Corato Calcio
Corato Calcio
Calcio

Calcio, perde il Corato, perde lo sport. Calciatore colpito dagli spalti

Gara nervosa. Tre espulsi

Scontro diretto per la vetta della classifica in Eccellenza tra Molfetta Calcio e Corato: l'obiettivo dei biancorossi era vincere contro la formazione coratina per l'aggancio ai neroverdi nella piazza più alta della graduatoria.

In uno Stadio Paolo Poli gremito, l'inizio di partita è soft: nei primi 15 minuti di gioco si segnala solo un tiro dalla media distanza di Vicedomini che però finisce alto non di poco. Al 23' arrivano le prime vere occasioni per il Molfetta con due tiri rimpallati in area nel giro di pochi secondi, prima a Ventura e poi ad Anaclerio. La svolta della partita arriva al 25' quando il direttore di gara estrae il cartellino rosso nei confronti di Quarta che lascia in dieci il Corato. Nonostante l'inferiorità numerica, gli ospiti si rendono pericolosi in due circostanze: al 28' il tiro di Falconieri finisce fuori di poco mentre al 30' è Musacco ad opporsi a un tentativo ravvicinato che impegna l'estremo difensore biancorosso. La migliore occasione per il Molfetta è al 32' con una giocata personale di Barrasso a cui segue il suo tiro di poco a lato. Ancora padroni di casa insidiosi con Scialpi al 36' ma la sua punizione viene respinta in corner. Tutte queste occasioni sono il preludio al gol che sblocca la partita: è Ventura al 44' a battere il portiere degli ospiti facendo impazzire di gioia i tifosi biancorossi.

Il secondo tempo regala purtroppo lo spettacolo peggiore che condiziona negativamente quello che doveva essere solo un grande pomeriggio di sport. Tutto parte al 58' con la rete del 2-0 per la Molfetta Calcio con Saani, tra le proteste dei giocatori del Corato che reclamavano un fallo di mano a inizio azione. Subito dopo il gol c'è il rosso per Touray del Corato ma non è ancora giunto il peggio. I biancorossi potrebbero trovare il tris al 66' con un bel tiro di Lavopa che finisce di poco a lato. Al 69' arriva persino il terzo rosso estratto verso i giocatori neroverdi con Santoro che abbandona anzitempo il rettangolo di gioco. A questo punto seguono le forti proteste sia dei giocatori che dei tifosi coratini, a cui la gradinata molfettese risponde con il lancio di qualche oggetto non identificato in campo. Proprio sugli sviluppi di questi momenti concitati, un giocatore del Corato pare essere stato colpito al volto, restando a terra per quasi 20 minuti, con partita conseguentemente sospesa per consentire le cure dello staff medico. Portato il giocatore fuori dal campo in barella, la partita riprende per la sua parte finale che ha pochissimo da dire dal punto di vista tecnico, vista la triplice inferiorità numerica degli ospiti.

Finisce 2-0 per la Molfetta Calcio che aggancia il Corato al primo posto dell'Eccellenza pugliese con 34 punti, ma c'è il rischio che questa partita porti con sé non poche scorie per quanto successo durante la seconda frazione di gioco.
  • Corato Calcio 2019 - 2020
Altri contenuti a tema
Corato, esonerato mister Di Domenico. Ipotesi Pizzulli Corato, esonerato mister Di Domenico. Ipotesi Pizzulli Il club neroverde ha sollevato il tecnico ruvese dall'incarico dopo tre pareggi consecutivi a inizio girone di ritorno
Colpaccio Corato, preso Nicolas Di Rito Colpaccio Corato, preso Nicolas Di Rito L'esperto attaccante rafforza il team di mister Di Domenico
Calcio: il Molfetta: "Si accetti con sportività il verdetto del campo" Calcio: il Molfetta: "Si accetti con sportività il verdetto del campo" La nota della società molfettese
Goleada Corato, 7 a 0 al San Severo Goleada Corato, 7 a 0 al San Severo I foggiani schierano in campo la juniores
Il Corato conquista la finale regionale di Coppa Italia Il Corato conquista la finale regionale di Coppa Italia 4-2 dei neroverdi al Gallipoli, già sconfitto 3-0 in trasferta
La capolista lontana dal suo stadio, gli Ultras: «Una umiliazione» La capolista lontana dal suo stadio, gli Ultras: «Una umiliazione» Teotino: «Situazione inaccettabile per un club che sogna la D»
Il Corato vince il derby al vertice contro Vigor Trani Il Corato vince il derby al vertice contro Vigor Trani I neroverdi si impongono per 2 a 1
Lo scontro al vertice che non ti aspetti: al “Coppi” di Ruvo un intrigante Corato-Trani Lo scontro al vertice che non ti aspetti: al “Coppi” di Ruvo un intrigante Corato-Trani Confronto tra le difese meno battute del torneo, sul campo la Vigor ha ottenuto più punti
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.