Polizia ferroviaria
Polizia ferroviaria
Attualità

Puglia arancione, necessaria la Certificazione verde per spostarsi fuori regione

Come richiedere il pass per entrare e uscire da zone di colore diverso

I dati e le indicazioni della cabina di regia hanno portato alla firma, da parte del ministro della Salute Roberto Speranza, della nuova ordinanza che lascia la Puglia in zona arancione almeno per un'altra settimana. Insieme alla nostra regione, anche Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna saranno arancioni, mente le altre sono state confermate in area gialla.

Pertanto, come da decreto-legge n. 52 del 22 aprile 2021, i pugliesi che hanno necessità di spostarsi fuori regione, non solo per motivi di lavoro, salute o necessità, dovranno avvalersi della Certificazione verde Covid-19 per entrare e uscire da regioni rosse e arancioni.

La Certificazione verde ha valore sul territorio nazionale, fino all'entrata in vigore del Digital green certificate (DGC), un certificato cartaceo o digitale rilasciato in ambito europeo, la cui attivazione da parte del Governo è prevista a giugno. Permetterà gli spostamenti tra i 27 Paesi membri dell'Unione europea.

Quando e come ottenerla

La Certificazione verde è rilasciata in ambito regionale in queste tre ipotesi:
  • completamento del ciclo vaccinale contro SARS-CoV-2
  • guarigione da SARS-CoV-2
  • esito negativo di un test molecolare o antigenico

Servizi attivi in Puglia

​In via transitoria la Certificazione verde è rilasciata nelle seguenti modalità.​
  • Completamento del ciclo vaccinale
Permette di spostarti nei 6 mesi successivi all'ultima dose prevista dal tuo vaccino.

Come richiederlo:
- online, accedi con SPID, Carta d'identità elettronica (CIE) o Carta nazionale dei servizi (CNS)
- cartaceo, direttamente presso la sede vaccinale.

Il servizio è accessibile con credenziali SPID livello 2 (richiedi SPID), con Carta d'Identità Elettronica (CIE) o con una smart card che risponda ai requisiti della Carta Nazionale dei Servizi (CNS), compresa la Tessera Sanitaria con funzione di CNS (TS-CNS) previa registrazione al Portale per la gestione unificata degli utenti (clicca qui per maggiori informazioni).

Attraverso la funzione "Consultazione vaccini effettuati", il sistema restituisce tutte le vaccinazioni effettuate in ordine di data decrescente (dalla più vicina alla più lontana). Attraverso il servizio 'Consultazione vaccini non effettuati e/o da effettuare', è possibile visualizzare le vaccinazioni e le date previste per le somministrazioni a partire dalla data più prossima.
  • Fine isolamento per avvenuta guarigione
Permette di spostarti nei 6 mesi successivi alla data del certificato di fine isolamento.

Come richiederlo:
- online, accedi con SPID, Carta d'identità elettronica (CIE) o Carta nazionale dei servizi (CNS) oppure con codice fiscale, tessera sanitaria e PIN ricevuto via SMS o mail
- cartaceo, dal medico di medicina generale.

Il servizio consente di accedere e scaricare i provvedimenti emessi a carico di un cittadino per il quale si è reso necessario attivare misure di sorveglianza sanitaria e/o isolamento domiciliare. I provvedimenti possono riguardare: l'isolamento per positività al test per la ricerca SARS-Cov-2; la fine isolamento per
negatività al test per la ricerca SARS-Cov-2 o positività a lungo termine, ma assenza di sintomi da gg 7; la quarantena (per sospensione dal lavoro, monitoraggio insorgenza sintomi, Contatto stretto di caso Covid-19 accertato, Dimissione con assistenza/sorveglianza domiciliare, Presenza sintomi e attesa di test, Sorveglianza sanitaria e Isolamento fiduciario causa rientro da area a rischio) o la fine quarantena per negatività al test per la ricerca SARS-Cov-2 o decorrenza termini.
  • Esito Tampone
Permette di spostarti nelle 48 ore successive all'esecuzione del test con esito negativo.

Come richiederlo:
- online, accedi con SPID, Carta d'identità elettronica (CIE) o Carta nazionale dei servizi (CNS) oppure con codice fiscale, tessera sanitaria e PIN ricevuto via SMS o mail
- cartaceo, direttamente dal laboratorio privato accreditato che ha eseguito il test.

Il servizio consente di consultare con un personal computer, tablet o smartphone, l'esito dell'analisi del tampone.

L'esito è disponibile tra le 24 e le 72 ore successive al prelievo, tempi maggiori possono verificarsi in presenza di elevati carichi di lavoro dei laboratori, e rimane disponibile per la consultazione per 45 giorni. Per accedere al servizio è necessario disporre del Codice esame riportato sul modulo istruzioni rilasciato al termine del tampone.

È possibile accedere ai servizi tramite il portale Puglia Salute (raggiungibile qui) Al termine delle attività è fortemente raccomandato chiudere il browser per terminare la sessione di autenticazione.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Il Covid arretra in Puglia, solo 6 tamponi su 100 sono positivi Il Covid arretra in Puglia, solo 6 tamponi su 100 sono positivi Meno di 700 i nuovi contagiati su oltre 11mila test effettuati
Covid, a Corato il virus galoppa: 90 casi in 5 giorni Covid, a Corato il virus galoppa: 90 casi in 5 giorni Scende il numero dei positivi totali ma il dato non è confortante
Covid, la domenica in Puglia lascia ben sperare: 247 nuovi positivi su 4700 tamponi Covid, la domenica in Puglia lascia ben sperare: 247 nuovi positivi su 4700 tamponi Si contano 25 morti, in prevalenza nel tarantino
Covid, in Puglia 646 nuovi casi: un terzo nel barese Covid, in Puglia 646 nuovi casi: un terzo nel barese Sono 25 i decessi nella regione
Covid, 979 casi e 21 decessi in Puglia: la metà in provincia di Bari Covid, 979 casi e 21 decessi in Puglia: la metà in provincia di Bari Cala l'incidenza di contagio con 11543 test effettuati
Si torna al bar e al ristorante, riaprono cinema e teatri. Cosa cambia in Puglia da lunedì Si torna al bar e al ristorante, riaprono cinema e teatri. Cosa cambia in Puglia da lunedì Più libertà anche negli spostamenti ma resta il coprifuoco
Puglia in zona gialla, Lopalco: «Non è un liberi tutti» Puglia in zona gialla, Lopalco: «Non è un liberi tutti» Attesa la firma dell'ordinanza, ecco cosa cambia da lunedì 10 maggio
Coronavirus, 870 nuovi casi su 11mila tamponi Coronavirus, 870 nuovi casi su 11mila tamponi Sono 20 i decessi in Puglia
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.