Corato calcio. <span>Foto Vincenzo De Leonardis</span>
Corato calcio. Foto Vincenzo De Leonardis
Calcio

Ripescaggi in serie D, aria di beffa per il Corato?

I neroverdi fuori dalla griglia della LND per appena 7 millesimi

Un campionato di Eccellenza a tratti dominante, con la vetta della classifica persa solo a dicembre dopo la sconfitta nello scontro diretto sul campo della Molfetta Calcio, poi vincitrice del massimo torneo regionale. Il Corato ha dovuto accontentarsi del secondo posto nella stagione 2019-20 chiusa anzitempo a causa dell'emergenza Covid ma nonostante ciò erano solide le speranze di ripescaggio in Serie D.

Adesso, però, il quadro sembra diverso: i neroverdi sarebbero infatti fuori per pochissimo dalla griglia delle ripescate per l'annata 2020-21. Un divario minimo, di appena 7 millesimi. Questo è quanto emerso dal comunicato della LND, che ha fornito i primi aggiornamenti sulle ammissioni in Serie D per ampliamento organici. Il Corato, che ha chiuso al secondo posto il campionato di Eccellenza, è fuori dai primi sette posti che danno la certezza pressoché matematica del salto di categoria già a giugno.

La Lega Nazionale Dilettanti ha comunicato i criteri per l'accesso diretto in D, destinato alle migliori seconde dei 28 gironi d'Eccellenza. Sette i posti disponibili che sono stati occupati dalle squadre con il miglior rapporto tra punti conquistati e partite disputate. Corsia preferenziale dunque la lucana Rotonda e la piemontese Saluzzo, arrivate prime a pari punti nei rispettivi campionati. Le altre cinque sono Sant'Agata 2,364 (Sicilia, girone B); Puteolana 2,296 (Campania, girone A); Sestri Levante 2,227 (Liguria); Vis Nova Giussano 2,190 (Lombardia, girone B) e Canicattì 2,167 (Sicilia, girone A). Il Corato è ottavo con 2,160.

Il Corato, in ogni caso, potrà contare anche sull'opzione Coppa Italia. Il posto destinato alla vincitrice della competizione è, per ora, congelato. I neroverdi sarebbero tra i favoriti per conquistare la Serie D con questa modalità che però va ancora confermata come possibile. Tutto si deciderà dopo che le squadre di quarta serie avranno comunicato ulteriori ed eventuali rinunce. A quel punto, il Corato potrebbe nuovamente tornare a sperare in maniera concreta: sarà necessario attendere, con pazienza e un pizzico di fiducia.

Allo stato attuale, si rivelerebbe decisivo (in negativo per i coratini) il solo pareggio casalingo contro il Gallipoli: con un successo sui salentini, il coefficiente sarebbe stato di 2,20 e nella griglia dei ripescaggi sarebbe valso addirittura il sesto posto davanti ai lombardi del Giussano. Una differenza minima che però potrebbe segnare il divario tra sogni di gloria e la grande beffa, dopo un campionato comunque di alto livello disputato.
  • Usd Corato Calcio
Altri contenuti a tema
Corato, che show! A Canosa i neroverdi passano 1-2 Corato, che show! A Canosa i neroverdi passano 1-2 Per la squadra di mister Di Domenico dominio totale e tre legni colpiti
Usd Corato, altro scontro ad alta quota: i neroverdi fanno visita a Canosa Usd Corato, altro scontro ad alta quota: i neroverdi fanno visita a Canosa Importante per i neroverdi fare punti per non perdere ulteriore terreno dal duo di testa
Gol, pari e spettacolo: Corato-Real Siti finisce 2-2 Gol, pari e spettacolo: Corato-Real Siti finisce 2-2 Una rete di Scardigno a 5' dal termine conserva l'imbattibilità del "Coppi"
Neroverdi di nuovo in campo, al Coppi arriva Real Siti Neroverdi di nuovo in campo, al Coppi arriva Real Siti Match valevole per la terza giornata di ritorno del campionato d'Eccellenza Pugliese
Corato Calcio, parziale rimborso dall'Amministrazione Comunale, per l'annosa questione stadio Corato Calcio, parziale rimborso dall'Amministrazione Comunale, per l'annosa questione stadio Il presidente Palermo: «Guardiamo fiduciosi al futuro, nella speranza che si riesca a trovare una soluzione definitiva all'annosa questione stadio».
Corato calcio, sconfitta di rigore. Mola si impone per 1-0 Corato calcio, sconfitta di rigore. Mola si impone per 1-0 Il rigore di Cisse basta ai padroni di casa per avere la meglio su un ottimo Corato
Corato, l'anno (sportivo) che verrà: bilanci e sogni delle nostre squadre Corato, l'anno (sportivo) che verrà: bilanci e sogni delle nostre squadre Uno sguardo alle maggiori realtà sportive della nostra città: cosa aspettarci dal nostro 2023 sportivo? Prima puntata dedicata al calcio
Il terzino sinistro Guarnaccia al Corato Il terzino sinistro Guarnaccia al Corato Il club neroverde ha risolto il contratto con il difensore Daniele Guglielmi
© 2016-2023 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.