Vigilanza Privata
Vigilanza Privata
Vita di Città

Sicurezza, al via oggi la collaborazione tra Comune e Istituti di Vigilanza

Intanto si registra la solidarietà all'Istituto Tandoi raggiunto da atti vandalici

Tra i propositi dell'amministrazione comunale per il 2022 vi era quello di rafforzare la percezione di sicurezza in città anche attraverso l'impiego degli operatori degli istituti di vigilanza privata.

Un proposito che si concretizza a partire da oggi, primo giorno di attività di Metronotte, Vigilanza Giurata e Sicuritalia dopo la stipula del contratto con il Comune, con l'obiettivo, in via sperimentale e temporanea, a rafforzare la tutela di piazze, esercizi pubblici, locali ed affini; a garantire il controllo del distanziamento sociale oltre che ad offrire servizi di portierato e guardiania nelle sedi comunali.

«Il provvedimento - spiegano da Palazzo di Città - dovuto ad una sempre più crescente domanda di controllo da parte dei cittadini, sia nei luoghi in cui risultano assembramenti di persone, sia per la tutela dei beni pubblici, garantirà un'azione sinergica tra Ente, Istituti di Vigilanze, Polizia Locale e gli organi di Polizia presenti sul territorio».

Sono state, quindi, individuate dodici piazze nell'area tra Corso e Extramurale in cui garantire il presidio. Gli agenti di vigilanza saranno in grado, inoltre, di intervenire prontamente, in ausilio della squadra pedestre di Polizia Locale che pattuglierà il centro storico in caso di necessità e garantiranno la relazione con gli altri organi di polizia (Carabinieri, Commissariato di P.S., Guardia di Finanza e Polizia Locale) a seconda degli orari dei servizi e delle competenze specifiche.

«Si conferma il forte impegno del Sindaco e dell'Amministrazione comunale- dichiara il Sindaco Corrado De Benedittis - a mettere in sicurezza la città. L'accordo siglato con gli Istituti di vigilanza privata, garantisce, da oggi, presidio anti Covid e sorveglianza sul patrimonio urbano: giostrine, panchine, verde ecc. L'obiettivo generale è fare di Corato una città sicura e visibile. Siamo sulla buona strada».

Proprio oggi, però, è stato registrato l'ennesimo atto vandalico a danno di beni pubblici. Come abbiamo raccontato nella giornata di oggi, ad essere presi di mira sono stati i vetri dei locali dell'Istituto Tandoi. Sindaco e assessore all'istruzione hanno stigmatizzato l'accaduto e solidarizzato con la comunità scolastica.

«L'Amministrazione comunale - dice il sindaco Corrado De Benedittis - esprime solidarietà e vicinanza a tutta la comunità scolastica dell'Istituto Professionale "A.Tandoi" e condanna questo vile atto che ha riguardato la scuola, un presidio di democrazia e legalità». «Non solo condanniamo il gesto ma collaboreremo e utilizzeremo tutti i mezzi, in sinergia con le forze dell'ordine e con la scuola - aggiunge l'assessore Beniamino Marcone -, affinché questi episodi possano non avvenire più. Non si tratta di un mero atto vandalico a un edificio ma un oltraggio fatto all'intera comunità scolastica cittadina».
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Settore edile e metalmeccanico, domani sciopero in Puglia Settore edile e metalmeccanico, domani sciopero in Puglia L'iniziativa organizzata da Cgil e Uil nasce dopo il crollo a Firenze
Questione sicurezza, il consigliere d'opposizione Vito Bovino: «Zero fatti, solo proclami, selfie, video e propaganda sterile» Questione sicurezza, il consigliere d'opposizione Vito Bovino: «Zero fatti, solo proclami, selfie, video e propaganda sterile» Ancora Bovino: «Questa amministrazione verrà ricordata come quella artefice del declino della nostra città»
Sicurezza in città: un incontro tra imprese e istituzioni Sicurezza in città: un incontro tra imprese e istituzioni Il Sindaco Corrado De Benedittis: "La città non è fuori controllo"
Problema sicurezza a Corato: Riunito il Comitato provinciale per l'Ordine e Sicurezza Pubblica Problema sicurezza a Corato: Riunito il Comitato provinciale per l'Ordine e Sicurezza Pubblica Vi hanno preso parte il Sindaco Corrado De Benedittis e il Presidente della Commissione Sicurezza, Mimmo Pisicchio
Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza dedicato a Corato Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza dedicato a Corato Previsto un aumento dell'organico in servizio al Commissariato della Polizia di Stato
Problema sicurezza, Anpi: "Serve una ribellione civile" Problema sicurezza, Anpi: "Serve una ribellione civile" La nota dell'associazione
Predoni nelle campagne del Barese, Longo: "Non lasciamo soli gli olivicoltori" Predoni nelle campagne del Barese, Longo: "Non lasciamo soli gli olivicoltori" L'appello al Prefetto: “Studiamo strategie per garantire sicurezza”
Violenza in città, la voce del clero: "Stiamo uniti" Violenza in città, la voce del clero: "Stiamo uniti" La nota dei sacerdoti coratini
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.