Mountain bike
Mountain bike
Altri sport

In mountain bike lungo tutta la Puglia, la gara da 19 tappe passa anche a Corato

In rampa di lancio la terza edizione del "Corgom Vipal Challange XCO Puglia"

Farà tappa anche a Corato la terza edizione del "Corgom Vipal Challange XCO Puglia", la gara a 19 tappe di mountain bike dedicate sia alle categorie giovanili che a quelle agonistiche e amatoriali, coprendo quindi tutto il panorama sportivo delle due ruote regionali, in tutte le sei province del tacco d'Italia. Nato da un'idea di Mimmo Del Vecchio, con l'egida della Federciclismo, si comincia domenica prossima, 7 marzo, ad Alberobello e si chiude il 3 ottobre ad Acquaviva delle Fonti.

É in rampa di lancio, quindi, la stagione 2021 della mountain bike pugliese per gli amanti del ciclismo in fuoristrada – specialità olimpica cross country.

Con i presupposti di essere più forte della pandemia – o di opporre ad essa la più strenua resistenza tipica dei biker - ideato e organizzato da Mimmo del Vecchio (coordinatore del settore MTB della Federciclismo Puglia), il Corgom Vipal Challange XCO Puglia coinvolge una rete di ben 17 società sportive, non nuove a sforzi logistici di un certo livello: Eracle MTB, Maglie Bike, Spes Alberobello, Quarat Bike, MTB Puglia, Racing Team Eurobike, Iron Bike Nardò, Pol.va Gaetano Cavallaro, Murgia Bike Santeramo, Canusium Bike, Pedale Massafra, Team Fuorisoglia, MTB Monte Sant'Angelo, NRG Bike, Ciclo Team Laerte, Team Bike Martina Franca, GC Fausto Coppi Acquaviva.

«Purtroppo il 2020 è stato l'anno nero del Covid e dopo le prime tre tappe, con record di partecipazione, è calato il Lockdown - spiega il coordinatore Del Vecchio, originario di Corato - Siamo riusciti, con determinazione e coraggio, a far ripartire il fuoristrada in Puglia il 26 luglio. Una Data storica, siamo stati la terza regione in Italia a far ripartire il ciclismo e alla fine della stagione abbiamo portato a casa ben 11 tappe. Quest'anno ne abbiamo in calendario 19, tutte belle con 3 notturne nei centri storici; ringrazio le società che aderiscono al nostro progetto e ringrazio gli sponsor che si stanno avvicinando al Challange mettendo a disposizione il montepremi in danaro alle categorie agonistiche».

Stretta e lunga, la Puglia offre scenari ciclistici davvero variegati: dalle pendenze di montagna in Daunia e sul Gargano alle tecniche rocce della calcarea murgia passando per il fascino dei centri storici e gli strapiombi sul mare salentino, toccando luoghi della storia (e della preistoria) e transitando sotto meraviglie architettoniche. Tutti questi ingredienti sono pronti ad essere mescolati nella torta del Corgom Vipal Challange XCO Puglia, che avrà questa peculiare distribuzione territoriale:
  • Bari 7 tappe (7 marzo Alberobello, 21 marzo Coreggia di Alberobello, 11 aprile Corato, 02 maggio Corato, 06 giugno Santeramo in Colle, 05 settembre Monopoli, 03 ottobre Acquaviva delle Fonti)
  • BAT 2 tappe (16 maggio Bisceglie, 25 luglio Canosa).
  • Lecce 2 tappe (14 marzo Maglie, 9 maggio Porto Selvaggio di Nardò).
  • Foggia 4 tappe (25 aprile Biccari, 27 giugno Bovino, 28 agosto Monte Sant'Angelo, 26 settembre San Giovanni Rotondo).
  • Brindisi 1 tappa (22 agosto Francavilla Fontana).
  • Taranto 3 tappe (01 agosto Massafra, 12 settembre Laterza, 19 settembre Martina Franca).
Nel calendario, sino a pochi giorni fa, era presente anche una tappa a Grottaglie (TA), ritiratasi per problematiche organizzative.

Trattandosi della specialità olimpica, i percorsi di gara prevedranno un circuito dai 4 ai 9 km da ripetere più volte, denso di contenuti tecnici di elevata spettacolarità. Per ogni tappa saranno previste due gare distinte: una dedicata alle categorie agonistiche e amatoriali sulla distanza massima di 1h e 30' di gara, e una riservata alle categorie giovanili con durata massima di 40'.

Quella del Challange XCO Puglia è una piccola storia di rinascita con un chiaro obiettivo olimpico: «Tutto ha avuto inizio nel 2018 quando il presidente Oronzo Simeone mi ha affidato il ruolo di coordinatore del fuoristrada FCI Puglia al fianco di Onofrio Nardelli e Massimo Cassano – spiega ancora Del Vecchio - Quell'anno tornava il Pugliaintour, che in passato è stato un campionato XCO. L'obbiettivo era di rilanciare le cross country, oppresse negli ultimi anni dalle Marathon, con conseguente minore attività per le categorie agonistiche giovanili (esordienti/Allievi). Dopo 2 anni, precisamente nel 2020 il presidente regionale Giuseppe Calabrese, che ringrazio per la stima e fiducia nei miei confronti, mi ha affidato tutta la struttura del fuoristrada, con a fianco Giuseppe Leuci nel ruolo di coordinatore, ricevendo pista libera per la nascita del Challange XCO Puglia con 13 gare cross country».
  • Ciclismo
Altri contenuti a tema
Carrer e Del Vecchio, due coratini sul podio della 1^ XCO Bosco Cecibizzo Carrer e Del Vecchio, due coratini sul podio della 1^ XCO Bosco Cecibizzo Primi di categoria nella corsa casalinga organizzata dal Team Eurobike
Sfortuna per Carrer in azzurro al Gran Premio della Liberazione Sfortuna per Carrer in azzurro al Gran Premio della Liberazione Caduta in corsa per il portacolori coratino del Team Bike Terenzi-Eurobike
Ivan Carrer vince in mountain bike al “Varano bike Race” Ivan Carrer vince in mountain bike al “Varano bike Race” Prossima gara domenica 2 maggio a Corato per il Cross Country del Cecibizzo
Ciclismo Juniores, Vittorio Carrer in maglia azzurra per il GP Liberazione Ciclismo Juniores, Vittorio Carrer in maglia azzurra per il GP Liberazione Il Team Bike Terenzi-Eurobike festeggia la sua prima convocazione in nazionale: domenica 25 aprile a Roma
Festa per il 2° Memorial Cataldo Livrieri nel cuore della murgia coratina Festa per il 2° Memorial Cataldo Livrieri nel cuore della murgia coratina La gara di mountain bike in totale sicurezza apre la speranza per future manifestazioni ciclistiche
Mountain bike, a Corato il 2° Memorial "Cataldo Livrieri" Mountain bike, a Corato il 2° Memorial "Cataldo Livrieri" Organizzata da Quarat Bike sui sentieri del Bosco di Cecibizzo
Ciclismo Juniores, doppietta Team Bike Terenzi-Eurobike nella gravel sperimentale di Corato Ciclismo Juniores, doppietta Team Bike Terenzi-Eurobike nella gravel sperimentale di Corato Ivan Carrer vince sul fratello Vittorio. Terzo l’ucraino Pastushenko
Ciclismo Juniores, il coratino Vittorio Carrer sul podio di Pineto Ciclismo Juniores, il coratino Vittorio Carrer sul podio di Pineto Ottimi risultati in Abruzzo per la prima gara al debutto del Team Bike Terenzi-Eurobike
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.