Donazione tablet Fondazione Cannillo
Donazione tablet Fondazione Cannillo
Scuola e Lavoro

Cento tablet con internet per le scuole di Corato dalla Fondazione Cannillo

Serviranno a ridurre la difficoltà di accesso alla didattica per gli studenti in condizione di disagio economico-sociale

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
L'ente filantropico del Gruppo Cannillo ha consegnato 100 dispositivi tecnologici agli Istituti Comprensivi "Battisti – Giovanni XXIII", "Cifarelli - Santarella", "Tattoli – De Gasperi", "Imbriani – Piccarreta" e il 2° C.D. "Fornelli" (della Scuola Primaria e Secondaria di primo grado) di Corato per contribuire a ridurre la difficoltà di accesso alla didattica per gli studenti in condizione di disagio economico-sociale.

Sono stati consegnati nelle scorse ore dalla Fondazione Cannillo, Ente Filantropico del Terzo Settore costituito dalla Cannillo s.r.l., holding del Gruppo Cannillo, 100 tablet con connessione internet di 100 giga al mese agli Istituti Comprensivi del Comune di Corato per le Scuole dell'Infanzia, Scuola Primaria e Secondaria "Battisti – Giovanni XXIII", "Cifarelli - Santarella", "Tattoli – De Gasperi" , "Imbriani – Piccarreta" e il 2° C.D. "Fornelli".

L'obiettivo dell'iniziativa intitolata "Restiamo in Contatto", come anticipato negli scorsi giorni, è consentire agli studenti di Corato, messi in difficoltà dal perdurare delle disposizioni di lockdown, di seguire le lezioni a distanza contribuendo a ridurre la difficoltà di accesso alla didattica a distanza per le famiglie in condizione di disagio economico-sociale.
DanilaTempesta Cifarelli Santarelladonazione tablet scuole
"Sentiamo di ringraziare, a nome di tutte le scuole del 1° ciclo di Corato, la Fondazione Cannillo, in particolare la sua presidente Nicolangela Nichilo, per aver avuto la sensibilità di donare alle nostre scuole tablet con relativa connessione da poter dare in comodato d'uso ai nostri alunni. Sono strumenti indispensabili per la didattica a distanza. In questo periodo così convulso e pieno di ansia, in cui le scuole hanno dovuto inventarsi una nuova didattica, sentire la vicinanza del mondo imprenditoriale ai nostri problemi è veramente importante. Ci fa sentire meno soli, e ci convince che lo spirito di comunità è vivo e presente. Non mancherà l'occasione, quando l'emergenza sarà rientrata, di incontrare personalmente la famiglia Cannilo per poter esprimere dal vivo il nostro ringraziamento".

Questo il commento congiunto delle dirigenti Maria Giuseppa Modeo dell'istituto Comprensivo G. Battisti, Grazia Maldera della dell 'istituto Comprensivo SM Imbriani- L. Piccarreta, Danila Tempesta dell'istituto Comprensivo Cifarelli – L. Santarella, Maria Rosaria De Simone dell' istituto Comprensivo Don. F . Tattoli – A . De Gasperi, Rosella Lotito del Circolo Didattico N. Fornellli.

«Siamo consapevoli della condizione di disagio in cui versano tante famiglie del nostro territorio in questo particolare momento di emergenza – ha aggiunto Nicolangela Nichilo, Presidente della Fondazione Cannillo. «Gli alunni di oggi sono il futuro della nostra comunità e la Fondazione Cannillo continuerà a impegnarsi per garantire loro le risorse necessarie a tagliare con successo il traguardo».
  • Fondazione Cannillo
Altri contenuti a tema
Cento tablet per le scuole di Corato: il dono della Fondazione Cannillo Cento tablet per le scuole di Corato: il dono della Fondazione Cannillo Un aiuto per garantire la continuità didattica
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.