Coronavirus tampone
Coronavirus tampone
Cronaca

Coronavirus, picco elevatissimo: 315 nuovi casi

169 nel barese. Focolaio in una RSA del sud barese

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi mercoledì 14 ottobre 2020 in Puglia, sono stati registrati 5.844 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 315 casi positivi: 169 in provincia di Bari, 13 in provincia di Brindisi, 28 nella provincia BAT, 55 in provincia di Foggia, 11 in provincia di Lecce, 37 in provincia di Taranto, 2 residenti fuori regione.
Sono stati registrati 2 decessi: 1 in provincia di Bari e 1 in provincia di Foggia.
Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 467.815 test.
5317 sono i pazienti guariti.
4229 sono i casi attualmente positivi.
Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 10.164, così suddivisi:
4164 nella Provincia di Bari;
942 nella Provincia di Bat;
817 nella Provincia di Brindisi;
2462 nella Provincia di Foggia;
911 nella Provincia di Lecce;
785 nella Provincia di Taranto;
79 attribuiti a residenti fuori regione;
4 provincia di residenza non nota.
I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Dichiarazione DG ASL Bari, Antonio Sanguedolce:
"Nella giornata odierna il Dipartimento di Prevenzione ha registrato 169 casi di positività al Sars-Cov 2. Questo dato, oltre a tener conto dei numerosi contatti stretti di casi noti già sottoposti a sorveglianza epidemiologica, ricomprende 71 casi rilevati in una Casa di riposo. L'attività di tracciamento e tamponamento messa in campo tempestivamente dal Dipartimento di Prevenzione della ASL Bari ha individuato 59 positività tra gli ospiti e 12 tra gli operatori. In considerazione del quadro epidemiologico complessivo, è stato dato incarico al direttore del Distretto socio sanitario competente di supportare la struttura per le eventuali necessità di tipo sanitario".

--
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid, casi in aumento a Corato. 52 i positivi ma si attende l'ufficialità dei numeri Covid, casi in aumento a Corato. 52 i positivi ma si attende l'ufficialità dei numeri Classi e docenti in isolamento dopo l'accertata positività di studenti
Dalla Regione Puglia via libera a tamponi nei laboratori privati accreditati Dalla Regione Puglia via libera a tamponi nei laboratori privati accreditati Emiliano: «Al lavoro anche per poter diminuire la tariffa massima»
Emiliano scrive al Ministero dell'Istruzione: «Subito didattica flessibile o interverremo noi» Emiliano scrive al Ministero dell'Istruzione: «Subito didattica flessibile o interverremo noi» L'iniziativa al termine della riunione con Anci, Ufficio scolastico regionale e dipartimento protezione civile della Puglia
Coronavirus, 123 nuovi casi e due morti in provincia di Bari Coronavirus, 123 nuovi casi e due morti in provincia di Bari Si registrano 324 nuovi contagi in Puglia
Coronavirus, 295 nuovi casi in Puglia. 113 in provincia di Bari Coronavirus, 295 nuovi casi in Puglia. 113 in provincia di Bari Tre i decessi in provincia di Foggia
Coronavirus, altri 165 casi in provincia di Bari. +321 in Puglia Coronavirus, altri 165 casi in provincia di Bari. +321 in Puglia Sono 4 i decessi nella regione. Corato ancora fra i Comuni sopra i 51 casi
Scuola in presenza, vincoli d'orario per ristorazione e le palestre devono adeguarsi. Ecco il nuovo Dpcm Scuola in presenza, vincoli d'orario per ristorazione e le palestre devono adeguarsi. Ecco il nuovo Dpcm Il premier Conte: «Dobbiamo impegnarci per tutelare la salute ma anche l'economia con misure nel segno della adeguatezza e della proporzionalità»
Coronavirus, 301 nuovi positivi. Corato ancora sopra i 51 Coronavirus, 301 nuovi positivi. Corato ancora sopra i 51 Diffuso il bollettino odierno
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.