La Madre - Lunetta Savino. <span>Foto Stefano Procacci</span>
La Madre - Lunetta Savino. Foto Stefano Procacci
Cultura

"La Madre": a Corato va in scena lo spettacolo con Lunetta Savino

Ancora un successo per la rassegna teatrale 2024 del teatro comunale

Il Teatro Comunale di Corato ha ospitato nella serata di mercoledì "La Madre", uno spettacolo che ha visto Lunetta Savino calarsi con maestria nel ruolo di Anna, una madre alle prese con il distacco dal figlio ormai adulto. La pièce, tratta dall'opera di Florian Zeller, è stata diretta con sensibilità da Marcello Cotugno, che ha saputo trasportare il pubblico in un viaggio emotivo e psicologico di grande impatto.

La scenografia minimalista ha messo in risalto la performance di Savino, la cui interpretazione è stata un tour de force emotivo. La sua capacità di passare da momenti di tenera malinconia a esplosioni di disperazione ha evidenziato la complessità del personaggio di Anna, una donna che vive il conflitto tra l'amore incondizionato per il figlio e il dolore per la sua assenza.

La regia ha giocato con luci e ombre per rappresentare le fluttuazioni della mente di Anna, creando un'atmosfera onirica che ha rispecchiato il suo stato d'animo frammentato. La colonna sonora, discreta ma efficace, ha accompagnato gli spettatori attraverso le varie fasi emotive dello spettacolo, sottolineando i momenti chiave della narrazione.

La prova corale poi, dei co-protagonisti Andrea Renzi, Niccolò Ferrero e Chiarastella Sorrentino, ha reso il tutto ancor più distopico, tra situazioni oniriche e battute dissacranti sul filo del black-humour.

Il pubblico di Corato è stato testimone di una performance che ha saputo toccare corde profonde, lasciando nella sala un silenzio carico di emozioni al calar del sipario. "La Madre" non è solo uno spettacolo teatrale, ma un'esperienza che interroga lo spettatore sui temi universali dell'amore materno e del distacco, offrendo uno sguardo intimo e a tratti doloroso sulle dinamiche familiari.
  • Teatro
  • teatro comunale
  • Teatro pubblico pugliese
Altri contenuti a tema
A Corato arriva "Gli anni", vincitore di due Premi UBU 2023 A Corato arriva "Gli anni", vincitore di due Premi UBU 2023 La performance andrà in scena sabato 11 maggio
A Corato parte il laboratorio teatrale  “Cantiere città bambina” A Corato parte il laboratorio teatrale “Cantiere città bambina” I due incontri gratuiti sono previsti il 29 aprile e il 6 maggio
"Stoc Ddo": la tragica storia di Michele Fazio commuove il Teatro Comunale "Stoc Ddo": la tragica storia di Michele Fazio commuove il Teatro Comunale Lo spettacolo, interpretato da Sara Bevilacqua, è una struggente testimonianza della devastante opera delle mafie
Il Comune di Corato e il Teatro Comunale celebrano la Giornata Mondiale del Teatro Il Comune di Corato e il Teatro Comunale celebrano la Giornata Mondiale del Teatro In occasione della Giornata Mondiale del Teatro, il Comune di Corato si unisce alle celebrazioni mondiali per onorare l'arte teatrale e il suo potere unificante.
"Il Calamaro Gigante" conquista il Teatro Comunale di Corato "Il Calamaro Gigante" conquista il Teatro Comunale di Corato Lo spettacolo con Angela Finocchiaro è un inno a credere nei propri sogni
14 Aldo Mosca e il suo sogno: tornano a Teatro i suoi Pupi e le sue Marionette a filo Aldo Mosca e il suo sogno: tornano a Teatro i suoi Pupi e le sue Marionette a filo Una speciale iniziativa in memoria del compianto prof. Aldo Mosca
“Cambiamo gioco, insieme”: laboratori teatrali per contrastare la dipendenza da gioco d’azzardo patologico “Cambiamo gioco, insieme”: laboratori teatrali per contrastare la dipendenza da gioco d’azzardo patologico A Corato si svolgeranno presso il Liceo Artistico “Federico II” con Claudia Lerro e Patrizia Labianca di Teatri Di.Versi.
La coratina Pia Ferrante debutta a Bisceglie con una sua versione di Medea La coratina Pia Ferrante debutta a Bisceglie con una sua versione di Medea Sabato 17 febbraio presso l’antica chiesa romanica di Santa Margherita a Bisceglie
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.