Nicola Oreste
Nicola Oreste
Attualità

Nonno Nicola festeggia i suoi 106 anni a Corato

È l'uomo più longevo di tutta la Città Metropolitana

Il 9 novembre presso Rssa Casa Alberta si festeggia l'uomo più longevo della Città Metropolitana.

Con i suoi 106 anni, il tranese Nicola Oreste, può vantare questo straordinario primato.

Otto figli, 22 nipoti e 29 pronipoti: di cose da raccontare nonno Nicola ne ha davvero tante. La vita gli ha riservato gioie, ma anche tanti sacrifici che porta con sé come un importante bagaglio esperienziale.

Nonno Nicola è, per la sua famiglia, il porto sicuro in cui rifugiarsi in ogni momento della propria vita, conservando il sorriso con cui vive tutte le sue giornate, raccontando gli aneddoti con cui è cresciuto, con gli occhi di un bambino che non sarà mai troppo grande per guardare il mondo con gli occhi innocenti di un tempo ormai andato.

Amante della buona musica, cultore del buon vino e della cucina meridionale, Nicola Oreste ama la sua città di cui ne conserva, con immenso orgoglio, la memoria storica.

Egli è un grande esempio per tutti i giovani per la sua vita ispirata a principi che oggi purtroppo si stanno perdendo.

Per l'occasione, presso la residenza socio-sanitaria assistenziale Casa Alberta in cui egli risiede ormai da parecchio tempo, sita in Corato, ci sarà una giornata di festa in suo onore.

Il team di Casa Alberta, il quale si prende cura di lui quotidianamente con immenso amore e dedizione, ha deciso di celebrare una data importante, che aggiunge un nuovo importante tassello alla sua vita.

All'evento presenzieranno il sindaco di Trani, sua città natale, Amedeo Bottaro e l'Incaricato Commissario Prefettizio del Comune di Corato.
    © 2016-2018 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.