Ambulanza
Ambulanza
Cronaca

Contadino in difficoltà soccorso dalle guardie campestri

L'uomo era caduto da un albero

Provvidenziale intervento delle guardie campestri di Corato questo pomeriggio in un potere di Contrada pedale. Una pattuglia, impegnata in un giro di perlustrazione, ha notato un uomo in evidente difficoltà a causa della caduta da un albero. Le guardie dunque hanno allertato immediatamente i soccorsi. Sul posto è giunta un'ambulanza del 118 di Terlizzi per prestare le prime cure all'uomo che è stato trasferito presso l'ospedale di Andria. Ha riportato ferite agli arti inferiori.
  • Guardie Campestri
Altri contenuti a tema
Auto rubata ritrovata dalle guardie campestri Auto rubata ritrovata dalle guardie campestri Il veicolo è stato riconsegnato suo proprietario
Guardie campestri sventano furto di mandorle Guardie campestri sventano furto di mandorle È accaduto nel pomeriggio di ieri
Guardie Campestri di Corato ritrovano un'auto rubata Guardie Campestri di Corato ritrovano un'auto rubata Il veicolo è stato riconsegnato al proprietario
Auto rubata rinvenuta appena fuori il centro abitato Auto rubata rinvenuta appena fuori il centro abitato In azione le Guardie Campestri
1 Auto rubata rinvenuta nelle campagne Auto rubata rinvenuta nelle campagne Il ritrovamento da parte delle Guardie Campestri
Ancora un'auto rubata ritrovata nelle campagne coratine Ancora un'auto rubata ritrovata nelle campagne coratine Ritrovamento delle Guardie Campestri
Auto cannibalizzate e incendiate ritrovate tra Corato e Andria Auto cannibalizzate e incendiate ritrovate tra Corato e Andria Il ritrovamento delle Guardie Campestri di Corato
Mucca morta abbandonata nelle campagne coratine Mucca morta abbandonata nelle campagne coratine La carcassa ritrovata dalle Guardie Campestri
© 2016-2018 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.