Consiglio Comunale Maggio
Consiglio Comunale Maggio
Politica

Il Consiglio Comunale approva Rendiconto e DUP

Approvati anche i restanti 12 punti all'ordine del giorno previsti

Il Consiglio comunale di Corato, nella seduta di ieri ha approvato a maggioranza i quattordici punti all'ordine del giorno tra cui il Rendiconto di gestione 2022 e il Documento Unico di Programmazione 2023-2025.


La seduta è stata aperta dalla Presidente Valeria Mazzone che ha dato il via ai preliminari in cui il Sindaco ha voluto dedicare un pensiero ai quarantaquattro comuni dell'Emilia Romagna colpiti dall'alluvione degli scorsi giorni.


Il Consiglio è entrato nel vivo al quinto e sesto punto all'ordine del giorno con l'approvazione del Rendiconto di gestione 2022 e del Documento Unico di Programmazione 2023-2025.


Dato il parere favorevole dei Revisori dei Conti espressi dal Presidente, Dott. Galizia, la maggioranza ha votato all'unanimità i due punti, contrari i quattro consiglieri delle minoranze.


Atti propedeutici al bilancio di previsione sono state le due delibere di modifica del Regolamento per l'applicazione del Canone Unico Patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria e del Regolamento per l'Imposta Municipale Propria (IMU).


Per quanto riguarda il pagamento dell'occupazione di suolo pubblico da parte delle attività di ristorazione e somministrazione è stata approvata l'esenzione parziale, pari al 40% del dovuto, per tutto l'anno 2023. Le attività di vicinato che, a seguito della modifica del regolamento dei Dehors potranno utilizzare suolo pubblico analogamente a quanto già previsto per le attività di ristorazione, beneficeranno invece dell'esenzione totale dal pagamento.


Approvate le aliquote IMU per l'anno 2023, l'addizionale Comunale all'Irpef e la tassa dei rifiuti (TARI).


Importante per le attività produttive il punto 14 all'ordine del giorno, votato all'unanimità da tutti i consiglieri presenti, in cui si è approvata la modifica al regolamento Comunale per l'installazione di dehors e di elementi di arredo su suolo pubblico.


La modifica approvata consentirà anche alle attività di vicinato (panifici, salumerie, pescherie e macellerie) di utilizzare suolo pubblico per l'apposizione di arredi quali tavolini, sedie o sgabelli, nel rispetto delle norme già in vigore, senza servizio assistito.
  • Consiglio Comunale
  • consiglio comunale Corato
Altri contenuti a tema
Consiglio Comunale, Michele Lotito succede al dimissionario Vito Bovino Consiglio Comunale, Michele Lotito succede al dimissionario Vito Bovino Le sue prime parole da consigliere: «Conta quello che si fa, non quello che si dice».
Seduta straordinaria del Consiglio Comunale Seduta straordinaria del Consiglio Comunale Prima convocazione venerdì 16 febbraio con inizio alle ore 15:30
Il consiglio comunale convocato dopo Natale Il consiglio comunale convocato dopo Natale Nove punti all'ordine del giorno prima convocazione Venerdì 29 ore 16
Consiglio comunale convocato per mercoledì 29 novembre Consiglio comunale convocato per mercoledì 29 novembre Cinque punti all'ordine del giorno
Consiglio Comunale, seduta straordinaria prevista per il 21 novembre Consiglio Comunale, seduta straordinaria prevista per il 21 novembre Tra i punti ODG, adeguamento norme sicurezza per il Campo Sportivo ed approvazione progetto per quattro campi da Padel
Consiglio Comunale, seduta straordinaria prevista il 30 ottobre Consiglio Comunale, seduta straordinaria prevista il 30 ottobre Tre i punti all'ordine del giorno
Torna a riunirsi il consiglio comunale mercoledì 18 ottobre Torna a riunirsi il consiglio comunale mercoledì 18 ottobre Otto punti di discussione all'ordine del giorno
«Chi va a lavorare deve tornare a casa e riabbracciare i propri figli»: Minuto di silenzio al Consiglio Comunale per Domenico Corcella «Chi va a lavorare deve tornare a casa e riabbracciare i propri figli»: Minuto di silenzio al Consiglio Comunale per Domenico Corcella La proposta del minuto di raccoglimento Consigliere Vito Bovino è stata subito accolta dall'assise
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.