Parco Comunale
Parco Comunale
Ambiente

Al Parco Comunale di Corato parte il progetto “Riciclopoli”

Obiettivo: educare i più giovani alla raccolta differenziata

Con lo scopo di sensibilizzare i ragazzi sull'importanza della raccolta differenziata, i volontari del Servizio Civile Nazionale con base operativa nell'Ufficio Ambiente del Comune di Corato hanno organizzato il progetto "Riciclopoli": si tratta di una "quattro giorni" di attività da svolgersi all'interno del Parco Comunale di via Sant'Elia dal 19 al 23 giugno, con il patrocinio del Comune di Corato e del circolo coratino "A. Vassallo" di Legambiente, con l'adesione di diversi esercenti ed attività economiche della città, aderenti all'iniziativa, e con la fondamentale collaborazione con il liceo artistico "Federico II Stupor Mundi" di Corato la cui alunna Francesca Iannone ha realizzato l'illustrazione scelta per la locandina della manifestazione.

Il progetto "Riciclopoli" voluto dall'Amministrazione Comunale ha la finalità di sensibilizzare sull'importanza della raccolta differenziata la cittadinanza giovanile nella fascia di età compresa fra i 5 e i 19 anni: iniziato nel novembre 2017, per il progetto i volontari del Servizio Civile di Corato hanno già svolto nei mesi scorsi alcune giornate di informazione e formazione negli istituti scolastici aderenti (scuole elementari "C. Battisti" e "Cifarelli", scuole superiori Liceo Classico "Tandoi" e Liceo Artistico "Federico II Stupor Mundi" e Scuola d'infanzia Paritaria "S. Famiglia") tramite attività didattiche e creative, le quali hanno riscosso un gran interesse sia da parte degli alunni sia da parte dei docenti tutti. Sulla base delle esperienze pregresse e in virtù di quanto stabilito dal progetto, i volontari coinvolgono bambini e ragazzi degli oratori cittadini o di luoghi di interessi giovanile affinché si possa promuovere un cambiamento nelle abitudini e nei comportamenti dei giovani cittadini, contribuendo a renderli maggiormente sensibili e attenti alle problematiche relative la salvaguardia dell'ambiente che incide soprattutto sul loro futuro .

D'altronde Corato è una Città la cui Amministrazione Comunale crede molto nella raccolta differenziata , attivando il sistema "porta a porta", ed è impegnata da anni per la gestione dei rifiuti con risultati sorprendenti suffragati da dati importanti nelle classifiche non solo regionali: "Il progetto dei volontari del Servizio Civile, che abbiamo fortemente voluto – spiega il Sindaco Massimo Mazzilli – è particolarmente interessante perché mira ad ottenere la collaborazione della cittadinanza soprattutto giovanile, stimolandola attraverso questa iniziativa ad avere corretti comportamenti e scoraggiare le condotte scorrette dell'utenza e premiare quelle virtuose".

Appuntamento dunque dal 19 al 23 giugno, dalle 9 alle 13, presso il Parco Comunale: i volontari coinvolgeranno i bambini e i ragazzi con laboratori e giochi, con una "Caccia al Rifiuto" per promuovere un cambiamento dei comportamenti nei confronti dell'ambiente, a partire dalle proprie abitudini.
  • raccolta differenziata
Altri contenuti a tema
“L’imballo, lo sballo, lo rimetto in ballo” , un premio green per il Comune di Corato “L’imballo, lo sballo, lo rimetto in ballo” , un premio green per il Comune di Corato Il premio, conferito da COMIECO, è del valore di 10mila euro
Raccolta del vetro, un accordo per rafforzare la differenziata in Puglia Raccolta del vetro, un accordo per rafforzare la differenziata in Puglia Introdotto il meccanismo di premialità
© 2016-2018 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.