Incendio a Castel del Monte
Incendio a Castel del Monte
Cronaca

Incendio Castel del Monte, Montaruli e Zagaria: «L'accaduto è gravissimo»

«Straziante vedere bruciare intere estensioni di macchia mediterranea»

«Dobbiamo sperare che quanto accaduto sabato scorso ai piedi di Castel del Monte non si verifichi mai più». Così Savino Montaruli, presidente Unibat e Natale Zagaria, a capo del Comitato libero agricoltori Andria in merito allo sconvolgente incendio che ha sfiorato pericolosamente il maniero federiciano.

«È stato straziante vedere bruciare intere estensioni di macchia mediterranea. Il fuoco avrebbe distrutto quasi 150 ettari tra foresta e pascolo ed ha messo seriamente a rischio l'intera pineta che circonda il Castello. L'evacuazione dei turisti dai luoghi attrattivi, dalle attività di somministrazione di alimenti, pasti e bevande e dalle dimore private ha rappresentato l'ulteriore danno economico e psicologico con gravissime ripercussioni sull'immagine di Castel del Monte e della già martoriata, tribolata ed angariata città di Andria. Danni che continuano ancora oggi a far sentire il loro peso ma che nessuno risarcirà» hanno aggiunto.

«È disarmante stare qui a chiedersi ancora: perché è accaduto tutto questo? Sono state rispettate le disposizioni in materia di prevenzione in quei campi andati a fuoco? Chi aveva il compito di farlo, specie perché trattasi di luogo sensibile, ha vigilato? Ha controllato che le ordinanze in vigore fossero state rispettate? E le fasce antincendio, quelle di protezione obbligatoria, sono state verificate? Era tutto in regola?

Abbiamo appreso che sarebbe stato aperto un fascicolo dalla Procura della Repubblica al Tribunale di Trani: siamo sicuri, anzi siamo certi che si indagherà non solo per punire gli eventuali autori di incendio qualora fosse stato doloso ma anche coloro che avrebbero dovuto vigilare affinché fossero attuate tutte quelle forme di prevenzione e di protezione che avrebbero dovuto impedire che quell'incendio si propagasse in quel modo, come purtroppo è accaduto. La propaganda, le lavate di coscienza tipiche di chi non vuole guardare in faccia la realtà, in tutto questo dramma davvero ci sembrano fuori luogo» hanno concluso Montaruli e Zagaria.
  • Castel del Monte
  • Savino Montaruli
Altri contenuti a tema
Ferragosto, boom di visitatori a Castel del Monte Ferragosto, boom di visitatori a Castel del Monte Oltre 4.500 presenze registrate da sabato a lunedì
Castel del Monte, il punto della situazione a una settimana dall’incendio Castel del Monte, il punto della situazione a una settimana dall’incendio Tarantini (Parco Alta Murgia): «Potenzieremo il sistema di prevenzione»
Incendio Castel del Monte, la Direzione regionale musei: «Nessun danno alla struttura» Incendio Castel del Monte, la Direzione regionale musei: «Nessun danno alla struttura» «Risulta compromessa la rete elettrica, possibili disagi al funzionamento del pos alle casse»
Rogo a Castel del Monte, aperta un'inchiesta Rogo a Castel del Monte, aperta un'inchiesta Lo hanno confermato fonti della Procura di Trani. Non si esclude la pista dolosa
Castel del Monte: domato l'incendio, si cercano gli eventuali responsabili Castel del Monte: domato l'incendio, si cercano gli eventuali responsabili Fiamme placate a circa 30 metri dal maniero federiciano. Il Sindaco di Andria: «Mano umana? Toccherà alle indagini stabilirlo»
Ennesimo incendio a Castel del Monte, molto probabile l'origine dolosa. Foto Ennesimo incendio a Castel del Monte, molto probabile l'origine dolosa. Foto Tarantini: «Potenzieremo i controlli». Proseguono le operazioni di spegnimento delle fiamme
Vasto incendio a Castel del Monte, evacuati il maniero e i ristoranti Vasto incendio a Castel del Monte, evacuati il maniero e i ristoranti Mobilitata la Protezione civile regionale. Sul posto il Sindaco di Andria ed il presidente del Parco Alta Murgia Francesco Tarantini
Una nuova brand image per Castel del Monte Una nuova brand image per Castel del Monte È stata presentata dalla Direzione regionale musei Puglia
© 2016-2022 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.