Guardie campestri
Guardie campestri
Cronaca

Matteo è scappato di nuovo: ritrovato nelle campagne di Corato

È la terza volta che si allontana da casa

Si è allontanato da casa per la terza volta e per la terza volta è stato rintracciato da forze dell'ordine e guardie private.

Matteo Cellamare, l'uomo di 49 anni di Andria affetto da amnesie e perdite dell'orientamento, si era già allontanato il 26 ottobre. Le forze dell'ordine avevano setacciato ogni luogo del circondario, ritrovandolo alcuni giorni dopo in un casolare di campagna. Cellamare era nuovamente scappato e nuovamente rintracciato a Ruvo di Puglia.

Oggi le Guardie Campestri di Corato lo hanno rintracciato mentre vagava lungo via Scannagatta, anche questa volta per le vie di campagna. Lo hanno soccorso e hanno allertato la Polizia Locale che ha provveduto a riconsegnarlo al padre. Sta bene.
  • persone scomparse
Altri contenuti a tema
Ancora nessuna traccia della piccola Tené Mane Ancora nessuna traccia della piccola Tené Mane Il suo papà, giunto dal Senegal, ne ha denunciato la scomparsa
Emanuele è tornato a casa Emanuele è tornato a casa Il 25enne sta bene
Preoccupazione per un 82enne: è sparito da ieri mattina Preoccupazione per un 82enne: è sparito da ieri mattina La famiglia lo cerca
Venticinquenne scomparso, il padre lancia l'appello: «Torna» Venticinquenne scomparso, il padre lancia l'appello: «Torna» In azione il nucleo cinofilo dell'associazione Penelope
Scomparso 25enne, la sua auto ritrovata nei pressi del cimitero di Corato Scomparso 25enne, la sua auto ritrovata nei pressi del cimitero di Corato La famiglia ha lanciato l'appello per ritrovarlo
Ritrovato il docente scomparso da Corato Ritrovato il docente scomparso da Corato Sarebbe in buone condizioni di salute
I figli di Pino Di Zanni a Chi l'ha visto: "Papà ritorna" I figli di Pino Di Zanni a Chi l'ha visto: "Papà ritorna" Del caso del docente coratino scomparso nella mattinata di oggi si è occupata la trasmissione di Rai3
«Aiutateci a ritrovarlo», perse le tracce del prof. Di Zanni «Aiutateci a ritrovarlo», perse le tracce del prof. Di Zanni La famiglia è preoccupata. «Chiunque abbia sue notizie si rivolga alla polizia»
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.