Certificazione Verde Covid-19
Certificazione Verde Covid-19
Attualità

Obbligo Green Pass, come recuperarlo e una app per verificarlo

Dal Governo le indicazioni per convalidare la validità dei pass per accedere a diversi servizi dal 6 agosto

A partire dal 6 agosto anche in Puglia, come su tutto il territorio italiano, sarà obbligatorio essere in possesso di Green pass Covid-19 per accedere a locali e servizi al chiuso come l'accesso a bar e ristoranti, a spettacoli, negli impianti sportivi, in musei, piscine, palestre, centri benessere, fiere, sagre, parchi tematici, sale gioco e per partecipare a procedure concorsuali. L'obbligo è rivolto ai cittadini di età superiore ai 12 anni.

Chi non ha ricevuto il messaggio di testo dal Ministero della Salute contenente il link per scaricare la certificazione in seguito a vaccinazione, anche prima dose, guarigione dal Covid, o esito di tampone negativo, potrà recuperare il codice Authcode collegandosi al link https://www.dgc.gov.it/spa/public/reqauth

Sul portale dovrà inserire il codice fiscale, le ultime 8 cifre della tessera sanitaria e indicazione dell'evento (vaccinazione, guarigione o tampone) con relativa data. Apparirà il codice Authcode con cui richiedere il green pass sul sito web o utilizzando l'app "Immuni".

Per quanto riguarda i servizi che dal 6 agosto saranno tenuti alla verifica del Green Pass il Governo ha reso disponibile una app chiamata VerificaC19 che può essere installata su un dispositivo mobile iOs o Android.

L'applicazione consente di verificare l'autenticità e la validità delle certificazioni senza la necessità di avere una connessione internet (offline) e senza memorizzare informazioni personali sul dispositivo del verificatore. VerificaC19 è conforme alla versione europea, ma ne diminuisce il numero di dati visualizzabili dall'operatore per minimizzare le informazioni trattate.

Come avviene la verifica

La Certificazione è richiesta dal verificatore all'interessato che mostra il relativo QR Code (in formato digitale oppure cartaceo). L'App VerificaC19 legge il QR Code, ne estrae le informazioni e procede con il controllo del sigillo elettronico qualificato e applica le regole per verificare che la Certificazione sia valida. L'App mostra graficamente al verificatore l'effettiva validità della certificazione nonché il nome, il cognome e la data di nascita dell'intestatario della stessa. L'interessato, su richiesta del verificatore, esibisce un proprio documento di identità in corso di validità ai fini della verifica di corrispondenza dei dati anagrafici presenti nel documento con quelli visualizzati dall'App.

Chi sono gli operatori che possono verificare la Certificazione
  • I pubblici ufficiali nell'esercizio delle relative funzioni.
  • Il personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi iscritto nell'elenco di cui all'articolo 3, comma 8, della legge 15 luglio 2009, n. 94.
  • I soggetti titolari delle strutture ricettive e dei pubblici esercizi per l'accesso ai quali è prescritto il possesso di certificazione verde COVID-19, nonché i loro delegati.
  • Il proprietario o il legittimo detentore di luoghi o locali presso i quali si svolgono eventi e attività per partecipare ai quali è prescritto il possesso di certificazione verde COVID-19, nonché i loro delegati.
  • I gestori delle strutture che erogano prestazioni sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali per l'accesso alle quali in qualità di visitatori sia prescritto il possesso di certificazione verde COVID-19, nonché i loro delegati.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Nuovo calo di ospedalizzati e attualmente positivi al Covid in Puglia Nuovo calo di ospedalizzati e attualmente positivi al Covid in Puglia Indice di contagio poco superiore all'1% nei test delle ultime ore
Covid, Corato fra i comuni con più alto tasso di contagio della provincia Covid, Corato fra i comuni con più alto tasso di contagio della provincia L'86% della popolazione vaccinabile ha ricevuto entrambe le dosi di vaccino
Covid a scuola, quarantena anche per una classe di Corato Covid a scuola, quarantena anche per una classe di Corato L'assessore regionale Leo: «C'era da aspettarselo»
Covid, a Corato 15 nuovi casi in 7 giorni Covid, a Corato 15 nuovi casi in 7 giorni Sono 42 le persone attualmente positive
Scende di nuovo sotto quota 200 il numero di ricoverati per Covid in Puglia Scende di nuovo sotto quota 200 il numero di ricoverati per Covid in Puglia Ma l'11% degli attualmente ospedalizzati è in terapia intensiva
Covid in Puglia, scende vistosamente il dato dei ricoverati Covid in Puglia, scende vistosamente il dato dei ricoverati Poco più di 3mila gli attualmente positivi
Covid Puglia: scendono gli attualmente positivi, salgono i ricoverati Covid Puglia: scendono gli attualmente positivi, salgono i ricoverati I contagi sui nuovi tamponi sotto l'1%
Monitoraggio Covid nelle scuole e terza dose di vaccino, l'andamento in Puglia Monitoraggio Covid nelle scuole e terza dose di vaccino, l'andamento in Puglia Da ieri mattina avviate le due procedure regionali
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.