Partito Democratico
Partito Democratico
Politica

Il Partito Democratico chiama a raccolta il centrosinistra: "Incontriamoci"

Primo passo verso il tentativo di ricomposizione

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Le scorse elezioni amministrative hanno evidenziato la profonda crepa che divide il centrosinistra coratino, diviso in tanti piccoli satelliti. Una divisione che ha portato a una disfatta sul piano elettorale, annientando di fatto il Partito Democratico e riducendo la rappresentatività in consiglio comunale a sole tre (o forse quattro) unità.

Sui banchi del consiglio si sono riusciti a sedere i tre candidati sindaco del centro sinistra Vito Bovino, Corrado De Benedittis e Paolo Loizzo ed un solo consigliere eletto nelle liste, nella fattispecie Michele Bovino che ha annunciato le sue dimissioni ancor prima di occupare il suo posto.

Un centrosinistra lacerato e sfaldato, incapace di riuscire a fare sintesi ma capace di disperdere la già risicata forza elettorale che, nell'ultimo ventennio, non è mai riuscita a contrastare in maniera decisiva la robustezza del centrodestra.

Nel centrosinistra c'è già chi ha fatto il primo passo in avanti: Corrado De Benedittis domenica scenderà in piazza e verosimilmente annuncerà la sua candidatura a primo cittadino. Una candidatura data ormai per certa su più fronti. Questo pomeriggio a Bari, il candidato alle primarie del centrosinistra per la presidenza della Regione Leonardo Palmisano terrà un incontro al quale interverrà lo stesso Corrado De Benedittis, presentato nel comunicato stampa di invito come "candidato sindaco del Comune di Corato".

La nuova segreteria del Partito Democratico di Corato, però, vuole tentare il tutto per tutto cercando di ricomporre quel tavolo che saltò alle scorse amministrative. Il PD locale pertanto ha scelto di farsi promotore di un incontro/confronto chiamando «tutte quelle forze che si riconoscono nell'idea di una Corato più bella, inclusiva e produttiva con particolare attenzione verso coloro che hanno partecipato al precedente tentativo di alleanza dell'area progressista».

Un modo per ricomporre il recinto del centrosinistra e portare avanti una strategia comune.

«Dopo decenni di malgoverno e dopo l'instabilità politica dovuta ad interessi particolaristici, che nulla hanno a che fare col benessere della Città, oggi Corato ha bisogno di una svolta: culturale, sociale, economica e politica. Svolta che richiede tuttavia l'unione dei cittadini e delle forze politiche che hanno a cuore l'interesse collettivo» scrivono i Dem in una nota diffusa agli organi di stampa.

«L'intento del confronto plurale è quello di interrogarsi insieme sulle sorti della Città in vista delle prossime elezioni amministrative. Il desiderio del PD resta quello dell'unità di progetto e visione per cambiare la Città» chiariscono.

L'incontro si terrà Lunedì 25 Novembre 2019, alle ore 20, presso la sede del Partito Democratico, Largo Plebiscito 43.

Sarà il giorno in cui si potrà comprendere se, quanto meno, vi siano intenzioni di unità.
  • Partito Democratico
Altri contenuti a tema
1 Verso le amministrative, parla il segretario del PD: «Il nostro partito è cambiato» Verso le amministrative, parla il segretario del PD: «Il nostro partito è cambiato» L'intervista ad Attilio Di Girolamo, giovane coordinatore cittadino del partito
Il PD di Corato ufficializza: "Saremo con Corrado De Benedittis" Il PD di Corato ufficializza: "Saremo con Corrado De Benedittis" La nota ufficiale del partito
PD: «Interventi frammentari delle forze politiche. Occorre un fronte comune» PD: «Interventi frammentari delle forze politiche. Occorre un fronte comune» Il segretario Dem cittadino scrive al commissario prefettizio
Il ministro Boccia a Corato: «Primarie miglior esercizio di democrazia possibile» Il ministro Boccia a Corato: «Primarie miglior esercizio di democrazia possibile» La visita del ministro per gli affari regionali alla vigilia delle primarie per l'individuazione del candidato presidente della regione
Regionali, l'idea di politica di Elena Gentile. E domani tocca ad Amati Regionali, l'idea di politica di Elena Gentile. E domani tocca ad Amati Il resoconto del primo incontro con i candidati alle primarie
Attilio Di Girolamo nuovo segretario del Partito Democratico di Corato Attilio Di Girolamo nuovo segretario del Partito Democratico di Corato Succede al dimissionario Natalino Petrone
Il Partito Democratico punta all'unità del centrosinistra Il Partito Democratico punta all'unità del centrosinistra «Vogliamo dare inizio ad una nuova fase di dialogo»
Partito Democratico: «Il sindaco lasci libera la città e le permetta di tornare al voto» Partito Democratico: «Il sindaco lasci libera la città e le permetta di tornare al voto» La nota di solidarietà alla Pro Loco
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.