Il profumo dell'anima: gli studenti di Trani e Corato vincitori all'evento Nugnes
Il profumo dell'anima: gli studenti di Trani e Corato vincitori all'evento Nugnes
Cultura

"Il profumo dell'anima": gli studenti di Trani e Corato vincitori all'evento Nugnes

Un workshop di Alessandro Gualtieri ha premiato i "nasi" più intuitivi

I giovani studenti Rita Nuzzolese, Melissa Mastrapasqua, Gabriele Di Pilato, Luigi Lomuscio del Liceo Scientifico "Vecchi" di Trani; Daniele Di Benedetto, Zhanna Dariichuk, Alessandro Burdo del Liceo Artistico "Federico II di Svevia Stupor Mundi" di Corato, sono risultati i "nasi" più intuitivi vincitori nell'evento "Il profumo dell'anima", che ha portato a Trani ospite nel Nugnes luxury multi-brand store di Palazzo Pugliese le essenze Orto Parisi con il suo direttore creativo ed esperto di fragranze Alessandro Gualtieri: il workshop di "The Nose" ha coinvolto le scuole del territorio, rievocando le radici profonde di una pugliesità identitaria, una connessione e prospettiva tra ancestrale e contemporaneo.

"Con Alessandro Gualtieri e Orto Parisi apriamo a una strada nuova che vede coinvolti i 5 sensi, al centro, come punto di partenza, le straordinarie fragranze di Orto Parisi – sottolinea Beppe Nugnes, ceo di Nugnes – per rivivere i colori e i profumi della nostra Puglia, conservarne gelosamente la storia e restituire la sua unicità inimitabile da promuovere nel mondo".
Il profumo dell'anima: gli studenti di Trani e Corato vincitori all'evento NugnesIl profumo dell'anima: gli studenti di Trani e Corato vincitori all'evento NugnesIl profumo dell'anima: gli studenti di Trani e Corato vincitori all'evento Nugnes
La memoria olfattiva di Alessandro Gualtieri è stata il big bang della sua geniale energia creativa e del suo originale e visionario mondo artistico. Il richiamo più imperioso dell'infanzia è l'odore della terra che lo ha generato. Il suo naso, che negli anni dell'infanzia e dell'adolescenza era il sensore della curiosità nel mondo della Puglia rurale più autentica e incontaminata, è diventato la bussola di orientamento verso il successo e le nuove sfide.

Nella serata organizzata da Nugnes, un gruppo selezionato di studenti delle scuole superiori ha dato il proprio personale contributo collegando un ricordo ad un odore, assecondando quella che è la memoria più potente, quella olfattiva. Il principio individuato per questo workshop per la premiazione degli eletti è quello dell'attrazione e repulsione nei confronti dell'odore. Questo esercizio creativo invita i giovani, possibili futuri emuli del grande Alessandro Gualtieri, alla soluzione inattesa e sperimentale. I partecipanti hanno attinto da questo scrigno di sapere, invitandoli all'individuazione del nome e del contenitore, all'assemblaggio degli elementi e all'amalgama degli aromi, in una prova di tre minuti: "nasi" intuitivi più degli altri sono risultati Rita Nuzzolese, Melissa Mastrapasqua, Gabriele Di Pilato, Luigi Lomuscio del Liceo Scientifico "Vecchi" di Trani; Daniele Di Benedetto, Zhanna Dariichuk, Alessandro Burdo del Liceo Artistico "Federico II di Svevia Stupor Mundi" di Corato.

L'atteso appuntamento ha visto anche un momento musicale a cura dei musicisti dell'Associazione musicale culturale Domenico Sarro, in una logica di prossimità e comunità, per creare una perfetta sinfonia in una fusione di note e strumenti musicali, omaggio simbolico agli elementi della natura utilizzati da Gualtieri per fragranze che abitano l'anima di chi le indossa.

A completare il caleidoscopio sensoriale l'intervento dello chef stellato Michelin Felice Sgarra e del suo team di Casa Sgarra, perfettamente allineati nella proposta gastronomica e di mixology al progetto alchemico di Gualtieri, per un'esperienza di degustazione intima e totalizzante, in grado di coinvolgere tutti i sensi.L'esperienza multisensoriale dello Straccio di Lusso di Orto Parisi, presentata a Palazzo Pugliese, è catarsi dei sensi tutta da indossare. Partorito dal genio di "The Nose" Gualtieri, il capo suggerisce un profondo significato estetico e filosofico: quasi un accappatoio, da indossare come una seconda pelle, ci mette in contatto con la nostra natura più ancestrale, più vera, con la nostra anima.

Tramato rigorosamente e sapientemente in Italia con filati naturali come lino e seta, esso diviene uno scudo seducente e carezzevole sul corpo nudo, quasi un'armatura alchemica tra il mondo dell'interiorità e tutto il portato sensoriale di chi lo indossa e le sollecitazioni sinestetiche del mondo esterno. Un inno all'artigianalità e all'intima essenza del tessuto, in linea con la filosofia Orto Parisi, che magnifica il rispetto per i materiali naturali e il fascino intrinseco della loro autenticità. Un pattern completamente studiato dal creativo Alessandro Gualtieri per il 'vestito delle fragranze'. Le artigianali rughe dello jacquard reversibile e bisex rappresentano i solchi della storia e le irregolari increspature sono realizzate ad arte per richiamare le rughe della pelle. Da una parte i disegni evocano abissi marini e onde salmastre, esattamente come in una delle sue fragranze: Megamare; dall'altra le grinze richiamano venature della terra bruciata, riarsa, come nella sua fragranza Cuoium.

I battiti creativi del cuore di The Nose hanno conferito allo Straccio di Lusso un aspetto invecchiato grazie a pigmentazioni derivate dai residui del caffè. Ancora la potenza della natura!
  • Premio
Altri contenuti a tema
Premio letterario don Tonino Bello, primo premio alla poetessa Assunta Spedicato Premio letterario don Tonino Bello, primo premio alla poetessa Assunta Spedicato Tutti i vincitori delle due sezioni, poesia metafisica e giornalismo di prossimità e le menzioni speciali
Premio Nigri, riconoscimento per i coratini Franco Leone e Peppino Piacente Premio Nigri, riconoscimento per i coratini Franco Leone e Peppino Piacente All'editore coratino il riconoscimento speciale per i diritti umani in omaggio a don Tonino Bello
1 Da Los Angeles un prestigioso riconoscimento al “Don Gioacchino” dell’azienda Sabino Leone di Canosa di Puglia Da Los Angeles un prestigioso riconoscimento al “Don Gioacchino” dell’azienda Sabino Leone di Canosa di Puglia Arriva dagli USA un “Best Of Class - Gold Medal” dal 21° Concorso internazionale di olio extra vergine di oliva
1 La caffetteria di Trani “Bacio Nero” è tra le “Eccellenze Italiane” La caffetteria di Trani “Bacio Nero” è tra le “Eccellenze Italiane” Riconoscimento di qualità per il locale situato in via delle Crociate
“Le Fonti Awards 2019”, protagonista lo Studio Legale Stolfa Volpe di Corato “Le Fonti Awards 2019”, protagonista lo Studio Legale Stolfa Volpe di Corato Prestigioso riconoscimento internazionale in ambito legale
Quattro eccellenze coratine ricevono il premio "Le Torri di Corato" Quattro eccellenze coratine ricevono il premio "Le Torri di Corato" Apprezzata la manifestazione organizzata da Lo Stradone per il suo 40esimo anniversario
"Le Torri di Corato", Lo Stradone premia i coratini eccellenti "Le Torri di Corato", Lo Stradone premia i coratini eccellenti Sesta edizione della manifestazione dello storico giornale coratino
Premio "Le Torri di Corato": le associazioni di volontariato tra le eccellenze coratine Premio "Le Torri di Corato": le associazioni di volontariato tra le eccellenze coratine Per la quinta edizione del premio, sono state premiate le associazioni di volontariato per il loro impegno ammirevole
© 2016-2022 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.