discarica rifiuti
discarica rifiuti
Territorio

Emergenza rifiuti a Roma, ora arriveranno in Puglia

L'Ama annuncia un accordo con la Regione per lo smaltimento della spazzatura della Capitale

Dopo i giorni che hanno registrato un nuovo 'affanno' nella raccolta dei rifiuti a Roma, l'Ama, l'azienda che si occupa della raccolta e dello smaltimento, parla di un accordo preso con la Regione Puglia. "Preso atto del perdurare della produzione eccezionale dei rifiuti- si legge in una nota Ama - e constatato che, nonostante i ripetuti appelli, la Regione non è ancora riuscita a rendere effettivamente fruibili le potenzialità impiantistiche già esistenti sul territorio regionale", la municipalizzata dei rifiuti di Roma "ha chiesto alla Regione Lazio di attivare un accordo temporaneo con la Regione Puglia per il trattamento delle eccedenze di produzione".
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Ancora rifiuti in fiamme Ancora rifiuti in fiamme Diversi gli interventi nella notte
Raccolta differenziata, scattano i controlli Raccolta differenziata, scattano i controlli La nota da Palazzo di Città
Ancora multe per gli zozzoni dell'abbandono selvaggio di rifiuti Ancora multe per gli zozzoni dell'abbandono selvaggio di rifiuti Individuati i responsabili dell'abbandoni di alcuni rifiuti in contrada Bracco
Fiamme alla spazzatura in via Aurelia Fiamme alla spazzatura in via Aurelia L'immondizia accatastata ha preso fuoco
Incastrati dalla loro spazzatura, multati gli zozzoni Incastrati dalla loro spazzatura, multati gli zozzoni Individuati i responsabili dell'abbandono illecito di rifiuti in contrada Corciumi
Pasquetta, è guerra agli zozzoni Pasquetta, è guerra agli zozzoni Individuato il responsabile di un abbandono selvaggio di rifiuti nelle campagne
1 Discarica in contrada Corciumi, individuati i responsabili Discarica in contrada Corciumi, individuati i responsabili Saranno denunciati alla Polizia Locale
Si torna ad incendiare rifiuti: roghi per due giorni consecutivi Si torna ad incendiare rifiuti: roghi per due giorni consecutivi Continue segnalazioni al nostro indirizzo
© 2016-2018 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.