Tavolini esterni ad un'attività commerciale (repertorio)
Tavolini esterni ad un'attività commerciale (repertorio)
Attualità

Occupazione di suolo pubblico, autorizzazioni prorogate al 31 dicembre

Nel caso di Corato il pagamento del canone unico patrimoniale non sarà dovuto

Il recentissimo Decreto Legge n° 144 del 23 settembre scorso intitolato "Ulteriori misure urgenti in materia di politica energetica nazionale, produttività delle imprese, politiche sociali e per la realizzazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr)", pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed entrato in vigore da sabato 24 settembre, prevede all'articolo 40 la proroga fino al 31 dicembre 2022 delle disposizioni contenute all'articolo 9 ter comma 5 del Decreto Legge 137/20 (convertito con modificazioni dalla Legge 176/20), emanato in piena emergenza pandemica, in tema di occupazione di suolo pubblico.

La nuova disposizione prevede, quindi, che i gestori di bar, ristoranti, pizzerie, bracerie, birrerie, osterie, caffetterie, previo pagamento del relativo canone unico patrimoniale, dovranno presentare al Suap del Comune l'istanza di occupazione di spazi all'aperto, allegando la sola planimetria e senza la necessità di acquisire l'autorizzazione paesaggistica o il parere ex articolo 21 del medesimo decreto a cura della Soprintendenza nei casi previsti.

La disciplina semplificata per l'occupazione di suolo pubblico è limitata ai soli pubblici esercizi di somministrazione al pubblico di alimenti bevande di cui alla Legge 287/91 e contempla esclusivamente l'utilizzo di strutture amovibili quali tavolini, sedie, dehors, ombrelloni, pedane. Non rientrano dunque chioschi e gazebo, considerate strutture fisse.

Nel caso del Comune di Corato, il pagamento del canone unico patrimoniale non è comunque dovuto fino al 31 dicembre 22 in virtù dell'articolo 33 comma 2 del "Regolamento comunale per l'applicazione del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria".

Da Palazzo di Città hanno quindi comunicato che le autorizzazioni di occupazione di suolo pubblico, già rilasciate dal Suap del Comune di Corato, con scadenza al 30 settembre 2022, si intendono prorogate fino al 31 dicembre 2022 salva disdetta dell'esercente.
  • Comune di Corato
  • occupazione suolo pubblico
  • dehors
Altri contenuti a tema
Natale, da Palazzo di Città replica a Corato connect: «Dichiarazioni che non corrispondono al vero» Natale, da Palazzo di Città replica a Corato connect: «Dichiarazioni che non corrispondono al vero» «Il contributo offerto dal Comune era pari all'80% della spesa da sostenere»
Corato in marcia contro la violenza. Foto Corato in marcia contro la violenza. Foto Significativa partecipazione di scolaresche e associazioni
L'amministrazione: «Abbiamo salvato l'Asipu» L'amministrazione: «Abbiamo salvato l'Asipu» De Benedittis ringrazia la maggioranza. Nessun accenno al Pd
Nuove essenze per le strade coratine Nuove essenze per le strade coratine Pronti alla piantumazione oltre 80 alberi. La gratitudine dell'amministrazione verso i donatori
Il Comune ottiene 5 milioni per la costruzione di un asilo nido Il Comune ottiene 5 milioni per la costruzione di un asilo nido Lo ha comunicato il ministero dell'istruzione
Stagione teatrale del Comune, il programma completo Stagione teatrale del Comune, il programma completo "La grammatica delle abitudini" è il titolo scelto per gli eventi di prosa, danza e musica
Piano industriale Asipu all'esame del prossimo consiglio comunale Piano industriale Asipu all'esame del prossimo consiglio comunale Martedì sarà discussa anche la mozione sull'area sosta per i caravan presentata da Nadia D'Introno
“Insieme in marcia contro la violenza” “Insieme in marcia contro la violenza” Mercoledì 30 novembre manifestazioni in contemporanea a Corato, Ruvo di Puglia e Terlizzi
© 2016-2022 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.