corato JPG
corato JPG
Cronaca

Imputato per atti persecutori si avvicina alla sua ex: ora è ai domiciliari

Operazione della Polizia di Stato

Ieri a Corato, la Polizia di stato ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare di ripristino della custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Trani nei confronti di un 37enne con precedenti di Polizia, ritenuto responsabile della violazione del divieto di mantenere una distanza non inferiore a 500 metri da una donna (già vittima di atti persecutori) .

L'uomo è già imputato di atti persecutori, lesioni personali aggravate, violazione di domicilio, danneggiamento, detenzione e porto in luogo pubblico di una pistola con matricola abrasa tutti commessi in danno di una donna, per i quali in data lo scorso luglio fu arrestato in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare.

Lo scorso 1 febbraio, il 37enne è stato giudicato dall'autorità giudiziaria. meritevole dell'applicazione di una misura cautelare meno afflittiva della custodia domiciliare, pertanto è stato posto in libertà, ma con l'obbligo di mantenere una distanza non inferiore a 500 metri dalla vittima, dal suo luogo di residenza o dimora o dal luogo di lavoro, dai suoi prossimi congiunti e da persone con questi conviventi nonché divieto di comunicare con la parte offesa, suoi conoscenti o parenti.

Nonostante il periodo trascorso in detenzione domiciliare ed il beneficio successivo ottenuto, il 37enne avrebbe perseverato nella sua condotta persecutoria, violando i divieto a cui era sottoposto, al punto che la vittima è stata costretta a richiedere l'intervento dei poliziotti del locale Commissariato di P.S.
  • Polizia
Altri contenuti a tema
1 Corato, rapina uno zaino con soldi: arrestato il ladro Corato, rapina uno zaino con soldi: arrestato il ladro L'episodio ieri pomeriggio in Via Don Minzoni
Sventato furto di olive nelle campagne di Corato da Polizia di Stato con l’ausilio delle GPG della Metronotte Sventato furto di olive nelle campagne di Corato da Polizia di Stato con l’ausilio delle GPG della Metronotte E' accaduto nei pressi della sal "Villa Calendano". Bloccati due individui
Ragazza tenta il suicidio, tre poliziotti le salvano la vita Ragazza tenta il suicidio, tre poliziotti le salvano la vita La giovane, visibilmente sotto shock, è stata trasportata al reparto psichiatria di Altamura
L'agente scelto Roberta Varesano premiata dal Questore della BAT per il coraggio e il senso civico L'agente scelto Roberta Varesano premiata dal Questore della BAT per il coraggio e il senso civico La coratina, assieme ad un suo collega, ha scongiurato un tentativo di suicidio lo scorso febbraio
Il Questore di Bari in visita a Corato Il Questore di Bari in visita a Corato Questa mattina, 18 gennaio 2023, il Questore di Bari, Dott. Giovanni Signer, ha fatto visita al Commissariato di Polizia di Stato di Corato, guidato dal Dott. Ignazio Cozzoli.
Estorsione, nuova ordinanza di custodia cautelare eseguite dalla Polizia Estorsione, nuova ordinanza di custodia cautelare eseguite dalla Polizia Raggiunte dal provvedimento due delle persone coinvolte nella rapina al fruttivendolo
Un ricatto da 1500 euro al mese: ecco come agivano gli estorsori Un ricatto da 1500 euro al mese: ecco come agivano gli estorsori I dettagli dell'operazione della Polizia di Stato
Imprenditore denuncia i suoi estorsori, in manette tre persone a Corato Imprenditore denuncia i suoi estorsori, in manette tre persone a Corato Operazione della Polizia di Stato
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.