Incontro Belvedere
Incontro Belvedere
Vita di Città

Inizia la rigenerazione del quartiere Belvedere

Per il sindaco: «Un momento storico». Attesa tra i residenti

Undici anni. Tanto è passato dal primo annuncio di una rigenerazione del quartiere Belvedere, tra i più popolosi della nostra città ma anche tra i più abbandonati.

Un rione dominato da case popolari risalenti agli anni cinquanta nel quale - come hanno fatto notare anche i residenti - anche le opere di manutenzione sono praticamente inesistenti.

Il rione Belvedere avrà un nuovo volto. Una operazione che durerà all'incirca due anni e che si dividerà in tre tranches, per un investimento di cinque milioni di euro.

Il progetto è stato condiviso con la popolazione residente ieri in un incontro al quale hanno partecipato il sindaco, l'assessore ai lavori pubblici Mattia, il progettista arch. Sgobba e il dirigente comunale arch. Casieri.

Grande novità per questo nuovo progetto è la realizzazione di 28 nuovi alloggi. Il sindaco ha più volte ribadito in apertura dell'incontro quanto gli interventi serviranno a migliorare la vivibilità del rione. Una sottolineatura doverosa dinanzi ad una platea ancora non perfettamente convinta di quanto accadrà.

Gli interventi pensati per migliorare il rione sono tre.

I primo degli interventi consisterà nella realizzazione di opere di urbanizzazione secondaria, arredo urbano, verde e percorsi ciclopedonali. Un'opera da oltre un milione di euro finalizzato a mantenere e valorizzare la presenza di piccoli appezzamenti di terreno pertinenza delle abitazioni, tipiche del borgo di campagna. Il progetto, inoltrem privilegia la presenza di spazi comuni come aree gioco, verde attrezzato e aree per la sosta. I tempi di realizzazione sono di 210 giorni.

Il secondo intervento è finalizzato alla realizzazione di una palazzina in viale Arno con 15 alloggi di edilizia a canone sostenibile da destinarsi ad anziani e giovani coppie, e di un c "Centro Anziani". L'importo dei lavori è di 1.228.490,14 euro più iva. Poco meno di due anni per terminare l'esecuzione.

Il terzo intervento servirà per realizzare in viale Arno altri 13 alloggi di edilizia sovvenzionata. Un vero e proprio rinnovo delle cosiddette "Case minime" da destinare a chi già abita in quelle case. Circa 800mila euro l'importo dei lavori e oltre un anno per la realizzazione.
  • urbanistica
Altri contenuti a tema
Si conclude "DIDOMENICA H_19": «Grazie a chi ha creduto nella nostra provocazione» Si conclude "DIDOMENICA H_19": «Grazie a chi ha creduto nella nostra provocazione» L'iniziativa si è occupata di arte e territorio
Arte e rigenerazione urbana: «criticità ancora non risolte» Arte e rigenerazione urbana: «criticità ancora non risolte» Domenica appuntamento con Valentina Iacovelli
Nuovo parcheggio per la stazione, Città Nuova: «Non facciamoci del male» Nuovo parcheggio per la stazione, Città Nuova: «Non facciamoci del male» Domani la riunione con il commissario prefettizio. Il gruppo civico lancia l'appello
Il Belvedere avrà un nuovo volto Il Belvedere avrà un nuovo volto Venerdì la presentazione dei lavori di riqualificazione
Dehors, «ormai il danno è fatto» Dehors, «ormai il danno è fatto» Mazzilli risponde al PD ma il problema è dei commercianti
Estate senza regolamento dehors, il PD: «Paralisi inaccettabile» Estate senza regolamento dehors, il PD: «Paralisi inaccettabile» Ancora nessuna novità per le coperture esterne di bar, ristoranti e locali
Ferrotramviaria e Comune al tavolo: si studia il progetto di parcheggio e bretella Ferrotramviaria e Comune al tavolo: si studia il progetto di parcheggio e bretella Questa mattina l'incontro a Palazzo di Città
3 Iniziati i lavori di riqualificazione di piazza XI Febbraio Iniziati i lavori di riqualificazione di piazza XI Febbraio Finalmente l'inizio di lavori tanto attesi
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.