Solitudine
Solitudine
Attualità

L'allarme degli psicologi pugliesi: «Vecchie e nuove dipendenze attanagliano i giovani»

Il presidente Gesualdo: «Necessario un supporto per riconoscerle e affrontarle»

In costante crescita il numero di ragazzi che, in prima persona, si rivolgono a uno specialista per via delle nuove dipendenze, fomentate dal web. È quanto denunciato dall'ordine degli psicologi pugliesi, che ha elencato le varie patologie: «Videogiochi, social network e, di conseguenza, il bisogno sfrenato di socialità virtuale, a cui fa da contraltare l'incapacità o la paura e il rifiuto della socialità reale, il fenomeno "Hikikomori" che impedisce il contatto con il mondo esterno relegando i soggetti a una vita relegata nella propria camera. Gli adolescenti vanno certamente aiutati e necessitano di essere seguiti, ma non dimentichiamo che anche i genitori hanno bisogno di una guida. Spesso, incapaci di reagire, diventano essi stessi vittime dei propri figli» hanno dichiarato.

La riflessione del presidente Vincenzo Gesualdo sul tema: «Non bisogna demonizzare il mondo virtuale, a volte ci sembra che tutti i mali nascano da lì, ma perfino i social network possono diventare veicolo di informazione positiva e di speranza. Pensiamo agli influencer, anche giovanissimi, che decidono di parlare a cuore aperto di esperienze personali a una platea di milioni di ragazzi, invitandoli a chiedere aiuto. Questo non significa affatto che bisogna abbandonare i ragazzi davanti allo smartphone, anzi. Instaurare un dialogo è probabilmente la parte più difficile, ma l'inizio della strada per affrontare il problema. Affidarsi a uno psicoterapeuta o uno psicologo può davvero salvare la vita perché molte volte si tratta di patologie subdole, che colpiscono soggetti apparentemente stabili, con un rendimento scolastico alto e una vita sociale piena e soddisfacente. Tutto perfetto esteriormente, ma con qualcosa di rotto dentro».

«L'attenzione ai cittadini è la nostra priorità e gli accordi stretti con le autorità regionali ci permetteranno di intervenire in maniera sempre più capillare» ha concluso.
  • Ordine Psicologi Puglia
Altri contenuti a tema
"Il benessere psicologico fra le priorità del 2022" "Il benessere psicologico fra le priorità del 2022" L'intervento del presidente dell'Ordine degli Psicologi di Puglia Vincenzo Gesualdo
Adolescenti e mal di vivere, gli psicologi: “Ascoltare l’urgenza che ci sta investendo” Adolescenti e mal di vivere, gli psicologi: “Ascoltare l’urgenza che ci sta investendo” Secondo un’indagine il 17% dei giovani pensa che sarebbe meglio morire. L'intervento degli psicologi di Puglia
Disagio psicologico, Gesualdo: "Le cure diventino alla portata di tutti" Disagio psicologico, Gesualdo: "Le cure diventino alla portata di tutti" Il presidente dell'Ordine degli psicologi risponde all’appello del presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi David Lazzari
Tragedia a scuola, gli psicologi: «Serve intervenire subito col supporto ai giovani» Tragedia a scuola, gli psicologi: «Serve intervenire subito col supporto ai giovani» Le dichiarazioni del presidente Vincenzo Gesualdo
Infanzia, gli psicologi pugliesi: “Fare luce sui diritti e creare cultura di protezione” Infanzia, gli psicologi pugliesi: “Fare luce sui diritti e creare cultura di protezione” L'intervento in occasione della giornata internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza
Baby gang in azione a Corato, gli psicologi: "intervengano famiglie e istituzioni" Baby gang in azione a Corato, gli psicologi: "intervengano famiglie e istituzioni" La nota di Di Gioia e Sannino
Benessere psicologico per studenti e personale, accordo fra UniBa e psicologi di Puglia Benessere psicologico per studenti e personale, accordo fra UniBa e psicologi di Puglia Impegno a collaborare per attività di formazione, studio, ricerca e diffusione di informazioni riguardo salute e benessere
Social pieni di foto di vacanze, gli psicologi "Ma in troppi hanno rinunciato" Social pieni di foto di vacanze, gli psicologi "Ma in troppi hanno rinunciato" Per gli Psicologi di Puglia “Gli ostacoli possono essere anche di natura psicologica"
© 2016-2022 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.