L'intervento della Metronotte
L'intervento della Metronotte
Cronaca

Tentano di sabotare l'allarme di un sito di energia, ma arriva la Metronotte

L'episodio nel corso della notte, ladri in fuga. Dei fatti sono stati informati i Carabinieri, intervenuti sul posto

Hanno tentato di sabotare l'impianto antintrusione di un sito di produzione di energia elettrica di Ruvo di Puglia per cercare di introdursi all'interno dell'impianto, ma l'arrivo delle pattuglie della Metronotte li ha messi costretti alla fuga a mani vuote. Sul posto, per gli accertamenti, sono arrivati i Carabinieri, che indagano.

L'episodio nel corso della notte appena trascorsa, quando un gruppo di malviventi, a volto coperto e vestiti di nero, ha tentato di sabotare l'impianto antintrusione di un sito di produzione di energia elettrica sito lungo via vecchia Barletta. I banditi hanno tentato di guadagnare un ingresso sicuro nell'impianto, ma il sistema di allarme della struttura, dotato anche di un circuito di videosorveglianza privata, ha permesso alla centrale operativa di inviare rapidamente in loco una pattuglia.

L'arrivo delle guardie particolari giurate - la centrale operativa dell'istituto di vigilanza di Ruvo di Puglia, dopo aver subito rilevato il sabotaggio, ha inviato sul posto le pattuglie di zona - ha messo in fuga i malfattori, riusciti a dileguarsi a piedi: i ladri, infatti, sono fuggiti sentendo l'antifurto attivarsi, ma sono stati immortalati dalle videocamere di sorveglianza installate nell'impianto di produzione di energia. E i filmati sono già nelle mani dei Carabinieri, a cui sono affidate le indagini.

Dell'episodio, infatti, sono state subito informate le forze dell'ordine mediante il numero gratuito 112: i militari della locale Stazione, intervenuti sul posto, hanno effettuato i rilievi, i dovuti accertamenti e estrapolato già le immagini di sicurezza, sperando di poter ricavare qualche dettaglio utile all'identificazione dei ladri.
  • Metronotte
  • Furti Corato
Altri contenuti a tema
Notte movimentata a Corato: furto da 150 euro in monete a Ideal Store Notte movimentata a Corato: furto da 150 euro in monete a Ideal Store Non solo il raid in via Gravina, ai danni del negozio 4G Telefonia. I malviventi hanno fatto razzia delle monete
Pannelli fotovoltaici: due furti sventati a Corato e Terlizzi Pannelli fotovoltaici: due furti sventati a Corato e Terlizzi I piani dei malviventi sono stati mandati all'aria dall'intervento delle pattuglie della Metronotte
In fuga sull'auto rubata. Lo schianto su un muretto a secco: ricercati In fuga sull'auto rubata. Lo schianto su un muretto a secco: ricercati L'episodio, nella notte scorsa, in zona Fondo Griffi. L'auto, una Fiat Punto, è risultata rubata, sul posto i Carabinieri
Metronotte, ritrovata in un fondo agricolo la Fiat Punto rubata a Corato Metronotte, ritrovata in un fondo agricolo la Fiat Punto rubata a Corato Gli agenti hanno riconsegnato l'autovettura al legittimo proprietario
Sventato assalto a un'azienda coratina in zona industriale Sventato assalto a un'azienda coratina in zona industriale Interviene la Metronotte: i malviventi erano già pronti per trafugare attrezzature e mezzi da lavoro
Tentato furto in pieno centro a Corato, sventato grazie alla Metronotte Tentato furto in pieno centro a Corato, sventato grazie alla Metronotte Un'Audi Q5, parcheggiata su via Castel del Monte, era nel mirino dei banditi
Furto in un deposito tra Corato e Andria, intervengono guardie giurate e carabinieri Furto in un deposito tra Corato e Andria, intervengono guardie giurate e carabinieri Alcuni malviventi avevano trafugato della merce caricandola su un camion, ma sono stati bloccati
La Metronotte sventa due furti di auto La Metronotte sventa due furti di auto Nella nottata appena trascorsa sventato furto di auto su via Dandola e via Cardona
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.