Ambiente

Taglia 85 querce nel Parco dell'Alta Murgia, denunciato

Il provvedimento dei Carabinieri forestali

Le costanti attività di perlustrazione dei territori del Parco Nazionale dell'Alta Murgia hanno permesso ai Carabinieri della Stazione Parco di Ruvo di Puglia di scoprire un taglio abusivo di querce, quale conseguenza di una trasformazione agraria non autorizzata.

Le attività in campo hanno accertato che ben 85 querce tipiche della Murgia sono state tagliate in località "Iazzo Scoparella", ai margini di un terreno sul quale nel contempo, si stava procedendo a mettere a dimora nuove essenze arboree fruttifere.

Tutti i lavori posti in essere sono avvenuti in un'area ad elevato vincolo ambientale, qualificata non solo "Zona 2" del Parco Nazionale ma anche, secondo Direttive Europee, quale Zona di Protezione Speciale e Sito di Importanza Comunitaria.

Nessuno degli interventi eseguiti è risultato essere stato autorizzato dall'Ente Parco e dalla Regione o assoggettato alle procedure di valutazione di incidenza ambientale previste per il taglio delle essenze quercine. Per questo, avendo violato la normativa a tutele delle aree protette ed avendo distrutto e danneggiato specie tutelate, un soggetto residente a Terlizzi è stato deferito A.G. in qualità di conduttore dei terreni ed esecutore materiale delle opere.
  • Carabinieri forestali
Altri contenuti a tema
Forestali al setaccio del Parco. Nessuna scampagnata nelle campagne murgiane Forestali al setaccio del Parco. Nessuna scampagnata nelle campagne murgiane Solo due le persone trovate senza giustificato motivo nell’area protetta
Parco dell'Alta Murgia, attività di contrasto all'abbandono dei rifiuti dei Carabinieri Parco dell'Alta Murgia, attività di contrasto all'abbandono dei rifiuti dei Carabinieri Diverse le sanzioni amministrative elevate
Sversamenti illeciti di acque reflue di vegetazione, sequestrata area di 15 ettari Sversamenti illeciti di acque reflue di vegetazione, sequestrata area di 15 ettari Concluse le indagini di Nas e Carabinieri Forestali
Carabinieri Forestali, in aumento le attività di controllo Carabinieri Forestali, in aumento le attività di controllo Il bilancio 2019 delle attività di contrasto agli illeciti forestali, ambientali e agroalimentari
Una foto che vale una denuncia: scoperto dai Forestali grazie a un'immagine Facebook Una foto che vale una denuncia: scoperto dai Forestali grazie a un'immagine Facebook Denunciato coratino: aveva ucciso un cinghiale pur non avendo la licenza di caccia
Documenti falsi per la caccia, denunciato coratino Documenti falsi per la caccia, denunciato coratino Aveva dichiarato una falsa residenza pur di ottenere il permesso
1 Sacchetti per la spesa fuori norma, sanzioni per 30mila euro Sacchetti per la spesa fuori norma, sanzioni per 30mila euro Una trentina gli esercizi controllati dai Carabinieri forestali
Carabinieri forestali, le attività dei militari a tutela del Parco dell'Alta Murgia Carabinieri forestali, le attività dei militari a tutela del Parco dell'Alta Murgia Aumenta il numero dei controlli e diminuisce quello dei reati a danno del patrimonio naturale
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.