Autonomia differenziata
Autonomia differenziata
Politica

Granoro aderisce al Comitato per l’Unità della Repubblica

Il comunicato stampa diffuso dai vertici del pastificio di Corato

Attraverso una nota diffusa agli organi di stampa il pastificio Granoro assume una netta posizione in merito all'autononia regionale differenziata esprimendo il suo deciso "No" al disegno di legge in esame in Parlamento.

La Puglia è la Regione in cui Granoro è nata e si è sviluppata. Non può non essere forte il nostro sentimento di appartenenza a un Sud che troppo spesso è trascurato. Siamo contrari a qualsiasi legge che apra la strada all'Autonomia Regionale Differenziata. Crediamo che questo disegno di legge sia un provvedimento che aumenterà ulteriormente il divario tra le regioni, penalizzando quelle meridionali, accentuando le discrepanze di trattamento già esistenti nell'assistenza e cura in ambito sanitario, formativo, scolastico, culturale in senso ampio, nell'ambito degli investimenti in edilizia scolastica, in infrastrutture come le strade e le ferrovie.

Il principio di perequazione che i padri costituenti hanno posto a fondamento della Costituzione Italiana, la NOSTRA, che risponde allo scopo e al principio di ELIMINARE o sanare eventuali svantaggi di alcuni, persone o territori, a scapito di altri distribuendo EQUAMENTE, ricchezze e opportunità, con la proposta dell'Autonomia Regionale Differenziata viene ANNULLATO.

Chi nascerà nel SUD ITALIA, solo per un accidente di luogo, sarà penalizzato, perché non avrà in quegli ambiti sopra elencati le stesse opportunità, diritti, servizi, dei suoi coetanei più fortunati, nati nelle regioni settentrionali, indipendentemente da meriti o capacità.
Quale equità, giustizia, civiltà può mai essere contenuto in un simile disegno di legge? Il nostro dissenso è totale.
Post autonomia regionale Granoro
  • Granoro
  • Autonomia differenziata
Altri contenuti a tema
Stella al Merito del Lavoro: Granoro celebra la figura dell'ing. Cataldo Campione Stella al Merito del Lavoro: Granoro celebra la figura dell'ing. Cataldo Campione Figura storica del Pastificio Granoro, ha ricevuto il riconoscimento per merito, professionalità e dedizione
Granoro: ad Anuga ecco il restyling di "Dedicato" e la tecnologia blockchain Granoro: ad Anuga ecco il restyling di "Dedicato" e la tecnologia blockchain Granoro si presenta in Germania con importanti innovazioni per la sua linea di pasta di filiera 100% Puglia
Granoro, ecco la prestigiosa certificazione internazionale “Lean Six Sigma Green Belt”. Granoro, ecco la prestigiosa certificazione internazionale “Lean Six Sigma Green Belt”. La Certificazione “Lean Six Sigma Green Belt” è uno dei metodi di gestione più noti in uso tra le aziende più prestigiose al mondo
Autonomia Differenziata, a Corato una manifestazione contro il disegno di legge Calderoli Autonomia Differenziata, a Corato una manifestazione contro il disegno di legge Calderoli Venerdì 22 settembre alle ore 19:09
Granoro main sponsor della Bari Calcio anche per il 2023-2024 Granoro main sponsor della Bari Calcio anche per il 2023-2024 Continua il connubio tra i galletti e la famiglia Mastromauro
Granoro: «Danneggiati da continui sbalzi elettrici» Granoro: «Danneggiati da continui sbalzi elettrici» L'azienda lamenta i ripetuti sbalzi di energia
Applausi per la settima edizione della Granoro Cup Applausi per la settima edizione della Granoro Cup Oltre 750 atleti coinvolti in una giornata di sport e integrazione
L'ITET "Tannoia" esce dalle sue aule, direzione Granoro, per formare i tecnici del futuro. L'ITET "Tannoia" esce dalle sue aule, direzione Granoro, per formare i tecnici del futuro. Una "visita guidata" per scoprire i segreti di una delle aziende pastarie più importanti d'Italia
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.