Disastro ferroviario
Disastro ferroviario
Cronaca

Processo disastro ferroviario, controesame dei consulenti tecnici della Procura

Intervengono i difensori di alcuni dei 18 imputati. Prossima udienza il 9 settembre

Nuova udienza davanti al Tribunale di Trani del processo sul tragico incidente ferroviario della vecchia Bari Nord, che il 12 luglio di 4 anni fa, nella tratta Corato-Andria, costò 23 vittime e 51 feriti.

Anche l'odierna udienza, nell'auditorium dell'oratorio "Sant'Annibale di Francia" di Andria, è stata dedicata al controesame di due consulenti della Procura della Repubblica che nell'ambito delle indagini preliminari svolsero accertamenti sulle cause del disastro. Ad interrogarli i difensori di alcuni dei 18 imputati.

Il controesame, già iniziato nelle scorse udienze, si competerà il 9 settembre, data a cui è stato aggiornato il dibattimento, che proseguirà sempre nell'auditorium della parrocchia Santa Maria Addolorata delle Croci di Andria per garantire le misure di distanziamento sociale anticoronavirus.

Tra i difensori che hanno preso la parola oggi, l'avvocato Michele Vaira, coodifensore di del dirigente di Ferrotramviaria Spa Giulio Roselli. Ad avviso del legale non è stato il vetusto sistema del blocco telefonico la vera causa dell'incidente ferroviario né l'aver fatto partire un treno bis (denominazione che si dà ai treni supplementari rispetto a quelli ordinari) prima di quello normale."

Secondo Vaira il fatto che il sistema del blocco telefonico è obsoleto non equivale a dire che sia illecito.
  • Processo disastro ferroviario
Altri contenuti a tema
Processo disastro ferroviario, cambia presidente del collegio ma non si ricomincia da zero Processo disastro ferroviario, cambia presidente del collegio ma non si ricomincia da zero L'istruttoria è utilizzabile
Processo strage treni senza pace, cambia il presidente del collegio dei giudici e slitta l'udienza Processo strage treni senza pace, cambia il presidente del collegio dei giudici e slitta l'udienza Appello alle parti del giudice De Luce di evitare di ricominciare tutto da zero
Processo disastro ferroviario, controesame dei periti della Procura da parte della difesa Processo disastro ferroviario, controesame dei periti della Procura da parte della difesa Il collegio giudiziario ha stabilito l'esclusione di 9 degli 11 allegati della perizia
Disastro ferroviario, consulenti Procura: «Pasticcio dei convogli 'bis' avvenuto 146 volte prima del 12 luglio» Disastro ferroviario, consulenti Procura: «Pasticcio dei convogli 'bis' avvenuto 146 volte prima del 12 luglio» Ieri mattina la deposizione di due tecnici del Pubblico Ministero, esperti di incidentistica ferroviaria
Processo sulla strage dei treni, oggi la ripresa delle udienze Processo sulla strage dei treni, oggi la ripresa delle udienze Ascoltato il sostituto commissario John Battista
Processo su disastro ferroviario, dal 17 giugno si torna in aula Processo su disastro ferroviario, dal 17 giugno si torna in aula Le prossime udienze ad Andria, presso l'oratorio S. Annibale Maria di Francia
Disastro Ferroviario, i giudici motivano l'assoluzione d Elena Molinaro Disastro Ferroviario, i giudici motivano l'assoluzione d Elena Molinaro Il legale della funzionaria: «Plurime responsabilità vanno ricercate altrove»
Strage dei treni, assolta dirigente del Ministero Strage dei treni, assolta dirigente del Ministero Per i giudici "non ha commesso il fatto"
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.