Comitato ospedale unico. <span>Foto Luciana Cusanno</span>
Comitato ospedale unico. Foto Luciana Cusanno
Cronaca

Ladri al CUP dell'ospedale, il colpo non va a segno

L'ufficio è rimasto chiuso nella mattinata di oggi

Ancora una volta l'ufficio CUP dell'Ospedale di Corato nel mirino dei ladri.

Nel pomeriggio di ieri, alcuni malviventi hanno provato ad entrare negli uffici forzando una porta posteriore. Qualcosa però è andato storto e i ladri hanno desistito dal loro intento.

Sul posto sono giunti gli agenti del commissariato di Polizia di Corato per i rilievi.

Non è la prima volta che l'ufficio è bersaglio di predoni.

Questa mattina l'ufficio è rimasto chiuso.
  • Ospedale
Altri contenuti a tema
Imprese olearie donano ventilatori polmonari, uno è all'ospedale di Corato Imprese olearie donano ventilatori polmonari, uno è all'ospedale di Corato La gratitudine del presidente Emiliano
Corato generosa, donati agli operatori 118 presidi per l'attività sanitaria Corato generosa, donati agli operatori 118 presidi per l'attività sanitaria Il ringraziamento di infermieri, soccorritori e autisti
Coronavirus, anche all'ospedale di Corato arrivano i container pre-triage Coronavirus, anche all'ospedale di Corato arrivano i container pre-triage Saranno montati la prossima settimana
Ospedale di Corato, il dg Sanguedolce al sen. Perrone: «Presto nuovi medici» Ospedale di Corato, il dg Sanguedolce al sen. Perrone: «Presto nuovi medici» Un colloquio per il potenziamento dell'Umberto I
Dal dolore alla generosità, donati gli organi di un uomo di Corato Dal dolore alla generosità, donati gli organi di un uomo di Corato Espiantati reni, fegato e cornee
Nell'ospedale di Corato uno sportello per le maternità "difficili" Nell'ospedale di Corato uno sportello per le maternità "difficili" Questa mattina il taglio del nastro
Furti nell'area dell'ospedale, ladri al medico: «Zitta o ti tagliamo la gola» Furti nell'area dell'ospedale, ladri al medico: «Zitta o ti tagliamo la gola» Lo riferisce il comitato per l'ospedale unico del nord barese. «Dalla carta di Ruvo nulla è stato fatto»
Rocambolesco tentativo di evasione dai domiciliari di un 23enne coratino Rocambolesco tentativo di evasione dai domiciliari di un 23enne coratino Il giovane, rintracciato al pronto soccorso dell'ospedale, ha aggredito i Carabinieri dandosi alla fuga. Riacciuffato, si è scagliato contro altri due militari ma è stato infine bloccato
© 2016-2020 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.