Pasquale Casillo intervistato da Giuseppe Di Bisceglie
Pasquale Casillo intervistato da Giuseppe Di Bisceglie
Economia

L'impresa ai tempi della pandemia: intervista esclusiva con Pasquale Casillo

L'imprenditore coratino sarà tra i relatori degli Stati Generali dell'Export in programma sabato 10 ottobre

Tra gli appuntamenti più attesi della Fiera del Levante vi sono senza dubbio gli Stati Generali dell'Export, in programma sabato 10 ottobre. Un appuntamento che diviene occasione per discutere di uno dei temi di assoluta attualità che coinvolge il mondo dell'impresa: la particolare congiuntura economica, come effetto dell'emergenza Covid-19, chiama a una sfida assai difficile, che impone la necessità di individuare soluzioni veramente innovative e fuori dagli schemi del passato. E sarà appunto questo il focus della plenaria "Pandemia Covid 19, il valore trainante dell'innovatività e delle imprese sociali" alla quale parteciperanno gratuitamente tutte le aziende interessate a migliorare la loro proiezione all'estero.

Fittissima l'agenda: 10 ore, con circa 20 relatori, 2 sessioni plenarie, 1 workshop, 7 speech di startup innovative, 3 White paper sui principali temi che caratterizzano la promozione del Made in Italy all'estero e le criticità affrontate dalle aziende esportatrici.

A fare gli onori di casa sarà il Presidente Alessandro Ambrosi che, assieme a Lorenzo Zurino - ideatore di questo importante appuntamento nonché Presidente del Forum Italiano dell'Export - introdurrà il primo parterre di relatori: Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia; Donato Toma, Presidente della Regione Molise; Carlo Ferro, Presidente Agenzia ICE; Stefania Raddoccia, Tax and law Managing partner di Ernst & Young; Francesco Cupertino, Rettore del Politecnico di Bari; Paolo Barletta, CEO Alchimia Spa e Arsenale Spa; Antonio Squeo, CIO di Hevolus; Alfonso Dolce, CEO di Dolce & Gabbana; Pasquale Casillo, Presidente di Casillo Group; Marco Gubitosi, London Managing Partner di Legance Avvocati e Vincenzo Manes, Presidente della Fondazione Italia Sociale. Chiuderà questa prima plenaria l'intervento del Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

Nell'attesa di questo importante evento, il direttore del Network Viva Giuseppe Di Bisceglie ha intervistato il presidente di Casillo Group, Pasquale Casillo. Una intervista che segue l''interessante intervento dell'inaugurazione della Fiera del Levante e che anticipa, in qualche modo, le riflessioni che saranno proposte alla platea degli Stati Generali dell'Export.Il periodo che stiamo attraversando impone la necessità di ripartire dal territorio, dalla tradizione, con l'uomo al centro e l'economia come un mezzo per il bene comune. I processi innovativi che occorre innescare, quindi, prevedono un solido background culturale e, su questo tema, l'Italia rappresenta un punto di riferimento, in quanto detentrice di un patrimonio culturale e ambientale unico al mondo. Come scritto qualche anno fa dal Premio Nobel per l'economia, Amartya Sen, oggi più che mai l'obiettivo diventa ritrovare l'etica nel lessico economico contemporaneo, al fine di rilanciare l'impresa sociale e tutte quelle realtà capaci di generare valore in maniera inclusiva e accogliente.

«Il dialogo diventa un aspetto fondamentale nella sfida che stiamo vivendo oggi - sostiene Alfonso Dolce - Lo scambio di idee e di esperienze, sono di vitale importanza per permettere di volgere le criticità che stiamo vivendo in opportunità, e questo tavolo di lavoro è un utile strumento di confronto».

Secondo Francesco Cupertino, è proprio il dialogo tra il mondo delle università e quello delle imprese la chiave di volta di questo confronto: «Il ruolo delle università nel processo di rafforzamento delle capacità delle aziende italiane di poter allargare i propri orizzonti a livello internazionale non si limita alla formazione di donne e uomini con competenze tecniche all'avanguardia, ma deve puntare a mantenere un dialogo aperto con il mondo delle imprese per valorizzare le competenze esistenti, dall'artigianato all'agricoltura al mondo dell'industria. La capacità delle università di trasferire le nuove tecnologie per reinterpretare le competenze, i processi ed i prodotti che attualmente caratterizzano la nostra economia sarà una chiave determinante per reggere la competizione internazionale, anticipandola ed utilizzandola come strumento di sviluppo».

Gli Stati Generali dell'Export ospiteranno il workshop coordinato dalla III Commissione Affari Esteri Internazionali del Ministero, in presenza di Iolanda Di Stasio e con la partecipazione di Giordano Riello, Nplus President - Gruppo Giordano Riello International, Giorgia Caovilla, CEO Ojour, Danilo Iervolino, Presidente Università Telematica Pegaso, Sebastian Caputo, CEO 012 Factory e Oreste Francesco Pepe Milizia, Presidente Unione internazionale giovani commercialisti (IUYA). Nella plenaria pomeridiana, parteciperanno invece Pasquale Salzano, Presidente Simest, Massimo D'Alema, in qualità di Presidente Advisory Board EY, Marcello Minenna, Direttore generale delle Agenzie delle Dogane, Leonardo Patroni Griffi, Presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, Alessandro Decio, Ad Banca Desio & Brianza, Andrea Benetton, CEO Cirio Agricola e Flavio Briatore, Founder & Chairman Billionaire Life Group.

«L'economia mondiale si rimette lentamente in movimento dopo lo shock della pandemia - afferma Massimo D'Alema - Per un paese come l'Italia è fondamentale che si riaprano i mercati e vengano superate le barriere che ostacolavano le esportazioni e che, sono aumentante, in fase di pandemia. Bisognerà ora analizzare attentamente quali cambiamenti sono intervenuti in modo, o in parte, irreversibile nella struttura dei consumi e nella propensione dei consumatori. Bisognerà analizzare le potenzialità dei diversi mercati nel quadro di cambiamento già in corso e che la pandemia ha accelerato. Il sistema produttivo italiano è chiamato ad una sfida che saprà affrontare con creatività e flessibilità».
  • Casillo
Altri contenuti a tema
1 Casillo: «Grati ai nostri collaboratori. Per loro un bonus straordinario» Casillo: «Grati ai nostri collaboratori. Per loro un bonus straordinario» Il gruppo premia i lavoratori impegnati nella continuità delle forniture
Casillo Group assicura «attività regolare e in assoluta sicurezza» Casillo Group assicura «attività regolare e in assoluta sicurezza» Il gruppo di Corato esprime riconoscenza e gratitudine a collaboratori e trasportatori
Dal campo al laboratorio di pasta fresca: ecco la prima filiera cerealicola coratina Dal campo al laboratorio di pasta fresca: ecco la prima filiera cerealicola coratina Dall'iniziativa di Casillo il progetto "Prime Terre"
Gruppo Casillo, bond da 35 milioni di euro Gruppo Casillo, bond da 35 milioni di euro Garantito da Cassa depositi e prestiti e Sace Simest per innovazione e acquisizioni
Casillo presenta a Parigi la vera pizza italiana Casillo presenta a Parigi la vera pizza italiana Alla fiera Parizza eventi ed iniziative con grandi pizzaioli
Ventola approva Casillo: «È la scelta migliore» Ventola approva Casillo: «È la scelta migliore» Nota del coordinatore regionale e consigliere regionale di Direzione Italia/Noi con l’Italia
Ufficiale: Pasquale Casillo è il presidente della Fiera del Levante Ufficiale: Pasquale Casillo è il presidente della Fiera del Levante La nomina dalla giunta regionale
L'imprenditore di Corato Pasquale Casillo nuovo presidente della Fiera del Levante L'imprenditore di Corato Pasquale Casillo nuovo presidente della Fiera del Levante La nomina dovrebbe arrivare a giorni
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.