bandiera legambiente
bandiera legambiente
Ambiente

La rivoluzione verde per il pianeta

Partendo dal basso si possono fare diverse e piccole azioni concrete per migliorare le condizioni della febbre climatica

Si parte dai giovani per fare la rivoluzione verde in questi ultimi anni, hanno due giovani: Felix Finkbeiner e Greta Thunberg. Questi due ragazzi partendo dal basso stanno sollevando la questione climatica.

Il ragazzo tedesco all'età di otto anni seguendo una lezione nella scuola primaria in una piccola scuola della Baviera sulla fotosintesi clorofilliana capì che bisognava agire, iniziò da allora non ha mai smesso di chiedersi perché non ci sia un movimento globale che metta al centro della strategia climatica piantando alberi, che abbiamo già a disposizione, senza bisogno di sviluppare nuove tecnologie. Così l'ha fondato lui nel 2007, quando aveva nove anni. Si chiama Plant for the Planet e il primo obiettivo era di piantare un milione di alberi in ognuno dei Paesi dei suoi aderenti. Ora Felix Finkbeiner ha 22 anni e continua la sua azione in tutto il mondo, continua con il suo motto: "Stop talking start planting " – Basta a parlare, inizia a piantare. Questo ultimo periodo la giovane svedese Greta Thunberg partendo dalla sua protesta scolastica, con i suoi discorsi in Polonia al Cop24 a Katowice e a Davos, ha colpito l'opinione pubblica mondiale rimproverando le autorità di non fare abbastanza sulla questione climatica di cui si parla, ma non esiste una strategia ed un'azione sinergica mondiale. In Italia abbiamo le leggi ma spesso gli amministratori non le applicano. Ne citiamo due: una quella di piantare un albero per ogni bambino nato o adottato. Al momento del rilascio dell'atto di nascita dovrebbe essere indicato dove è stato piantumato e il bilancio verde di fine mandato per i sindaci da presentare ai propri concittadini per evidenziare quante nuove piante sono state messe a dimora nella propria città. Tuttavia, anche i cittadini possono mettere in campo azioni, piccoli atti concreti come ridurre l'uso spesso se è improprio ed inopportuno dell'automobile, cercare di ridurre i rifiuti privilegiando un imballo compostabile e spegnendo le luci superflue negli ambienti, per citare solo alcune azioni. Il contributo di Legambiente è nel sensibilizzare a queste buone pratiche, a sostenere i cambiamenti puntando sulla sensibilizzazione e su una nuova cultura ambientale. Si marcia tutti per il clima con le strategie e le azioni, con le buone pratiche, servono azioni integrate ambientali per cercare di frenare la febbre del nostro pianeta.
  • Legambiente
Altri contenuti a tema
Le proposte green di Legambiente alla nuova amministrazione di Corato Le proposte green di Legambiente alla nuova amministrazione di Corato Una nota del circolo Angelo Vassallo
Pubblicato il rapporto ecomafia, Puglia tra le prime regioni per reati contro l'ambiente Pubblicato il rapporto ecomafia, Puglia tra le prime regioni per reati contro l'ambiente Bari, Foggia e Lecce fra le prime dieci province per illegalità ambientale in Italia
Artisti per il Parco, buona anche la seconda Artisti per il Parco, buona anche la seconda Si conclude la collettiva d'arte che abbraccia la Murgia
Artisti per il Parco, a Palazzo di Città una mostra per promuovere il territorio Artisti per il Parco, a Palazzo di Città una mostra per promuovere il territorio La Collettiva d’arte nel Chiostro comunale per promuovere e valorizzare il nostro territorio.
Cinquanta volontari armati di pennello danno colore al cancello della Giovanni XXIII Cinquanta volontari armati di pennello danno colore al cancello della Giovanni XXIII L'iniziativa di Legambiente
I volontari di Legambiente rimettono a nuovo il cancello della Giovani XXIII I volontari di Legambiente rimettono a nuovo il cancello della Giovani XXIII L'iniziativa nell'ambito della campagna "Non ti scordar di me"
Ottocento alunni e un percorso di alternanza votato all'ambiente Ottocento alunni e un percorso di alternanza votato all'ambiente I risultati della rete Legambiente - Scuola saranno illustrati in un pubblico incontro
Legambiente mette a confronto i candidati sindaci Legambiente mette a confronto i candidati sindaci Legambiente, dopo una serie di comunicati, apre al dibattito aperto alla comunità cittadina
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.