Progetto
Progetto
Attualità

Pnrr, Corato nella rete di un progetto candidato dalla Città Metropolitana

L'obiettivo è la riqualificazione urbana, paesaggistica e di alcuni spazi pubblici

La Città metropolitana di Bari ha presentato la candidatura ad un bando nazionale inerente il Piano nazionale di ripresa e resilienza promosso dal ministero dell'interno per l'accesso a risorse finalizzate a favorire una migliore inclusione sociale riducendo emarginazione e degrado sociale, promuovere la rigenerazione urbana attraverso il recupero, la ristrutturazione e la rifunzionalizzazione ecosostenibile delle strutture edilizie e delle aree pubbliche, nonché sostenere progetti legati alle smart cities, con particolare riferimento ai trasporti ed al consumo energetico. Due le proposte progettuali presentate con 48 interventi per un importo totale di oltre 183 milioni di euro. La città di Corato è però inclusa soltanto in una delle due.

La proposta Verde Metropolitano ha come obiettivo la realizzazione di un programma di greening metropolitano nelle aree urbane e peri-urbane caratterizzate da degrado fisico e sociale, al fine di costruire opportunità di riqualificazione urbana e paesaggistica in determinate aree di intervento quali lame, spazi agricoli e naturali in cui inserire nuove reti relazionali delle comunità (sport, tempo libero, gioco, educazione ambientale) contribuendo nel contempo alla riduzione delle emissioni di C02.
Con questa proposta si intende restituire qualità ai margini delle periferie urbane proponendo azioni sugli spazi aperti (orti e giardini urbani, parchi agricoli multifunzionali, mercati locali, nuovo patto "città campagna", riforestazione periurbana), dando nuovo impulso alle relazioni di comunità, ricostruendo l'armatura urbana verde delle città, costituita di spazi naturali e aree verdi attrezzate per il gioco, lo sport e il tempo libero, fruibile attraverso reti di mobilità ciclo-pedonale.
La rete dei Comuni metropolitani coinvolti è composta da Bari, Corato, Altamura, Bitetto, Castellana Grotte, conversano, Gravina in Puglia, Locorotondo, Modugno, Mola di Bari, Molfetta, Monopoli, Noicattaro, Palo del Colle, Poggiorsini, Ruvo di Puglia, Sammichele di bari, Sannicandro di Bari, Triggiano, Turi e Valenzano.

Si prevede il riuso e la manutenzione in chiave ecosostenibile di 846488 metri quadri di spazio pubblico, di cui circa 230 mila ad aree naturali, 320 mila aree di margine e 340870 di spazi riqualificati da destinare a servizi attrezzati (lo sport, gioco, tempo libero…). La proposta prevede 21 interventi da finanziare con 70.1 milioni di euro.
In entrambe le proposte è previsto un cofinanziamento da parte di alcuni Comuni.
  • Città Metropolitana
  • PNRR
Altri contenuti a tema
Direzione Corato, il commento sulla questione PNRR: "Non sarà annullato alcun progetto" Direzione Corato, il commento sulla questione PNRR: "Non sarà annullato alcun progetto" Questo ciò che si legge nella nota ufficiale del partito d'opposizione
Il piano d’azione della Food Policy della Città Metropolitana di Bari presentato a Corato Il piano d’azione della Food Policy della Città Metropolitana di Bari presentato a Corato L'appuntamento nel Chiostro Comunale il 20 giugno 2023 alle 18:30
PNRR, Corato ottiene il finanziamento per 7 bandi sulla digitalizzazione PNRR, Corato ottiene il finanziamento per 7 bandi sulla digitalizzazione I fondi hanno valore complessivo di 750.000€
Vivibilità, l'Area Metropolitana di Bari la migliore al Sud Vivibilità, l'Area Metropolitana di Bari la migliore al Sud Lo attesta la speciale classifica stilata da Il Sole 24 Ore. Tutte le riflessioni
Il Comune ottiene 5 milioni per la costruzione di un asilo nido Il Comune ottiene 5 milioni per la costruzione di un asilo nido Lo ha comunicato il ministero dell'istruzione
Il Sindaco di Corato firmerà i Piani d'azione per l'energia sostenibile e il clima Il Sindaco di Corato firmerà i Piani d'azione per l'energia sostenibile e il clima La cerimonia coinvolgerà tutti i primi cittadini dei 41 Comuni dell'Area Metropolitana
Pnrr, il Comune ottiene un finanziamento di oltre 280mila euro Pnrr, il Comune ottiene un finanziamento di oltre 280mila euro Le risorse assegnate riguardano il quarto bando sulla digitalizzazione
Fondi Pnrr, altri tre finanziamenti per Corato Fondi Pnrr, altri tre finanziamenti per Corato La soddisfazione del consigliere Di Bartolomeo: «È solo l'inizio, questo Piano è una maratona e siamo appena alla prima tappa»
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.