Carabinieri a scuola
Carabinieri a scuola
Attualità

A Corato lezioni di legalità con i Carabinieri

Incontro formativo-educativo sulla cultura della legalità e sul ruolo dell'Arma dei Carabinieri al liceo artistico "Stupor Mundi"

Un incontro tra Carabinieri e studenti del liceo artistico nell'ambito del progetto "Cultura della Legalità". E' stato il Comandante della Compagnia di Molfetta capitano Danilo Landolfi, dopo i saluti del prof.Cervellera in rappresentanza del dirigente prof. Gallo, accompagnato dal comandante della stazione di Corato Luogotenente Francesco Dimiccoli, a portare l'importante messaggio di sensibilizzazione su tematiche come il bullismo e il cyber-bullismo agli studenti con grande interesse da parte dei ragazzi, sempre più attenti alle problematiche che li coinvolgono direttamente, anche alla luce di fatti di cronaca nazionale.

In virtù della grande familiarità e quindi della grande esposizione delle nuove generazioni nei confronti della tecnologia e del web, un'attenzione particolare è stata posta a suggerire quegli accorgimenti che consentano loro di evitare di incorrere in pericoli che la rete può nascondere in maniera subdola.

Durante il corso della giornata sono state affrontate, infatti, tematiche, come bullismo e cyberbullismo, che hanno particolarmente attirato l'attenzione degli studenti. Si è passati poi alla trattazione dei temi inerenti ai "Social Network", parlando agli studenti i potenziali pericoli, anche in relazione alla salvaguardia dei dati sensibili.

In questo settore, i consigli dei carabinieri hanno riguardato gli atteggiamenti e le condotte che è opportuno evitare in rete, con la raccomandazione di fare sempre riferimento a genitori ed insegnati per un confronto o un intervento in caso di necessità.

La sentita ed attiva partecipazione di studenti e insegnanti ha determinato un costruttivo confronto e una partecipe interazione con i giovani sui temi trattati, ribadendo e sottolineando il ruolo preventivo e se necessario repressivo dell'Arma dei Carabinieri contro ogni forma di violenza ed illegalità.

L'incontro tra carabinieri e studenti sono molto proficui sotto ogni aspetto, con la partecipazione attiva anche dei docenti presenti, hanno senza ombra di dubbio fornito un arricchimento personale a tutti, rafforzando quel sentimento di vicinanza tra l'Arma, la scuola ed i giovani
  • Carabinieri
  • Carabinieri Corato
Altri contenuti a tema
Controlli straordinari dei Carabinieri a Corato nella 167 e nel rione “cirasedd” Controlli straordinari dei Carabinieri a Corato nella 167 e nel rione “cirasedd” Impegnati 30 militari in totale: controlli sulla circolazione stradale e su soggetti sottoposti a misure di prevenzione
Spaccio di stupefacenti a Corato, un arresto nel quartiere popolare di Via Aurelia Spaccio di stupefacenti a Corato, un arresto nel quartiere popolare di Via Aurelia Un 48enne, alla vista dei militari, ha tentato di disfarsi di diverse dosi di cocaina pronte per la vendita
Targhe rubate e arnesi da scasso in un casolare tra Andria e Corato: due arresti Targhe rubate e arnesi da scasso in un casolare tra Andria e Corato: due arresti In azione i carabinieri del nucleo investigativo del Comando Provinciale di Trani con il supporto dei militari dello Squadrone Eliportato "Cacciatori di puglia"
Rapinò tabaccheria a Corato nel 2022, arrestato grazie alla saliva sul passamontagna Rapinò tabaccheria a Corato nel 2022, arrestato grazie alla saliva sul passamontagna Grazie ai profili presenti sulle banche dati delle forze di polizia, si è risalito al rapinatore
11 Il coratino Giuseppe Canio La Gala promosso a Generale di Divisione Il coratino Giuseppe Canio La Gala promosso a Generale di Divisione Quella di Generale di Divisione è una delle cariche più alte nell'arma dei Carabinieri
«Marmotta esplosiva» in un bancomat a Ruvo, arrestato 61enne di Corato «Marmotta esplosiva» in un bancomat a Ruvo, arrestato 61enne di Corato I fatti su cui hanno indagato i Carabinieri risalgono al 10 luglio 2021
Esce dal carcere e organizza un "coca party" in casa a Corato Esce dal carcere e organizza un "coca party" in casa a Corato Armi e droga mostrati nei video sui social network con gli amici: torna in carcere il 25enne
Pugni e calci con minacce  denunce per tre coratini Pugni e calci con minacce denunce per tre coratini Costretto ad inginocchiarsi per chiedere scusa dopo la violenta aggressione
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.