Scimmietta Libro Taranto. <span>Foto Aldo Balducci </span>
Scimmietta Libro Taranto. Foto Aldo Balducci
Cultura

"Scimmietta”: il romanzo di una generazione? Presentata a Corato l'ultima fatica di Antonello Taranto

Il dibattito sullo squarcio sempre più attuale tra adolescenti e genitori prende luogo a Corato

Nella serata di ieri, presso la libreria Liber, si è tenuta la presentazione del romanzo "Scimmietta" del dottor Antonello Taranto, edito Nulla Die. L'evento, organizzato dalla Federazione Internazionale Donne Arti Professioni e Affari FIDAPA BPW Italy - sezione di Corato, ha visto crearsi un vivo, onesto e partecipato dialogo tra l'autore e la psicologa Sara Paganelli, socia Young della Fondazione.

L'acclamato scrittore, il quale romanzo appare tra i 10 finalisti del premio Giorgione, prima di dedicarsi alla vocazione per le lettere, ha esercitato l'attività di psichiatra per quarant'anni, oltre ad essere stato anche per un periodo della sua vita docente presso la Scuola di specializzazione in Psicologia clinica.

I racconti infatti sono in parte nati dall'esperienza lavorativa sul campo del dottore che ha sempre praticato "la disciplina dell'ascolto empatico e non giudicante"; proprio grazie a tale capacità il libro, come elogia in più battute la dottoressa Paganelli, è stato scritto con molta semplicità, in un modo che arriva diretto all'attenzione del lettore che potenzialmente potrebbe essere genitore. Taranto è riuscito con maestria a togliersi i panni dello psichiatra entrando nel linguaggio degli adolescenti, cercando ci capire ed intrepretare la fase rivelatoria che vivono.

Il romanzo orbita attorno alla figura di Scimmietta, una ragazza qualsiasi che verrà travolta da una serie di eventi combatterà contro la malattia e la dipendenza da droghe, ma l'intenzione sottesa dell'autore è quella di far capire al lettore in maniera lucida il percorso che ha portato a quella che sarà considerata l'ultima stazione del racconto.

La ragazza, alla ricerca del proprio sé, della propria identità e del proprio spazio nel mondo, fa parte di un contesto familiare nel quale i due genitori sono distratti dalla routine quotidiana. L'autore a questo punto è attento a sottolineare il fatto che non bisognerebbe colpevolizzare i genitori, vittima al pari dei propri figli, in quanto essi stessi sprovvisti alla vita.

Taranto e questo romanzo attuano dunque una sottile e attenta critica alle dinamiche sociali e le conseguenti aspettative, cercando di lasciare un messaggio nei lettori e nei presenti il compito di non essere "giudicanti e richiedenti" di un certo standard comportamentale, ma lasciando l'adolescente scoprire il proprio posto nel mondo.

La cittadinanza presente ha accolto positivamente questo squarcio riflessivo intervenendo criticamente durante il momento dedicato loro.
  • Libri
Altri contenuti a tema
Vandalizzata la "Little free library" di Corato, «l'atto genera rabbia e sconforto» Vandalizzata la "Little free library" di Corato, «l'atto genera rabbia e sconforto» La nota della presidente del Presidio del Libro Serena Petrone dopo gli atti vandalici dei giorni scorsi
Dominique Jean Paul Stanisci ospite della rassegna Cattivi Dominique Jean Paul Stanisci ospite della rassegna Cattivi L'autore è l'unica persona al mondo ad aver raggiunto e ad aver riunito in un unico progetto foto-documentaristico i più noti “luoghi della memoria"
La controra, l'ora avversa e sacra del Sud, nell'ultima fatica di Valentino Losito La controra, l'ora avversa e sacra del Sud, nell'ultima fatica di Valentino Losito L'autore ha presentato ieri il suo libro "Zitti zitti, piano piano", edito da Secop
Leonardo Palmisano presenta il suo nuovo romanzo a Corato: "Il Tradimento è Delitto" Leonardo Palmisano presenta il suo nuovo romanzo a Corato: "Il Tradimento è Delitto" Quarto capitolo della saga dedicata a Carlo Mazzacani
Eleonora Mazzoni presenta a Corato il suo libro "Il Cuore è un Guazzabuglio" Eleonora Mazzoni presenta a Corato il suo libro "Il Cuore è un Guazzabuglio" Un'opera unica nel suo genere quella presentata presso l'associazione Agorà 2.0, che scava nella vita meno nota di Alessandro Manzoni
Eleonora Mazzoni presenta il Manzoni "ribelle e libertino" Eleonora Mazzoni presenta il Manzoni "ribelle e libertino" Oggi alle ore 18.30 presso la sede dell’associazione Agorà 2.0 in via San Benedetto
La Little Free Library inaugurata in Piazza Vittorio Emanuele La Little Free Library inaugurata in Piazza Vittorio Emanuele L’iniziativa del Presidio del Libro di Corato e del’associazione Nati per Leggere è stata patrocinata dal Comune di Corato
Sarà inaugurata a Corato la prima little free library Sarà inaugurata a Corato la prima little free library L'iniziativa lanciata dal Presidio del Libro: la piccola libreria aperta a tutti sarà collocata in Piazza Vittorio Emanuele
© 2016-2024 CoratoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CoratoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.