tirannia va disapprovata e che è indispensabile operare perché la società attuale e futura si fondi essenzialmente su ciò che dovrebbe rappresentare il punto cardine: il rispetto della dignità umana.
  • Giorno del Ricordo
Altri contenuti a tema
10 Febbraio: Giorno del Ricordo 10 Febbraio: Giorno del Ricordo Il messaggio del Primo cittadino
Giorno del Ricordo, in un libro l'orrore delle Foibe Giorno del Ricordo, in un libro l'orrore delle Foibe Daria Palotti ospite di Secop
Giorno del ricordo, Forza Italia Giovani: "Ricorrenza dimenticata" Giorno del ricordo, Forza Italia Giovani: "Ricorrenza dimenticata" Una nota del coordinamento cittadino
Giorno del Ricordo, Mazzilli: «Occasione per condannare ogni forma di persecuzione» Giorno del Ricordo, Mazzilli: «Occasione per condannare ogni forma di persecuzione» Il messaggio del primo cittadino
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.