Giornalisti e influencer
Giornalisti e influencer
Scuola e Lavoro

Tablet per i giovani studenti svantaggiati, domani la consegna a domicilio da parte dei carabinieri

Il ringraziamento della dirigente dell'istituto Tattoli - De Gasperi alla Fondazione Cannillo

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Riceviamo e pubblichiamo una nota, a firma della prof.ssa Luciana De Palma, circa la manifestazione di solidarietà della Fondazione Cannillo attraverso la quale sarà consentito a studenti privi dei dispositivi o di una connessione ad internet di poter svolgere serenamente le lezioni a distanza.

L'emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del virus Covid 19 ha posto la Scuola di fronte al problema di dover continuare la propria opera di educazione e di formazione attraverso metodologie e strumentazioni differenti da quelle normalmente attivate.

Si è dovuto pensare a strategie per superare le barriere fisiche e per offrire agli studenti la continuità di apprendimento, coinvolgendoli attraverso la didattica a distanza, altrimenti detta DAD.

L'apprendimento a distanza era già stato adoperato nel 1833 in Svezia, realizzando corsi per corrispondenza o, molti anni dopo, in altre nazioni, facendo uso di videocassette o di audiocassette per approfondire lo studio di lingue straniere.

Oggigiorno l'uso di internet e la diffusa possibilità di accedere facilmente alla vasta gamma di tecnologie hanno consentito nuove modalità di condivisione delle conoscenze: è indubbio che anche la scuola ne sia stata profondamente influenzata, accogliendo evidenti ricadute sulla didattica e sulla formazione.

Al disagio dovuto all'obbligo di restare a casa, per evitare la diffusione del suddetto virus, si è potuto mediare attraverso l'utilizzo di strumenti tecnologici che hanno permesso agli studenti, di ogni ordine e grado, di applicarsi allo studio, sebbene in una modalità che esclude la dimensione della classe vera e propria.

L'apprendimento a distanza consente, nonostante le palesi difficoltà di docenti e alunni, di insegnare e di studiare da casa, rispettando il più possibile i tempi e gli spazi delle parti interessate.
In questa situazione di necessari adattamenti alla realtà, stravolta dal virus Covid19, la Fondazione Cannillo ha dimostrato una lodevole quanto straordinaria attenzione verso la questione della didattica a distanza da cui molti bambini e/o ragazzi del nostro territorio rischiavano di restare esclusi a causa di difficoltà di ordine economico e sociale. La stessa Fondazione ha attivato il progetto 'Restiamo in contatto', il cui obbiettivo principale è stato quello di mettere a disposizione degli studenti meno abbienti dispositivi digitali per migliorare la fruizione della didattica attraverso le modalità di apprendimento a distanza.

Tali dispositivi saranno consegnati a domicilio domani martedì 28 aprile dai Carabinieri di Corato: per questo corre l'obbligo di ringraziare l'Arma dei Carabinieri.

Per tale dimostrazione di generosità e di luminosa solidarietà la Dirigente Scolastica dell'Istituto Comprensivo 'Tattoli - De Gasperi', Dott.ssa Maria Rosaria De Simone, intende ufficialmente ringraziare Franco, Nicolangela e Pippo Cannillo e l'intero staff nella persona di Lucia Zitoli: l'istituzione scolastica, sempre attenta a garantire l'equità nell'offerta educativa, non può che sentirsi sollevata da questo aiuto materiale che consente di assicurare il diritto allo studio costituzionalmente garantito a tutti.

In questi tempi quanto è vero ciò che David Eddings ha scritto: 'Nessuna giornata in cui si è imparato qualcosa è andata persa'.
  • Tattoli De Gasperi
Altri contenuti a tema
Gli studenti della Tattoli De Gasperi protagonisti di #ScuolaFutura Gli studenti della Tattoli De Gasperi protagonisti di #ScuolaFutura L’iniziativa ha coinvolto 250 studenti delle Scuole Secondaria di I e II grado, per un totale di 60 scuole di 41 città
Al Polivalente la "Notte bianca delle storie" Al Polivalente la "Notte bianca delle storie" Terza edizioni per un appuntamento dedicato ai bambini
Come gestire le situazioni critiche, si conclude il percorso dell'istituto Tattoli  - De Gasperi Come gestire le situazioni critiche, si conclude il percorso dell'istituto Tattoli - De Gasperi Relazionerà il dott. De Trizio
Sicurezza e risposta ai disastri dell'uomo, tre giorni di iniziative alla De Gasperi Sicurezza e risposta ai disastri dell'uomo, tre giorni di iniziative alla De Gasperi Si parte questo pomeriggio parlando di cambiamenti climatici
Il Natale ecologico dell'istituto "Tattoli - De Gasperi" Il Natale ecologico dell'istituto "Tattoli - De Gasperi" Borracce in alluminio e spazzolini da denti per i giovani studenti
L'istituto Tattoli - De Gasperi celebra il "Galà dell'inclusione" L'istituto Tattoli - De Gasperi celebra il "Galà dell'inclusione" Tra gli ospiti il campione paraolimpico Luca Mazzone
Il Pentagramma della diversità, le iniziative della scuola Tattoli - De Gasperi Il Pentagramma della diversità, le iniziative della scuola Tattoli - De Gasperi Una settimana di incontri e riflessione sui vari aspetti della diversità
Esperienza in Svezia per uno studente del comprensivo "Tattoli-De Gasperi" Esperienza in Svezia per uno studente del comprensivo "Tattoli-De Gasperi" Il giovanissimo Domenico Rutigliano protagonista del progetto Miur "Scandinavian regeneration experience"
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.