Plasma
Plasma
Attualità

Covid, ecco come i guariti possono aiutare donando plasma

È possibile farlo al Policlinico di Bari, su prenotazione

Il Comitato etico del Policlinico ha approvato lo scorso 10 aprile scorso il protocollo "Studio interventistico per valutare l'efficacia e la sicurezza della immunoterapia passiva con plasma raccolto da pazienti guariti da infezione Covid-19" nel trattamento delle forme moderate o severe di Coronavirus. Approvato in via definitiva il 16 aprile dal Centro Nazionale Sangue.

Ora è finalmente possibile anche in Puglia a pazienti già immunizzati donare plasma iperimmune recandosi al Policlinico di Bari.

I donatori devono essere pazienti guariti dal Covid 19 da almeno 28 giorni, devono sottoporsi al test sierologico prima e, se il titolo immunitario lo consente, si procede con la donazione. II plasma viene somministrato sotto forma di trasfusione ad un ammalato di Covid nella fase pre-terapia intensiva.

Già utilizzata per Ebola e Sars, questo tipo di cura è una immunoterapia passiva sperimentale e consiste nella somministrazione al paziente degli anticorpi presenti nel plasma dei pazienti guariti.

In primavera i campioni prelevati in Puglia venivano inviati al laboratorio di microbiologia dell'Università di Padova per l'ok alla trasfusione o alla conservazione, oggi finalmente non è più così.

Gli esami preliminari sono effettuati a Foggia all'Istituto zooprofilattico di Puglia e Basilicata, qui si studia se il campione è idoneo alla somministrazione perchè oltre ad avere anticorpi specifici, deve essere negativo all'epatite A, epatite E e ad altri altrettanto rischiosi virus.

Chi è negativizzato da un mese e vuol contribuire ad aiutare gli altri può prenotarsi telefonando a questo numero: 080/5594060 dalle 9.00 alle 13.00. È anche possibile farlo via mail a questo indirizzo: medicinatrasfusionale@policlinico.ba.it si verrà quindi contattati per lo screening.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Tutti negativi i tamponi effettuati al "Dono di Speranza" Tutti negativi i tamponi effettuati al "Dono di Speranza" Nella casa protetta si era registrato un caso di positività fra gli operatori
La Puglia resta arancione, Emiliano: «Indice Rt fra i più bassi d'Italia» La Puglia resta arancione, Emiliano: «Indice Rt fra i più bassi d'Italia» Il Ministro Speranza conferma l'area di rischio arancione fino al 3 dicembre
Covid, circa 10mila i tamponi effettuati in Puglia. Quasi 2 su 10 sono positivi Covid, circa 10mila i tamponi effettuati in Puglia. Quasi 2 su 10 sono positivi Alto il numero dei morti: 48 in un solo giorno
Covid, ancora tanti morti in Puglia. Sono 52 i decessi in un solo giorno Covid, ancora tanti morti in Puglia. Sono 52 i decessi in un solo giorno Diecimila i tamponi effettuati: più di 1 su 10 è positivo
Covid, numeri ancora alti: 1511 nuovi casi e 30 decessi in Puglia Covid, numeri ancora alti: 1511 nuovi casi e 30 decessi in Puglia Ben 553 i nuovi contagi nella sola provincia di Bari
Covid, a Corato situazione critica. Superati i 600 positivi Covid, a Corato situazione critica. Superati i 600 positivi 77 contagi in soli due giormi
Covid, giornata funesta per la Puglia. 52 morti, oltre 1500 nuovi positivi Covid, giornata funesta per la Puglia. 52 morti, oltre 1500 nuovi positivi Poco meno di 10mila i tamponi somministrati
Covid, meno tamponi ma 40 decessi in Puglia. La metà in provincia di Bari Covid, meno tamponi ma 40 decessi in Puglia. La metà in provincia di Bari Si registrano oggi 980 nuovi casi
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.