Puliamo il mondo Legambiente
Puliamo il mondo Legambiente
Ambiente

Puliamo il mondo, quest'anno Legambiente ripulisce l'accesso del Parco dell'Alta Murgia

Previsti diversi incontri per il 25esimo anniversario della manifestazione

Anche a Corato quest'anno si celebra il venticinquennale di Puliamo il Mondo.

Sì da un quarto di secolo il circolo in collaborazione con tutte le amministrazioni comunali di ogni orientamento partitico, inclusi i vari commissari prefettizi, con il supporto tecnico dell'ASIPU, la manifestazione è stata valutata negli anni come una delle più importanti per la nostra città.

Ogni anno i volontari coordinati da Legambiente, che, in tutta Italia, organizza la manifestazione, hanno ripulito strade, aree abbandonate, zone del Parco dell'Alta Murgia, spazi urbani o periurbani coinvolgendo tutte le fasce di età: bambini, giovani, adulti, anziani, talvolta, aziende, associazioni, ma soprattutto le scuole della nostra città partecipano attivamente allungando l'iniziativa in una vera e propria campagna itinerante, dando visibilità sociale al ruolo ed alle funzioni delle nostre istituzioni, ma soprattutto sensibilizzando i cittadini di oggi e di domani, a riappropriarsi delle varie zone del nostro centro urbano.

Quest'anno si inizia il 24 settembre con la pulizia dell'area del ponte di via Castel del Monte.

Dalle ore 9, i volontari saranno impegnati nell'area di accesso della zona parco dell'Alta Murgia. Altri appuntamenti sono in fase di programmazione con momenti anche di ripulitura delle zone all'interno dello stesso parco e della via Francigena, oltre che di varie aree della nostra città. Solo in caso di pioggia, l'evento potrebbe essere posticipato.

"Nel corso di questi venticinquesimo anno hanno partecipato a Puliamo il Mondo almeno cinquanta mila partecipanti di ogni fascia di età, ma anche persone che sono venute da fuori e stranieri. E' una manifestazione -ha dichiarato il presidente Pino Soldano- che contrasta ogni forma di degrado e Puliamo il mondo è soprattutto un gesto semplice da fare insieme per rinsaldare il rapporto tra ambiente e cittadini, comunità ed enti pubblici. Negli anni abbiamo utilizzato questo momento anche per parlare di periferie, di abusivismo edilizio, di città, di condivisione, di protagonismo dei cittadini, di disagio sociale, di virtù civica, di spreco alimentare, di pace, di legalità e per dire no al terrorismo e alle barriere di qualsiasi tipo. Pertanto, vi aspettiamo domenica prossima – ha concluso il presidente- nell'area del cavalcavia di via Castel del Monte".

La manifestazione è aperta a tutti. Sono in fase di programmazione ulteriori eventi di Puliamo in Mondo con le scuole dai primi giorni di ottobre che si articoleranno in varie zone della nostra città.

Sui profili social del circolo coratino di Legambiente ci saranno tutti le informazioni sulla manifestazione in tempo reale e tutte le comunicazioni aggiornate volta per volta.

«Tutti possiamo fare qualcosa di meglio, ma è necessario partire con le buone pratiche, le azioni corrette per cercare di fare ogni giorno PuliAMO il mondo» comunicano dall'associazione.

Puliamo il mondo 2017 è realizzato con il patrocinio del ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, di UPI (Unione Province Italiane), Federparchi, Borghi Autentici d'Italia e UNEP (Programma per l'Ambiente delle Nazioni Unite). È l'edizione italiana di Clean up the world, il più grande appuntamento internazionale di volontariato ambientale che, nato a Sydney nel 1989, coinvolge ogni anno oltre 35 milioni di persone in circa 120 Paesi. Dal 1993 Legambiente ha assunto il ruolo di comitato organizzatore in Italia e dal 1995 si avvale della preziosa collaborazione della Rai. La Tgr dedica alle giornate di Puliamo il Mondo una diretta la domenica mattina e strisce quotidiane dal lunedì al sabato precedenti, mentre la Direzione Promozione e Immagine produce, realizza e trasmette uno spot promozionale della campagna, che viene anche presentata all'interno di alcuni dei programmi di maggiore ascolto delle reti sia televisive che radiofoniche.
  • Legambiente
Altri contenuti a tema
«I rifiuti? Sono una opportunità» «I rifiuti? Sono una opportunità» Un nuovo approccio per una soluzione del problema
Legambiente: "Ci sono aree che necessitano di cura" Legambiente: "Ci sono aree che necessitano di cura" La nota del circolo cittadino Angelo Vassallo
Legambiente difende il futuro con i ragazzi di Santa Maria Greca Legambiente difende il futuro con i ragazzi di Santa Maria Greca Ripuliranno le aree centrali e le piazze centrali in prossimità della parrocchia
Ritorna la Festa dell’albero all’insegna del clima Ritorna la Festa dell’albero all’insegna del clima Legambiente propone la campagna invernale aperta alle realtà sociali
Legambiente: «Lupo contro cinghiale, una notizia per la biodiversità» Legambiente: «Lupo contro cinghiale, una notizia per la biodiversità» Un approccio scientifico riguardo la presenza delle due specie sulla Murgia
La velostazione: un’opportunità ambientale La velostazione: un’opportunità ambientale Legambiente presente all’incontro sulla velostazione anticipa alcune sue posizioni
Puliamo il mondo, la grande festa dei piccoli studenti Puliamo il mondo, la grande festa dei piccoli studenti Si è conclusa l'iniziativa che ha coinvolto oltre 1000 alunni delle scuole coratine
Nadia Saltarelli nuovo presidente di Legambiente Corato Nadia Saltarelli nuovo presidente di Legambiente Corato È la prima donna alla guida dell'associazione ambientalista
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.