Forestali
Forestali
Cronaca

I Forestali scoprono fabbricati non autorizzati nel Parco

Il rinvenimento in località Posta Pedale

E' stata portata a termine dai militari della Stazione Carabinieri Parco di Andria un'attività di indagine e tutela dei territori del Parco Nazionale dell'Alta Murgia che ha permesso di scoprire in località "Posta Pedale" l'avvenuta realizzazione di un complesso di manufatti edilizi eterogenei utilizzati a fini residenziali. Gli immobili completati e rifiniti, sono risultati costituiti da prefabbricati ancorati in maniera definitiva e permanente al suolo, dotati di servizi e opere di pertinenza come tettoie e lastricati esterni.

I successivi accertamenti hanno appurato che per gli stessi non risultavano essere stati rilasciati i prescritti titoli abilitativi in materia edilizia come pure quelli attinenti la vincolistica paesistico ambientale.

Infatti, l'area occupata dalle opere abusive, è risultata classificata non solo Parco Nazionale dell'Alta Murgia ma anche Zona di Protezione Speciale e sottoposta a vincolo paesaggistico, per le quali il proprietario non è stato in grado di fornire le relative "autorizzazioni".

Per questo un'area di oltre 100 mq ove insistevano i manufatti, è stata posta sotto sequestro preventivo mentre il proprietario nonché esecutore materiale dell'illecito, M.G. di 53 anni residente a Andria, è stato deferito all'Autorità Giudiziaria di Trani.
  • Carabinieri forestali
Altri contenuti a tema
Conosciamo i Carabinieri Forestali di Puglia. L'intervista esclusiva con Gen. Mostacchi Conosciamo i Carabinieri Forestali di Puglia. L'intervista esclusiva con Gen. Mostacchi L'interessante colloquio con il comandante della Regione Carabinieri Forestale "Puglia"
A caccia con mezzi non consentiti, una denuncia A caccia con mezzi non consentiti, una denuncia Operazione dei Carabinieri Forestali
Ferragosto, servizi speciali dei Carabinieri forestali nel Parco dell'Alta Murgia Ferragosto, servizi speciali dei Carabinieri forestali nel Parco dell'Alta Murgia Un servizio non solo di tutela e salvaguardia dell’area protetta ma anche di prossimità al cittadino
Dissodata area vincolata del Parco, 58mila metri di superficie sotto sequestro Dissodata area vincolata del Parco, 58mila metri di superficie sotto sequestro Operazione dei Carabinieri Forestali
Incendi boschivi, territorio monitorato da 60 pattuglie dei Carabinieri forestali Incendi boschivi, territorio monitorato da 60 pattuglie dei Carabinieri forestali Cinque nuclei investigativi impiegati per prevenire e contrastare gli incendi
Alberi di ciliegi al posto del pascolo in zona protetta, una denuncia Alberi di ciliegi al posto del pascolo in zona protetta, una denuncia Sotto sequestro 40mila metri quadri di superficie
1 Scaricava i fanghi dell'autolavaggio in un terreno agricolo, denunciato Scaricava i fanghi dell'autolavaggio in un terreno agricolo, denunciato Operazione dei Carabinieri Forestali
Trasportavano rottami senza autorizzazione, denunciati due coratini Trasportavano rottami senza autorizzazione, denunciati due coratini È avvenuto sulla provinciale 238 tra Corato e Ruvo
© 2016-2018 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.