Inaugurazione Mostra Verdelocco
Inaugurazione Mostra Verdelocco
Cultura

Restituite alla città le opere donate da Verdelocco

Una rassegna d'arte allestita nel chiostro comunale inaugurata ieri sera con una emozionante cerimonia e che sarà fruibile fino a domenica 7 luglio

Grande successo per l'inaugurazione della mostra d'arte "Omaggio al Maestro Alfredo Verdelocco", organizzata dalla storica testata de LO STRADONE, nel suo 40esimo anniversario della fondazione, con il patrocinio della Regione Puglia, della Città Metropolitana e del Comune di Corato, in collaborazione con il Liceo artistico "Federico II Stupor Mundi" e il gruppo degli artisti "Gli Amici di Alfredo".

A partire dalle ore 19:30, in Piazza Marconi, con l'affascinante scenografia del Teatro Comunale, la giornalista de LO STRADONE Marina Labartino ha presentato la serata, definendo la mostra più che un semplice omaggio, un vero e proprio "salvataggio" di opere donate dieci anni fa da Verdelocco al Comune di Corato.

Opere che LO STRADONE, attraverso la giornalista Francesca Maria Testini, ha scovato nel polveroso deposito comunale di Torre Palomba e dopo circa due anni di ricerche, articoli di sollecito, lettere protocollate, rifiuti e indifferenza, è riuscita a sottrarre all'oblio.

Il primo ad intervenire il neo sindaco Pasquale D'Introno che apprezzando l'iniziativa ha lanciato una proposta: «Coglierei l'occasione dell'Estate Coratina per portare l'arte in vari quartieri di Corato e fare in modo che i cittadini conoscano la dote degli artisti che sono accanto a me questa sera, che possano ascoltare le loro parole e guardarli negli occhi, per iniziare a vivere un percorso nuovo che non sia solo legato al ricordo. Dobbiamo porci l'obiettivo di riscoprire e valorizzare artisti e opere come queste del maestro Verdelocco, che rappresentano il mosaico della cultura coratina».

A seguire i saluti del presidente dell' associazione "LoStradone Editrice" Corrado De Robertis, che ha illustrato la finalità del progetto, coerente con la mission del giornale, di "portare alla luce le bellezze della città"; la riflessione del dirigente del Liceo artistico prof. Savino Gallo che ha ringraziato i docenti e i ragazzi che si sono messi all'opera per il restauro delle opere; il referente del gruppo de " Amici di Alfredo" prof. Luigi Basile che ha ricordato l'amico Verdelocco emozionandosi per la rassegna d'arte organizzata in suo onore.

A salutare la nutrita platea anche il nuovo direttore de LO STRADONE, Claudio Rocco, che si è reso disponibile a raccogliere il testimone dello storico giornale di Corato, dopo le dimissioni rassegnate da Marina Labartino: «Sono fiero di ricoprire questo ruolo e che come primo compito, abbia collaborato alla realizzazione di questo importante evento artistico. Le opere dell' Alfredo Verdelocco sono tornate nuovamente alla città come tassello necessario da aggiungere al mosaico della nostra identità».
Alla giornalista de LO STRADONE Francesca Maria Testini è toccato il compito di illustrare "l'odissea"affrontata per individuare il luogo dove erano conservate le opere donate e poi finalmente esporle per la prima volta: «Era il 17 novembre 2017 quando, attraverso un mio pezzo web, mi chiedevo dove fossero le opere, donate dal Maestro Verdelocco nel 2009 e di cui non si sapeva nulla. Poi durante una mattinata di ottobre, constatai la loro presenza nel deposito di Torre Palomba, dove grazie ai ricordi delle operatrici del Museo della Città e del Territorio, si ipotizzava fossero. Ricordo l'emozione di quel giorno anche se non fu possibile visionarle perchè imballate. Fui felice perchè il primo passo per strapparle all'oblio era stato compiuto. Purtroppo non erano tutte ma all'appello mancano tre e una è giunta a noi incompleta. Di lì scaturì la decisione di coinvolgere il Liceo Artistico di Corato per il restauro finalizzato a renderle fruibili in una mostra dedicata al Maestro Verdelocco. E finalmente oggi la gratitudine mostrata dal prof. Verdelocco viene ricambiata con un grande omaggio».

A delineare il profilo umano lo storico amico Giuseppe Caputo, mentre l'architetto Pasquale Pisani, docente di Storia dell'Arte presso il Liceo Artistico di Corato, anch'egli collega e amico del prof. Verdelocco, ha descritto le affinità artistiche con illustri artisti italiani.

A conclusione della cerimonia di inaugurazione la docente Nicoletta Minutilli, che con gli studenti del Liceo artistico ha curato il restauro, ha presentato le diversi fasi del lavoro che hanno riportato le opere alla loro bellezza originaria.

La serata è culminata nel taglio del nastro all'interno del chiostro comunale dove i ragazzi dell'Istituto Alberghiero hanno servito un fresco rosato, gentilmente offerto dalla cooperativa Terra Maiorum, per un brindisi benaugurante.
La mostra è visitabile fino a domenica 7 luglio: le opere di Verdelocco, posizionate al centro del chiostro, coronate da piante offerte da Ausonia Vivai e impreziosite dalla presenza delle meravigliose creazioni degli artisti "Gli Amici di Alfredo", saranno fruibili tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00.
Inaugurazione mostra Verdelocco foto Roberto Ferrantetavolo relatori cerimonia inuaugrazione mostra VerdeloccoTaglio del nastro mostra Verdelocco foto Roberto Ferrante
  • Arte
Altri contenuti a tema
Premio "Giovanni Bovio", il coratino Giuseppe Riccardi tra i premiati Premio "Giovanni Bovio", il coratino Giuseppe Riccardi tra i premiati La cerimonia di premiazione l'1 settembre a Palazzo San Giorgio
L'artista coratina Rossana Bucci presente alle manifestazioni della Biennale di Venezia L'artista coratina Rossana Bucci presente alle manifestazioni della Biennale di Venezia Sue opere alla mostra "Dialogando con la Biennale di Venezia 2019"
In pericolo i mosaici della via per il cimitero In pericolo i mosaici della via per il cimitero La denuncia di alcuni cittadini: «Il sindaco si attivi per salvarli dai vandali»
Erano abbandonate a Torre Palomba, oggi tornano alla luce le opere di Verdelocco Erano abbandonate a Torre Palomba, oggi tornano alla luce le opere di Verdelocco Saranno esposte in una mostra nel 40esimo anniversario de Lo Stradone
Al via "Artisti per il Parco". Oggi il taglio del nastro Al via "Artisti per il Parco". Oggi il taglio del nastro L'iniziativa di Legambiente in collaborazione con la Pro Loco
L'arte di Mario Ricciardella in mostra all'Oriani L'arte di Mario Ricciardella in mostra all'Oriani Preziosi smalti su vetro saranno esposti nell'atrio del Liceo
Arte e cultura come risorsa del territorio Arte e cultura come risorsa del territorio Nuovo appuntamento con DIDomenica H_19
“DiDomenica H_19”, quattro incontri itineranti per dialogare di arte e cultura “DiDomenica H_19”, quattro incontri itineranti per dialogare di arte e cultura Un progetto che volge ad indagare i diversi aspetti della cultura, tra tradizione e contemporaneità, e i meccanismi di ricaduta sul territorio
© 2016-2019 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.