Sen. Antonio Azzollini
Sen. Antonio Azzollini
Politica

Azzollini su Ospedale Nord Barese: "Emiliano rifaccia il piano di riordino"

"L'ospedale del Nord Barese era stato già approvato dalla Giunta regional

Sull'ospedale del Nord Barese, al centro di una grande discussione tra operatori del settore e il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, interviene il Senatore Antonio Azzollini già sindaco di Molfetta:

«L'unica cosa invece che ha fatto la Giunta Emiliano nella delibera della Giunta regionale numero 161 del 29 febbraio 2016, l'unico ospedale che ha definanziato, è stato quello del Nord barese; ha confermato i finanziamenti per gli altri quattro ospedali regionali, ma non ha finanziato quello del Nord barese, anzi ha escluso soltanto quello», afferma l'ex sindaco di Molfetta.

Azzollini, infatti, spiega che «l'ospedale del Nord Barese è stato deliberato dal Comune di Molfetta già nel 2011 e nel 2012 nel piano di riqualificazione ospedaliera regionale l'ospedale del Nord barese era già previsto. Non solo, l'ospedale del Nord Barese fu confermato sia nel 2014, nella delibera di Giunta regionale n. 1403, e sia nel 2015, nella delibera di Giunta regionale dell'11 marzo concernente il riordino della rete ospedaliera.

La conferma dell'ospedale unico fu dovuta ad una intensa opera di dibattito pubblico da parte del comitato promotore, in particolare di Molfetta, Bisceglie, Terlizzi ed altri paesi, ma anche da un lungo lavoro istituzionale del professor Antonio Camporeale, allora consigliere regionale, che fu interessato a lungo, nella Terza Commissione di cui faceva parte a pieno titolo, sia nel 2012 e poi nel 2014, proprio al tema dell'ospedale unico del Nord Barese».

«Emiliano deve fare solo una cosa e siccome il comitato promotore ha più volte richiesto nuovi incontri lo dia subito e leggerà che la proposta è molto ben elaborata ed avanzata e ben può far parte del Piano di Riordino che deve essere riapprovato dalla Giunta regionale».
  • Ospedale Nord Barese
  • Antonio Azzollini
Altri contenuti a tema
Ospedale, Albrizio: «La regione attui ciò che ha scritto» Ospedale, Albrizio: «La regione attui ciò che ha scritto» Il commento del coordinatore del progetto Ospedale Unico
Ospedale unico, Albrizio: «Nel nord barese è disastro sanitario» Ospedale unico, Albrizio: «Nel nord barese è disastro sanitario» Le parole del neo coordinatore del movimento per l'ospedale unico del nord barese
Mario Albrizio nuovo coordinatore del progetto per l'ospedale unico Mario Albrizio nuovo coordinatore del progetto per l'ospedale unico Prende il posto del dottor Felice Spaccavento
Ospedale del Nord Barese, Spaccavento: «Ecco perché lascio il comitato» Ospedale del Nord Barese, Spaccavento: «Ecco perché lascio il comitato» Il medico molfettese spiega le ragioni della sua scelta
Ospedale del Nord Barese, Spaccavento lascia il progetto. «Nei prossimi giorni nuovo coordinatore» Ospedale del Nord Barese, Spaccavento lascia il progetto. «Nei prossimi giorni nuovo coordinatore» «Le dimissioni di Spaccavento sono state un trauma»
Ospedale unico del Nord Barese, Spaccavento lascia: «Voglio credere che non abbiamo solo sognato» Ospedale unico del Nord Barese, Spaccavento lascia: «Voglio credere che non abbiamo solo sognato» Il medico protesta per il mancato rispetto degli impegni presi
Ospedale Nord Barese, pressing dal Comitato per l'ospedale unico Ospedale Nord Barese, pressing dal Comitato per l'ospedale unico «Abbiamo chiesto non una Commissione Tecnica qualunque. Ma una Commissione che tenga dritta la barra su Ruvo»
Ospedale del Nord Barese, Terlizzi rilancia: «Disponibili ad ampliare la viabilità intorno al Sarcone» Ospedale del Nord Barese, Terlizzi rilancia: «Disponibili ad ampliare la viabilità intorno al Sarcone» Il tentativo del sindaco Gemmato di portare a Terlizzi l'ospedale del Nord Barese
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.