Calici di Stelle
Calici di Stelle
Turismo

Un grande brindisi sotto le stelle e appuntamento al nuovo anno di "Calici di Stelle"

Si sono concluse le 4 tappe della manifestazione dedicata al vino

Un grande brindisi sotto le stelle ha concluso il tour di Calici di Stelle in Puglia, nell'ultima della quattro tappe che hanno attraversato la regione, dal 4 al 10 agosto, da Monopoli a Corato a Manduria, fino al gran finale di ieri sera a Supersano, nella bellissima masseria Le Stanzie.

Un'atmosfera suggestiva ha caratterizzato i quattro appuntamenti: non più i borghi storici, ma per la prima volta quattro strutture private, dimore di fascino e storia immerse negli splendidi paesaggi pugliesi, per trasformare il connubio tra vino e stelle in un'esperienza da vivere e assaporare, nel ritmo lento e gioioso delle sere d'estate. Una vera e propria inversione di tendenza da parte del Movimento Turismo del Vino Puglia, per parlare di vino come patrimonio di cultura; da degustare e approfondire, lontano dal caos delle ormai numerose feste e sagre che popolano il territorio in estate.

Una grande novità, quindi, nella formula dello storico evento, che ha conquistato il pubblico, in particolare giovani e turisti stranieri, stregati dalla magica atmosfera che il Movimento ha saputo creare. Tanti gli enoappassionati che hanno affollato le 4 dimore di charme sedi delle tappe, per brindare al firmamento dei vini di Puglia con quasi 2000 bottiglie stappate, tutte etichette di pregio, pluripremiate e rinomate in tutta Italia, raccontate dai sommelier della Fondazione Italiana Sommelier Puglia.

Partecipatissime anche le degustazioni guidate di Calici di Stelle, sempre a cura dei relatori sommelier della FIS Puglia, che fino a tarda sera hanno accompagnato i presenti tra le diverse declinazioni di Rosati di Puglia, Nero di Troia, Negroamaro e Primitivo, a dimostrazione del grande interesse che sempre più si rivolge al vino come prodotto d'eccellenza, figlio della cultura e dell'anima di ogni territorio. In questo solco si è collocato anche il focus speciale dedicato dai sommelier agli extravergine pugliesi dei soci di Buonaterra Movimento Turismo dell'Olio Puglia, a rimarcare il ruolo di primo piano che sempre più va assumendo l'Evo pugliese nel panorama gastronomico nazionale.Affollato anche il banco del gioco "A prova di naso", con cui i partecipanti hanno messo alla prova le loro doti da sommelier cercando di riconoscere i sentori dei vitigni autoctoni pugliesi. Molto gradito dal pubblico anche l'inedito abbinamento con le preparazioni dei cuochi de La Puglia è Servita, che con la loro creatività hanno accompagnato per la prima volta i vini dei consorziati. Proposte di qualità espressione delle tradizioni di tutti i territori, che hanno registrato il tutto esaurito sia ai banchi degustazione che nelle esclusive Cene a 4 mani in collaborazione con le strutture ospiti. Una novità anche la presenza per la prima volta di un'altra eccellenza pugliese, Acqua Orsini, i cui prodotti sono stati offerti in degustazione da speciali sommelier dell'acqua.

Racconto del territorio, cura dei dettagli e alta qualità dell'offerta sono da sempre le parole d'ordine al centro degli eventi del Movimento, che si sono espresse anche attraverso la proposta culturale che, come di consueto, ha affiancato le degustazioni, con gli itinerari di visita a cura di Eventi d'Autore, e il Salotto del Libro in collaborazione con la Libreria Laterza.

Anche in questa nuova veste Calici di Stelle si conferma dunque non solo una vetrina d'eccezione per l'enologia e le bellezze di Puglia, ma una macchina organizzativa impeccabile, che ha schierato in campo uno staff di oltre 100 operatori fra allestitori, tecnici, sommelier, cuochi, artisti e personale organizzativo: tutte professionalità esclusivamente pugliesi, che hanno dimostrato ancora una volta la capacità della nostra regione di accogliere al meglio turisti e visitatori richiamati dalla manifestazione.

Ciliegina sulla torta di questa già ricchissima manifestazione è stato Calici di Stelle in Cantina, con l'apertura speciale, di alcune delle aziende socie, per accogliere visitatori ed enoappassionati con un programma di attività collaterali. Da nord a sud della regione hanno aperto le loro porte: Mazzone a Ruvo di Puglia, nella zona di Castel del Monte. Amastuola a Crispiano, Tenute Emera a Lizzano, Felline a Manduria nelle Terre del Primitivo. In Salento, a Depressa di Tricase, aperta la cantina Castel di Salve.

Calici di Stelle è inserita nella programmazione progettuale triennale del Consorzio Movimento Turismo del Vino Puglia dal titolo "Puglia: cultura del vino scoperta di un territorio", a valere sul Fondo di Sviluppo e Coesione - FSC 2014-2020 "Patto per la Puglia", Avviso pubblico per iniziative progettuali riguardanti le attività culturali, promosso dall'Assessorato all'Industria turistica e culturale. Si ringraziano inoltre gli sponsor Biotec e Acqua Orsini per il supporto alla realizzazione della manifestazione.

Prossimo appuntamento con l'enoturismo di qualità del Movimento Turismo del Vino Puglia domenica 7 ottobre, con Cantine Aperte in Vendemmia, la grande festa grazie alla quale gli enoturisti possono tornare a visitare le cantine in un momento di particolare fascino della stagione vinicola.
  • Calici di stelle
Altri contenuti a tema
La serata magica di "Calici di Stelle" saluta Corato La serata magica di "Calici di Stelle" saluta Corato Suggestiva iniziativa realizzata presso la Locanda di Beatrice
La ventesima edizione di Calici di Stelle passa anche da Corato La ventesima edizione di Calici di Stelle passa anche da Corato Il 6 agosto presso la Locanda di Beatrice
© 2016-2018 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.