Aggressione
Aggressione
Cronaca

Minaccia di morte l'ex compagna per ottenere denaro e sigarette, arrestato

La donna ha riportato ferite nella colluttazione

È entrato nella casa della sua ex compagna per rapinarla e minacciarla. Solo le urla e l'opposizione della donna sono riusciti a farlo scappare.

Vittima dell'aggressione è una donna di 39 anni. L'incubo per la donna si è esaurito con l'arresto, avvenuto sabato scorso, da parte degli uomini della Polizia di Stato del suo aguzzino, un 37enne tunisino, accusato di tentata rapina e lesioni aggravate.

La donna infatti, nella colluttazione con l'uomo, ha riportato una ferita al palmo di una mano.

Seppur spaventata, la donna non ha rinunciato a denunciare l'accaduto alla Polizia che ha avviato le indagini e ricostruito il brutto episodio.

Il tunisino, già gravato da precedenti penali e di polizia, si era illecitamente introdotto all'interno dell'abitazione dell'ex compagna, arrampicandosi attraverso il tubo del gas posto sulla facciata della palazzina, per poi minacciarla di morte con un coltello da cucina al fine di ottenere denaro e sigarette. La vittima, opponendosi all'aggressore, riusciva a metterlo in fuga riportando, a seguito della colluttazione, una ferita al palmo della mano.

Al termine delle formalità di rito, il tunisino è stato condotto nel carcere di Trani.
  • Aggressione
Altri contenuti a tema
Rapinati dalla baby gang, paura per alcuni giovanissimi nel centro cittadino Rapinati dalla baby gang, paura per alcuni giovanissimi nel centro cittadino Intervenuti i carabinieri
Giovane donna aggredita nel centro cittadino Giovane donna aggredita nel centro cittadino Indagano i Carabinieri
Accoltellamento in piazza Venezuela: sono liberi i presunti responsabili Accoltellamento in piazza Venezuela: sono liberi i presunti responsabili Per loro una denuncia in stato di libertà
Due aggressioni in poche ore, ancora violenza in Piazza Venezuela Due aggressioni in poche ore, ancora violenza in Piazza Venezuela Accoltellato un uomo, è in ospedale
Tensione in Piazza Venezuela, volano botte Tensione in Piazza Venezuela, volano botte Sul posto forze dell'ordine per sedare una violenta rissa
Botte all'ispettore della pay tv mentre guardano la partita in un circolo Botte all'ispettore della pay tv mentre guardano la partita in un circolo Tre persone ai domiciliari. Brutta avventura per un coratino a Lecce
Violento litigio in abitazione, ferite due persone Violento litigio in abitazione, ferite due persone La lite sarebbe scaturita in ambito familiare
Quattordicenne di Corato aggredito allo stadio perché tifava Inter Quattordicenne di Corato aggredito allo stadio perché tifava Inter Individuati i presunti aggressori. Indaga la digos di Lecce
© 2016-2021 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.