Tribunale
Tribunale
Cronaca

La Procura generale della Cassazione chiede sospensione dei magistrati arrestati

Associazione Nazionale Magistrati: «Pronti a intervenire con chi viola le regole»

Il procuratore generale della Cassazione Riccardo Fuzio ha chiesto alla Sezione disciplinare del Csm la fissazione dell'udienza cautelare per la sospensione obbligatoria dalle funzioni e dallo stipendio dei giudici deltribunale di Roma Antonio Savasta e Michele Nardi arrestati nei giorni scorsi. I due magistrati sono accusati di aver preso parte, quando prestavano servizio a Trani, ad un'associazione per delinquere finalizzata ad intascare tangenti per insabbiare indagini e pilotare sentenze giudiziarie e tributarie in favore di facoltosi imprenditori. Il provvedimento restrittivo è stato disposto dal gip di Lecce.

Sull'arresto dei colleghi è intervenuta anche l'associazione nazionale magistrati che ha ribadito: «Pronti a intervenire con chi viola regole»

La giunta dell'Associazione nazionale magistrati "ribadisce la centralità della questione morale" e assicura che "la magistratura è capace e pronta ad intervenire efficacemente nei confronti degli appartenenti all'ordine giudiziario che con i propri comportamenti e le proprie condotte violano le regole, tanto quelle penali quanto quelle, non certamente secondarie, disciplinari e del codice etico".

«Senza entrare nel merito delle vicende che saranno accertate dai colleghi che procedono e fatta salva la presunzione di non colpevolezza». La questione morale - sostiene l'Anm- è "cardine fondamentale e imprescindibile per un ordine giudiziario dotato di credibilità ed autorevolezza, valori che i magistrati per primi devono coltivare e praticare, sempre e senza eccezione alcuna, nell'esercizio e fuori dall'esercizio delle proprie funzioni".
  • Tribunale
Altri contenuti a tema
Giudici corrotti, chiesto il processo per 10 imputati Giudici corrotti, chiesto il processo per 10 imputati Si andrà davanti al gip il prossimo 11 settembre
«Il fatto non sussiste», l'ex assessore Roselli assolto dall'accusa di tentata concussione «Il fatto non sussiste», l'ex assessore Roselli assolto dall'accusa di tentata concussione In seguito al procedimento, Roselli si dimise dall'incarico politico
Operazione Pandora, il pm chiede condanne per 91 imputati Operazione Pandora, il pm chiede condanne per 91 imputati Nel processo è coinvolto anche un coratino
Anziana donna trovata morta in casa, il figlio è accusato di omicidio Anziana donna trovata morta in casa, il figlio è accusato di omicidio Il 3 maggio la seconda udienza con l'escussione dei carabinieri e dei soccorritori
Alla Procura di Trani arriva un nuovo sostituto: è la dott.ssa Maria Isabella Scamarcio Alla Procura di Trani arriva un nuovo sostituto: è la dott.ssa Maria Isabella Scamarcio Il magistrato si insedierà il prossimo 17 dicembre, in sostituzione della collega Valentina Botti
Saltò lo spettacolo ma non rimborsarono i biglietti, la vicenda finisce in tribunale Saltò lo spettacolo ma non rimborsarono i biglietti, la vicenda finisce in tribunale La denuncia è del Consorzio dei Consumatori per lo spettacolo AIDA che si sarebbe dovuto tenere ad Andria nel 2013
Antonio De Luce nuovo presidente del Tribunale di Trani Antonio De Luce nuovo presidente del Tribunale di Trani Il magistrato si è insediato questa mattina
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.