patto territoriale
patto territoriale
Territorio

Regione pronta a rilanciare il Patto Nord-barese Ofantino

Domani la firma di un accordo quadro

«La Regione è pronta a sottoscrivere un accordo quadro con il Patto Territoriale Nord-barese Ofantino al fine di rilanciarne le attività». Ad annunciarlo è il consigliere regionale e presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo.

«L'intervento della Regione a sostegno del Patto Territoriale - afferma Caracciolo - è mosso dalla volontà di rilanciare quelle attività a favore dello sviluppo dell'economia e dell'occupazione del territorio Nord-barese Ofantino che il Patto ha svolto in questi anni. Tale volontà è manifestata in modo concreto dalla durata triennale dell'accordo quadro e dal finanziamento di 50mila euro che la Regione ha già stanziato per l'anno 2021 con l'impegno a rimpinguare e implementare questa somma per gli anni successivi».

«Nella giornata di venerdì 26 marzo - spiega il consigliere regionale - il consiglio di amministrazione del Patto si riunirà per ratificare la sottoscrizione di un accordo frutto del grande impegno del presidente del Patto Michele Patruno e di una forte sinergia istituzionale».

«In base agli accordi in procinto di essere sottoscritti - prosegue il presidente del gruppo PD - il Patto si impegnerà a promuovere: attività di assistenza amministrativa (predisposizione di bandi e atti di gara, supporto agli uffici legali, implementazione delle piattaforme di rendicontazione); assistenza tecnica ed attività di scouting (supporto e affiancamento alla progettazione valere sui Fondi Regionali, Nazionali, Europei diretti e indiretti, progettazione partecipata, attuazione e gestione di programmi complessi affidati dai Comuni soci o da altri soggetti territoriali, progettazione, gestione e attuazione dei Piani di Azione per l'Energia Sostenibile (PAES), promozione di iniziative di co-progettazione per l'integrazione tra i diversi livelli di pianificazione territoriale ambientale, culturale, turistica e sociale) e valutazioni ex-ante (realizzazione di studi e indagini finalizzati alla costruzione di valutazioni ex-ante secondo le migliori prassi Eurounitarie, per la realizzazione e l'ottimizzazione di interventi in campo ambientale ed energetico, culturale, turistico, sociale)».

«L'intervento della Regione - conclude Caracciolo - rappresenta per i comuni appartenenti al Patto un'opportunità di rilancio da non lasciarsi sfuggire. Il mio auspicio è che i sindaci sappiano far tesoro dell'impegno fin qui profuso dal presidente Patruno e dalla Regione raccogliendo una sfida resa ancor più importante dal contesto socio-economico che stiamo vivendo».

Dello stesso avviso è anche il consigliere regionale Francesco La Notte, che, in comune accordo con il gruppo dei "Popolari con Emiliano", si è espresso favorevolmente affinché il Patto, la cui utilità strategica si sostanzia in attività a favore del territorio della provincia Bat, venga rafforzato e ampliato. «Il Patto e le Agenzie di settore coinvolte hanno attivato, in quindici anni, circa 276.5 milioni di euro di risorse aggiuntive di provenienza comunitaria, nazionale e regionale. La Regione vuole riconoscere gli sforzi fatti e favorire ulteriori possibilità di crescita. Per questo si è lavorato affinché l'accordo quadro prevedesse una durata triennale e una dotazione di 50mila euro solo per il 2021».

«Il mio invito ai Comuni aderenti al Patto è quello di cogliere questa concreta possibilità di rilancio. L'auspicio è che i sindaci interessati sappiano valorizzare l'impegno del presidente Michele Patruno e della Regione Puglia. Un'occasione del genere, specialmente in un contesto socio-economico difficile e depressivo come quello che stiamo vivendo, non può essere persa». Così conclude il consigliere regionale La Notte.
  • Patto Territoriale Nord barese ofantino
Altri contenuti a tema
Patto Territoriale per l’occupazione Nord barese Ofantino, la Regione si impegna a rifinanziarlo Patto Territoriale per l’occupazione Nord barese Ofantino, la Regione si impegna a rifinanziarlo Approvata mozione dal Consiglio regionale 
Accessibilità turistica, in arrivo 4 milioni di euro per i Comuni del Patto Accessibilità turistica, in arrivo 4 milioni di euro per i Comuni del Patto La soddisfazione del presidente Patruno
Valorizzazione turistica e culturale della Puglia imperiale, in arrivo circa 4 milioni Valorizzazione turistica e culturale della Puglia imperiale, in arrivo circa 4 milioni Il senatore Dario Damiani (Fi) sull'approvazione ministeriale di un progetto dell'Agenzia Nord Barese Ofantina
Patto territoriale Nord Barese Ofantino, Mennea ne sostiene l'utilità strategica Patto territoriale Nord Barese Ofantino, Mennea ne sostiene l'utilità strategica «È di fondamentale importanza sottoscrivere l’accordo quadro e finanziarlo per i prossimi anni»
UniPuglia, arrivano fondi per i Patti Territoriali ma Corato e la Bat restano fuori UniPuglia, arrivano fondi per i Patti Territoriali ma Corato e la Bat restano fuori Montaruli interviene sul fallimento del Patto Territoriale Nord Barese Ofantino
Il Patto del Nord Barese ormai al capolinea. Ultimo cda deserto Il Patto del Nord Barese ormai al capolinea. Ultimo cda deserto Quale futuro per l'ente, ormai ridotto a brandelli?
Reinterpretare il Welfare locale, proposte e strumenti innovativi Reinterpretare il Welfare locale, proposte e strumenti innovativi Terzo incontro on line sugli “Scenari possibili” proposti dal Patto Territoriale Nord Barese Ofantino
Il patto territoriale nord barese ofantino discute di Welfare Il patto territoriale nord barese ofantino discute di Welfare Al via questo pomeriggio il ciclo di incontri online con gli esperti
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.