Fondazione De Benedittis
Fondazione De Benedittis
Scuola e Lavoro

Fondazione De Benedittis, sabato la consegna delle borse di studio

La cerimonia al "Tannoia"

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Si terrà sabato, 8 febbraio, alle ore 10.00, nell'Auditorium dell'ITET "Tannoia" di Corato, la tradizionale cerimonia di consegna delle borse di studio da parte della Fondazione Luigi e Maria De Benedittis nei confronti di quattro giovani meritevoli individuati nelle classi terze delle scuole superiori coratine.

La Fondazione, presieduta da don Gino Tarantini e avente Giuseppe De Benedittis come presidente onorario, è nata dalla volontà del signor Luigi De Benedittis, un uomo che ha fatto del lavoro il suo obiettivo primario. Con sacrificio e studio, nonostante avesse interrotto la carriera scolastica alle scuole medie, è riuscito con costanza a raggiungere buoni risultati nel settore agricolo.

Spesso andava in biblioteca per leggere ed informarsi sul mondo della finanza; approfondendo ciò che era scritto sulle pagine finanziarie dei giornali, ha potuto mettere da parte del denaro soprattutto per permettere alla famiglia di provvedere alla sorella malata Maria.

Inoltre, non avendo ricevuto l'educazione che avrebbe voluto e non avendo figli, decise di offrire la possibilità di continuare gli studi ai giovani più meritevoli ed in difficoltà. Lo fece con generosità, attraverso la creazione di questa fondazione.

È proprio il "coraggio della solidarietà" il filo conduttore della cerimonia di consegna delle borse di studio che quest'anno si svolgerà presso l'ITET "Tannoia", che curerà lo svolgimento della manifestazione alla quale parteciperanno i vari istituti superiori.
  • Fondazione De Benedittis
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.