Studio
Studio
Politica

Universitari fuori sede, Lega propone sospensione dei canoni di locazione

Menduni: "Tanti gli studenti coratini che chiedono tutele"

Con le Università chiuse da tre mesi, tantissimi studenti fuori sede hanno lasciato appartamenti, camere o campus d'ateneo e sono a casa. Molti di loro hanno interrotto il pagamento dell'affitto, ma i proprietari di casa pretendono giustamente il pagamento degli arretrati, pena lo sfratto.

Per Nomisma, sarebbero oltre 600mila gli universitari fuorisede in Italia, con una prevalenza di studenti meridionali e da mesi tutti con il problema dell'affitto.

Da un lato infatti abbiamo il problema di una spesa ritenuta inutile per gli studenti e le loro famiglie, nella fase dell'emergenza, senza poter usufruire dell'immobile locato e senza l'attività accademica (e non si sa quando ripartirà).

Dall'altro, la tutela per i proprietari delle case che vanno incontro ad una secca, ulteriore, perdita economica. In molti casi proprietari ed inquilini si vengono incontro, ma il contenzioso è dietro l'angolo, con entrambe le parti che rivendicano le proprie ragioni. Rischio abbandono casa con debiti non pagati, rischio abbandono città universitaria e studi.

I fuorisede rappresentano un giro d'affari di diversi miliardi, spesso in piccoli centri universitari rappresentano una voce importante nell'economia locale.

Per questi motivi la Lega ha presentato più volte ed in più decreti, emendamenti in tal senso, e ne ripresenterà uno al decreto rilancio a firma Rossano Sasso, deputato pugliese della Lega e membro della commissione cultura, scuola ed Università della Camera e a firma Luca Toccalini, deputato lombardo e segretario federale dei giovani della Lega.

L'emendamento prevede la sospensione dei canoni di locazione, per tutti gli studenti universitari fuori sede, dall'inizio e fino a tutta la durata dell'emergenza, con oneri derivanti pari a 200 milioni di euro per l'anno 2020.

Il segretario cittadino della Lega Menduni: "Ringrazio personalmente i Deputati Sasso e Toccalini per essere intervenuti celermente sull'argomento, tanti studenti e famiglie coratine ci hanno contattato per parlarci delle difficoltà che stanno vivendo".
  • Università
  • Lega
Altri contenuti a tema
Referendum sulla Giustizia, è possibile firmare anche nel comune di Corato Referendum sulla Giustizia, è possibile firmare anche nel comune di Corato L'invito della Lega a partecipare alla raccolta firme
"Premi di laurea Granoro": premiati 10 laureati dell'Università di Bari "Premi di laurea Granoro": premiati 10 laureati dell'Università di Bari Le Borse di Studio, istituite nel 2015 grazie al contributo dell’azienda Granoro
Referendum sulla giustizia, in piazza anche la Lega di Corato Referendum sulla giustizia, in piazza anche la Lega di Corato Sabato banchetto in via Prenestina
Sipario calato su teatro e museo, Lega Salvini: «Si riaprano i luoghi della cultura di Corato» Sipario calato su teatro e museo, Lega Salvini: «Si riaprano i luoghi della cultura di Corato» La nota del direttivo della sezione cittadina a sostegno dei lavoratori
Adisu, rimborso dei canoni di locazione stipulati nel periodo di pandemia Adisu, rimborso dei canoni di locazione stipulati nel periodo di pandemia Il fondo straordinario per studenti idonei non beneficiari
Potenziate le misure per il diritto allo studio universitario Potenziate le misure per il diritto allo studio universitario Incremento dei fondi ADISU
Studenti fuori sede: «Vaccini nella città di domicilio universitario» Studenti fuori sede: «Vaccini nella città di domicilio universitario» La richiesta dei rappresentanti degli studenti alla Regione Puglia
Violenza domestica, da Lega una proposta di legge per un Fondo di solidarietà per le vittime Violenza domestica, da Lega una proposta di legge per un Fondo di solidarietà per le vittime Per assicurare sostegno alle donne vittime di violenza e ai loro figli e consentire loro di recuperare la propria autonomia
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.