Carofiglio legge Carofiglio. <span>Foto Martina Musto</span>
Carofiglio legge Carofiglio. Foto Martina Musto
Cultura

"Carofiglio legge Carofiglio": il Teatro Comunale riapre i battenti con un successo

Sabato sera suggestivo con Gianrico Carofiglio e l’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari

Sabato 18 novembre, alle ore 20.30, nel Teatro Comunale di Corato, per "La Grammatica delle Abitudini" (Stagione Teatrale 2023/2024) si è tenuto il concerto diretto dal maestro e compositore Giuseppe Bini, con la partecipazione del soprano Natalizia Carone.


La stagione teatrale prevederà incontri letterari per ragazzi, episodi musicali e narrativi per favorire, come ha suggerito l'assessore Beniamino Marcone nell'introduzione al concerto, conoscenze imprescindibili nella vita quotidiana. Si tratterà di spettacoli gratuiti volti a promuovere la conoscenza e arricchire la nostra vita con la gioia della musica.

Il primo dei sei appuntamenti con l'Orchestra Sinfonica della città metropolitana di Bari, al teatro comunale di Corato, ha voluto ospitare un'eccellenza culturale del nostro territorio: lo scrittore barese Gianrico Carofiglio.
Non soltanto scrittore, ma anche ex magistrato e politico italiano, Gianrico Carofiglio delizia gli spettatori con la lettura appassionante e avvincente di alcuni brani tratti dalle sue stesse opere "Le tre del mattino" e "Non esiste saggezza", accompagnato nell'essenzialità della sua prosa dalle musiche composte dal maestro Giuseppe Bini, ispirate liberamente ai romanzi dello scrittore.

Il concerto è suddiviso in due parti: Visions Symphoniques, articolato in quattro quadri, accompagna la lettura dei passi del primo romanzo in questione, "Le tre del mattino", spaziando tra i sentimenti di passione, ardore, felicità e inquietudine attraverso le forti vibrazioni degli strumenti implicati nelle sinfonie. Evanescenze, invece articolata in cinque quadri, scompone e frammenta la storia complessa e breve di un racconto appartenente al libro cui si ispira. Accompagnata dal soprano Natalizia Carone, sugella un ritmo di tensione crescente che culmina nella catarsi dello spettatore.

Una serata all'insegna del valore del tempo, dell'amore, della follia, delle emozioni, di ciò che riteniamo importante e di ciò che non lo riteniamo affatto. Come lo stesso autore dice, dobbiamo dare un significato diverso alle parole che già conosciamo, perché a furia di usarle e sviscerarle esse hanno perduto la loro autenticità. Così, con parole elementari eppure tanto dense, si conclude un appuntamento con la lettura che, assieme alla lieve pioggerellina, ha trasformato una comune e fredda serata di novembre in una sorprendente e affascinante esibizione autunnale.
  • Teatro
Altri contenuti a tema
Teatro, il Tempo dei Piccoli arriva a Corato Teatro, il Tempo dei Piccoli arriva a Corato La tappa in città è prevista dal 12 al 16 giugno
A Corato arriva "Gli anni", vincitore di due Premi UBU 2023 A Corato arriva "Gli anni", vincitore di due Premi UBU 2023 La performance andrà in scena sabato 11 maggio
"La Madre": a Corato va in scena lo spettacolo con Lunetta Savino "La Madre": a Corato va in scena lo spettacolo con Lunetta Savino Ancora un successo per la rassegna teatrale 2024 del teatro comunale
A Corato parte il laboratorio teatrale  “Cantiere città bambina” A Corato parte il laboratorio teatrale “Cantiere città bambina” I due incontri gratuiti sono previsti il 29 aprile e il 6 maggio
"Stoc Ddo": la tragica storia di Michele Fazio commuove il Teatro Comunale "Stoc Ddo": la tragica storia di Michele Fazio commuove il Teatro Comunale Lo spettacolo, interpretato da Sara Bevilacqua, è una struggente testimonianza della devastante opera delle mafie
Il Comune di Corato e il Teatro Comunale celebrano la Giornata Mondiale del Teatro Il Comune di Corato e il Teatro Comunale celebrano la Giornata Mondiale del Teatro In occasione della Giornata Mondiale del Teatro, il Comune di Corato si unisce alle celebrazioni mondiali per onorare l'arte teatrale e il suo potere unificante.
"Il Calamaro Gigante" conquista il Teatro Comunale di Corato "Il Calamaro Gigante" conquista il Teatro Comunale di Corato Lo spettacolo con Angela Finocchiaro è un inno a credere nei propri sogni
14 Aldo Mosca e il suo sogno: tornano a Teatro i suoi Pupi e le sue Marionette a filo Aldo Mosca e il suo sogno: tornano a Teatro i suoi Pupi e le sue Marionette a filo Una speciale iniziativa in memoria del compianto prof. Aldo Mosca
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.