Castel del Monte
Castel del Monte
Turismo

Accoglienza turistica a Castel del Monte, dal GAL nuovi servizi di assistenza integrata

In collaborazione con "Turisti in Puglia", per implementare attività in loco e dolce destagionalizzazione turistica

L'offerta turistica a Castel del Monte si arricchisce di un'ulteriore gamma di servizi di assistenza integrata, partendo dall'infopoint che sorge alle pendici del castello.

Esso è frutto di una proposta di "Turisti in Puglia", sodalizio attivo da anni nella città di Andria, pronto a rispondere attivamente all'avviso pubblico per manifestazione di interesse diffuso dal Gruppo di Azione Locale "Le Città di Castel del Monte", e riguarderà una serie di iniziative di supporto all'accoglienza messe in campo con la supervisione del personale del GAL.

«Questa forma di collaborazione – precisa Michelangelo de Benedittis, presidente del GAL di Andria e Corato – mi auguro sia la prima di una lunga serie, con tante realtà attive sul territorio pronte a raccogliere la nostra stimolazione. Prevederà l'implementazione delle attività che si svolgono in loco, accompagnando una dolce destagionalizzazione del flusso di visitatori al monumento bene dell'Unesco».

L'attività, resa dal tour operator andriese, è una sorta di numero zero sperimentale, volto ad arricchire il carnet di proposte ai visitatori del sito archeologico della collina di Santa Maria del Monte Balneolo, come era chiamato in passato, in tempi di transumanze. Ogni evento, che sarà debitamente annunciato al pubblico, spazierà dall'arte alla gastronomia, coinvolgendo anche le aziende attive nell'area in questione, ricca di insediamenti agrituristici e di piccole attività come B&B, affittacamere e masserie didattiche.
  • Castel del Monte
  • GAL
Altri contenuti a tema
Rilancio delle zone rurali di Corato, i bandi del GAL Castel del Monte Rilancio delle zone rurali di Corato, i bandi del GAL Castel del Monte Il presidente De Benedittis: «Le amministrazioni imprimano una spinta decisiva ai procedimenti»
Vivere il Parco dell’Alta Murgia? Più facile con un webinar dedicato Vivere il Parco dell’Alta Murgia? Più facile con un webinar dedicato Guida alla comprensione del bando 3.2 per le nuove attività nell’area verde tra Andria e Corato
Castel del Monte riapre al pubblico con ingresso gratuito Castel del Monte riapre al pubblico con ingresso gratuito Le modalità di accesso a partire dal 15 febbraio
La neve imbianca il Castello. Il maniero Federiciano è uno spettacolo La neve imbianca il Castello. Il maniero Federiciano è uno spettacolo Suggestive immagini dalla collina tra Andria e Corato
Il sito UNESCO di Castel del Monte diventa un HoloMuseum Il sito UNESCO di Castel del Monte diventa un HoloMuseum L’esperienza del museo diventa digitale
Nucleare, GAL e Slow Food: «Giù le mani dalla Murgia» Nucleare, GAL e Slow Food: «Giù le mani dalla Murgia» De Benedittis: «La Murgia è madre, ogni ombra di insediamento nucleare è bene che stia lontana»
"Vivendo il Parco", spazio alla promozione turistica con il bando del GAL "Vivendo il Parco", spazio alla promozione turistica con il bando del GAL L’intervento è diretto alle piccole e microimprese del territorio dei comuni di Andria e Corato
Droni sentinella per la sicurezza dell'agro di Corato con il bando GAL Droni sentinella per la sicurezza dell'agro di Corato con il bando GAL Effettuato anche risanamento dell'arteria nevralgica della II Strada mediana della Murgia
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.