Vito Montaruli
Vito Montaruli
Attualità

Premio professionalità a Vito Montaruli

Nuovo riconoscimento per il Sottufficiale della Polizia Locale di Bari

Lo scorso 9 dicembre si è svolta a Bari la manifestazione "Anvu Day 2022", organizzata dall'Anvu (ars nostra vis urbis), associazione professionale Polizia Locale d'Italia, quale associazione di categoria maggiormente rappresentativa che detiene il maggior numero di iscritti appartenenti alle Polizie Locali di tutto il territorio nazionale. La stessa è riconosciuta e siede ai tavoli istituzionali del Governo centrale.

Dopo i saluti del Segretario nazionale dell'Anvu Gaetano Barione si è dato inizio ai lavori. Il professor avvocato Antonio Maria La Scala, docente di procedura penale e diritto penale della Lum, in qualità di relatore, alla presenza di una sala gremita di partecipanti, quali appartenenti a diversi Comandi delle Polizie Locali, ha tenuto una lezione sul tema "I principali delitti dei pubblici ufficiali contro la Pubblica Amministrazione".

Al termine ha avuto luogo una premiazione, rivolta al Vice Sovrintendente di Polizia Locale Vito Montaruli (Settore Polizia Giudiziaria, Polizia Amministrativa) e al Comm. Sup. di Polizia Locale dottor Pierafrancesco Pistone (Pos responsabile del settore viabilità), entrambi appartenenti al Comando Polizia Locale di Bari, ai quali sono state riconosciute azioni di servizio meritevoli di nota. Montaruli, nel 2017, fu premiato quando era in servizio nel Settore Polizia Stradale - Pronto Intervento - Infortunistica Stradale - Polizia Giudiziaria del Comando della Polizia Locale di Trani. Nel 2019 si distinse mentre era in servizio al Comando della Polizia Locale di Ruvo di Puglia; un ulteriore riconoscimento gli è stato consegnato nel 2021 per aver svolto diverse attività operative ed investigative di Polizia Giudiziaria con eccellenti risultati, operando nel territorio di Bari.

Il premio professionalità gli è stato assegnato anche per il 2022 e ripaga, seppure parzialmente, la dedizione, l'attaccamento al proprio lavoro, lo spirito di sacrificio, lo studio, la formazione, le specializzazioni conseguite, l'aggiornamento e il perfezionamento delle materie di competenza, tante volte sacrificando la propria vita privata e familiare per il lavoro.

Vito Montaruli vincitore del concorso per Agente di Polizia Locale in Emilia Romagna, ha frequentato conseguendo brillantemente il punteggio finale, il Corso di Formazione per Agenti di Polizia Locale presso la Scuola Regionale Specializzata di Polizia Locale della Regione Emilia Romagna con sede a Modena. Subito dopo è stato assegnato al Nucleo Pronto Intervento e di Infortunistica Stradale dell'Associazione dei Comuni di seguito Unione dei Comuni della Bassa Romagna, in terra romagnola, conseguendo sul campo eccellenti risultati di servizio.
Nel contempo ha proseguito l'attività di studio e di frequenza a nuovi corsi di aggiornamento, di formazione e specializzazione in Polizia Giudiziaria, con noti docenti di caratura nazionale ed internazionale, è doveroso ricordare fra i suoi maestri Raffaele Chianca.

Di seguito, nel 2010, Montaruli è stato trasferito presso al Nucleo di pronto intervento e controllo del territorio del Comando Polizia Locale di Chieti, dove si è messo in evidenza n servizio per varie attività di Polizia Giudiziaria, tra cui l'arresto effettuato congiuntamente alla collega di servizio per resistenza, violenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale di un soggetto extracomunitario dedito al furto e alla ricettazione di materiale contraffatto posto in libera vendita sul suolo pubblico.

Dal Comando Polizia Locale di Chieti è stato avviato ai Corsi di aggiornamento presso la Scuola Regionale di Polizia Locale della Regione Abruzzo. Nel 2011 è stato trasferito a Trani, facendosi subito notare per il suo attaccamento al lavoro, per il suo spirito di sacrificio, per la sua professionalità, per varie e delicate azioni poste in campo al contrasto della macro e micro criminalità, nonché per tutta l'attività espletata sul territorio tranese al servizio delle istituzioni e della comunità. Le diverse attività di Polizia Giudiziaria ed investigativa svolte da Vito Montaruli gli sono valse, nel 2014, la chiamata dalla Procura della Repubblica di Trani attraverso una richiesta di distacco nella funzione di operatore di Polizia Giudiziaria.

Tra gli interventi meritevoli di encomio Montaruli ha salvato, insieme alla collega Fontana Calogero, una donna dal suicidio sulla statale 16 bis, è intervenuto nell'applicazione di un caso di Codice rosso a Ruvo nel 2019 e sempre nel corso del suo periodo di servizio ruvese ha scoperto una banda composta da quattro individui (fra cui due coratini) dedita al furto e alla ricettazione di opere d'arti. I soggetti si erano introdotti in un immobile antico, di inizio '900 di proprietà della Chiesa, danneggiando la serratura della porta d'ingresso, asportando completamente la pavimentazione di circa 24 metri quadrati, al fine di venderla, probabilmente a basso costo, e farla finire in arredi particolari o rustici di un certo pregio. Nel settembre 2022, ancora a Ruvo, Montaruli si è prodigato - libero dal servizio - per scongiurare una potenziale strage: in seguito ad una perdita di gas emanata da bombole, detenute abusivamente in un sottano di via Moele, dove abitavano dei soggetti extracomunitari, il Sottufficiale, dopo aver fatto allontanare i curiosi ed alcuni abitanti, ha lanciato l'allarme e messo in sicurezza sia le persone che le bombole del gas. Nel 2021, infine, la scoperta di una discarica abusiva dedita alla raccolta di rifiuti (Rae) nel quartiere Poggiofranco di Bari.
  • Polizia Locale
Altri contenuti a tema
Pasquetta di controlli della Polizia Locale Pasquetta di controlli della Polizia Locale I controlli si effettueranno prevalentemente lungo le direttrici di traffico di collegamento tra la città e le aree periferiche del territorio comunale
Michele Bucci è il nuovo Comandante della Polizia Locale di Corato Michele Bucci è il nuovo Comandante della Polizia Locale di Corato Il benvenuto del sindaco De Benedittis
Cambio al vertice della Polizia Locale: Bovino subentra a Campanella Cambio al vertice della Polizia Locale: Bovino subentra a Campanella Il nuovo numero uno, arriva da Terlizzi: è alla sua prima esperienza da comandante
L'agente scelto Roberta Varesano premiata dal Questore della BAT per il coraggio e il senso civico L'agente scelto Roberta Varesano premiata dal Questore della BAT per il coraggio e il senso civico La coratina, assieme ad un suo collega, ha scongiurato un tentativo di suicidio lo scorso febbraio
Autovelox SP231 Terlizzi: Il tribunale di Trani in funzione di giudice d’appello conferma l’illegittimità dei verbali di accertamento Autovelox SP231 Terlizzi: Il tribunale di Trani in funzione di giudice d’appello conferma l’illegittimità dei verbali di accertamento Il commento dell’avvocato Pieraldo Capogna
Disturba clienti e gestori dei bar, denunciato individuo in stato di ebbrezza Disturba clienti e gestori dei bar, denunciato individuo in stato di ebbrezza Le forze dell'ordine hanno denunciato il fatto all'autorità giudiziaria
Divieto temporaneo di fermata lungo i marciapiedi di piazza Vittorio Emanuele II Divieto temporaneo di fermata lungo i marciapiedi di piazza Vittorio Emanuele II Lo ha disposto il Comandante della Polizia Locale
Disturbo della quiete pubblica, il Sindaco autorizza un trattamento sanitario obbligatorio Disturbo della quiete pubblica, il Sindaco autorizza un trattamento sanitario obbligatorio La misura si è resa necessaria nei confronti di una persona di cittadinanza non italiana
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.